martedì , 29 settembre 2020
Home / Campionato / Le pagelle di Hellas Verona-Sassuolo 0-1: al Bentegodi i primi punti in trasferta
Filip Djuricic, Stefano Turati e Stefano Piccinini
foto: foxsports.it

Le pagelle di Hellas Verona-Sassuolo 0-1: al Bentegodi i primi punti in trasferta

LE PAGELLE DI HELLAS VERONA-SASSUOLO 0-1

Andrea CONSIGLI 6+: non chiamato ad interventi provvidenziali, ma ha rischiato comunque di prendere gol in occasione dei due pali presi dal Verona.

Jeremy TOLJAN 6,5: dapprima subisce le avanzate di Lazovic ma, quando prende le misure, diventa quasi insuperabile su quella fascia. Buono anche l’apporto offensivo.

MARLON 6,5: disputa una buona partita, non si prende rischi immotivati in impostazione, è pulito negli interventi difensivi e sale bene lasciando Di Carmine in fuorigioco più di una volta.

Filippo ROMAGNA 6+: è più che sufficiente l’esordio con la maglia del Sassuolo nell’inedita coppia difensiva con Marlon. Tiene bene la posizione e si distingue per l’intesa con i compagni.

Federico PELUSO 6: talvolta lascia Faraoni con un po’ di spazio di troppo ma, nel complesso, gioca una buona partita. Si becca un giallo discutibile.

Alfred DUNCAN 6,5: fa a spallate con gli avversari dal primo al novantesimo minuto, vincendo la quasi totalità dei contrasti. Avrebbe meritato il gol nel recupero.

Francesco MAGNANELLI 6,5: la sua prestazione in mezzo al campo sembra scontata, ma vanno rimarcate le coperture quando un centrale esce in marcatura e gli aiuti sui compagni marcati in difficoltà ad impostare.

  • Filip DJURICIC 7: in questo Sassuolo che ha cambiato così tanto in estate, la sua presenza in rosa sembrava, a detta di molti, quasi superflua. Lui smentisce tutti con il siluro che decide la partita del Bentegodi, il secondo gol consecutivo dopo quello con l’Inter. Non sottovalutiamo il suo impatto per il resto del campionato (dal 61′ Pedro OBIANG 6+: entra per dare più fisicità al centrocampo e ci riesce appieno. Svetta su tutte le palle inattive e dà quell’intelligenza tattica in più che serviva al Sassuolo per mantenere il risultato).

Domenico BERARDI 6,5: non sappiamo quanti palloni abbia recuperato questa sera, abbiamo perso il conto. Lotta con astuzia su tutti i palloni, gioca sia di sponda che in corsa con la palla al piede, sfiora il gol in almeno due occasioni. Oggi resta a secco, ma la sua rinascita è ormai sotto gli occhi di tutti.

  • Gregoire DEFREL 5,5: forse il peggiore in campo dei suoi. Nei numerosi contropiedi avuti, sbaglia qualche scelta di troppo e non è incisivo in zona gol. Più che sufficiente, invece, il lavoro di protezione palla e di sponda per i compagni (dal 79′ Mert MULDUR SV).

Jeremie BOGA 6,5: non scopriamo certo oggi il suo scatto bruciante sui difensori avversari, e nel primo tempo ci fa vedere un saggio delle sue qualità. Dopo l’appoggio a Djuricic per il gol dell’1-0, però, inizia la fase calante della sua prestazione, caratterizzata da molti palloni persi e pochi guizzi interessanti (dall’83’ Francesco CAPUTO SV).

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Gabriele Boscagli

Gabriele Boscagli
Appassionato di calcio, ha deciso di condividere la passione per il Sassuolo con noi di Canale Sassuolo. In redazione è il pilastro del settore giovanile. Per contattarmi scrivere a settoregiovanile@canalesassuolo.it

Potrebbe Interessarti

I numeri di Spezia-Sassuolo 1-4: Caputo vede i 40 gol in Serie A

La prima vittoria del Sassuolo 2020/2021 non ha tardato ad arrivare: alla seconda uscita stagionale, …