sabato , 8 agosto 2020
Home / Campionato / Hellas Verona-Sassuolo 0-1: il manuale per vincere anche senza prestazioni estremamente brillanti

Hellas Verona-Sassuolo 0-1: il manuale per vincere anche senza prestazioni estremamente brillanti

Si torna ai tre punti. Finalmente. I primi in trasferta quest’anno, che allontanano spettri peggiori anche se c’è ancora da attendere che il tabellone di campionato si completi con gli altri risultati.

Non una partita estremamente brillante, comunque. Piuttosto una gara sporca, nella quale più volte si è andati in difficoltà. E nella quale la fortuna ha fatto il suo, facendo beccare due pali ai veronesi. Ma il palo, si sa, è a un centimetro dal gol e ad uno dalla rimessa dal fondo. Quindi non c’è da disperarsi nemmeno troppo per il nostro, di palo.

Leggi anche > DE ZERBI: “ABBIAMO SOFFERTO MA CI PRENDIAMO I TRE PUNTI”

foto: sassuolocalcio.it

Di positivo c’è tanto. Dall’esordio di un Romagna estremamente positivo che con Marlon sembra intendersi alla grande (specie in materia di trappola del fuorigioco), ad un Consigli che – pur coi piedi – ha salvato capra e cavoli in un paio d’occasioni.

E poi Djuricic, capace di zittire il mondo decidendo l’incontro e rivelandosi la solita scommessa di De Zerbi. Ma stavolta vinta. Un uomo provvidenziale, capace di mettere a rischio il posto in campo di compagni ben più quotati.

Leggi anche > LE PAGELLE DI HELLAS VERONA-SASSUOLO

foto: sassuolocalcio.it

Insomma, ci siamo. Non siamo comparse. E non prendiamo sempre almeno 4 gol a partita. Anzi, per la prima volta anche la vittoria arriva di misura e sul filo del rasoio. Bene, anche perché non si vinceva da tre turni consecutivi e, in trasferta, addirittura da cinque.

Prima di Verona, l’ultima vittoria arrivata su un campo non amico risaliva a Fiorentina-Sassuolo 0-1 del 29 aprile scorso. Fiorentina che mercoledì prossimo verrà al Mapei a cercare vendetta. Troverà ad attenderla una squadra rincuorata.

Leggi anche > ROMAGNA: “VOLEVAMO VINCERE A OGNI COSTO”

foto: sassuolocalcio.it
GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Giuseppe Guarino

Giuseppe Guarino
Giornalista beneventano ma neroverde, mancino e grafomane. Sempre attento a tutto ciò che gli cambia attorno, ma con leggerezza. Prova a dare la sua visione sul mondo del Sassuolo

Potrebbe Interessarti

lecce-sassuolo probabili formazioni

TOP 11 Serie A 2019-20 Under 23: c’è anche un giocatore del Sassuolo

Chi sono stati i migliori calciatori nati a partire dal 1997 in questa stagione che …