giovedì , 29 ottobre 2020
Home / Campionato / Sassuolo-Juventus: neroverdi invisibili contro le frecce zebrate
Sassuolo-Juventus 2-0 (foto: ansa)

Sassuolo-Juventus: neroverdi invisibili contro le frecce zebrate

Dopo tre risultati utili consecutivi è arrivata la batosta. Non contro una squadra qualsiasi, sia chiaro, ma contro una Juve che ha concesso davvero poco. Il Sassuolo ha avuto poche occasioni per cercare di ribaltare il risultato, spegnendosi senza aver mai particolarmente brillato.

I bianconeri hanno chiuso la pratica nella prima frazione di gara. Mandzukic ha beffato Antei con colpo di tacco, innescando il Pipita. Al suo secondo tentativo, il bomber argentino non ha certo sbagliato. Lo stesso Higuain ha poi saputo sfruttare un passaggio sbagliato di Cannavaro per mandare a rete Khedira.

Leggi anche > AQUILANI DOPO SASSUOLO-JUVENTUS: “VOLEVAMO FARE LA PARTITA”

Sassuolo-Juventus 2-0 (foto: ansa)
Sassuolo-Juventus 0-2 (foto: ansa)

Dopo il raddoppio, il Sassuolo ha faticato molto e concesso alla Juventus una certa ordinaria amministrazione, trovando la prima occasione vera solo alla fine del primo tempo, con Berardi. Per il resto, neroverdi invisibili di fronte alla Juve che, in maglia bianca, sembrava più una versione zebrata dei galácticos.

Ritmi bassi, prevedibilità e poca precisione sono stati i peccati del Sassuolo di fronte alla corazzata bianconera, sebbene nel secondo tempo la squadra neroverde sia cresciuta un po’. Ci ha pensato il trentanovenne Buffon, con doppio intervento di seguito su Politano e Matri, a spegnere le speranze di riaprire la gara.

Male la prestazione generale, quindi. Antei messo in difficoltà dal dominio fisico di Mandzukic, Matri imbavagliato dalla morsa formata dai centrali bianconeri. Consigli ha evitato almeno altri due gol e, quando non ci è arrivato, il palo gli è stato da supporto. Berardi si è visto poco, ma nel primo tempo è stato quello che ha tentato maggiormente di non piegarsi all’incedere juventino.

Leggi anche > MATRI DOPO SASSUOLO-JUVE: “PARTITA SUBITO IN SALITA”

Sassuolo-Juventus 0-2 (foto: ansa)
Sassuolo-Juventus 0-2 (foto: ansa)

Bene invece Duncan, che al suo ingresso in campo ha mostrato una certa propositività. Meno brillanti Defrel e Ragusa – che pure ha sprecato una potenziale palla-gol.

Non è la partita giusta per tirare le somme sulla stagione neroverde, ma ne è senza dubbio un prodotto. Basta confrontarla con quella dell’anno scorso, quando gli uomini di Di Francesco sconfissero una Juve che da quel momento in avanti sarebbe divenuta imbattibile.

La goleada del Crotone all’Empoli – grazie ad una tripletta di Falcinelli – riesce a non peggiorare la situazione in classifica. Alla prossima sarà sfida diretta in quel di Marassi, contro un Genoa che ieri ha saputo frenare la Fiorentina.

Leggi anche > LE PAGELLE DI SASSUOLO-JUVENTUS: DIFESA DA INCUBO

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Giuseppe Guarino

Giuseppe Guarino
Giornalista beneventano ma neroverde, mancino e grafomane. Sempre attento a tutto ciò che gli cambia attorno, ma con leggerezza. Prova a dare la sua visione sul mondo del Sassuolo

Potrebbe Interessarti

Maurizio Mariani

Designazioni arbitrali 6^ giornata: Napoli-Sassuolo a Mariani

La Lega Calcio ha appena comunicato sul proprio sito le designazioni arbitrali per la sesta …