giovedì , 1 ottobre 2020
Home / Campionato / Focus on Sassuolo-Milan: ex, precedenti e curiosità

Focus on Sassuolo-Milan: ex, precedenti e curiosità

Domenica sera al Mapei Stadium si accenderanno i riflettori su Sassuolo-Milan, sfida valida per la giornata numero 12 della serie A 2017-18.

Sono otto le lunghezze in classifica che separano i neroverdi (al 16° posto insieme alla Spal a quota otto) dai rossoneri, che sono settimi insieme a Fiorentina e Torino con sedici punti.

Il Milan sarà impegnato questa sera in Grecia contro l’AEK in Europa League, ma in campionato non si trova in una grande condizione. I rossoneri hanno infatti vinto solo una partita negli ultimi sei incontri, al Bentegodi contro il Chievo.

L’uomo da temere è lo spagnolo Suso, che ha realizzato tre gol e fornito due assist nelle cinque gare esterne giocate in questo campionato.

Leggi anche > DIEGO FALCINELLI: IL RITORNO DELL’ARIETE

Il bilancio degli ultimi incontri tra le due formazioni è perfettamente in parità: quattro vittorie a testa in otto incontri di campionato. Se però guardiamo solo alle partite disputate al Mapei Stadium, il Sassuolo può contare su tre vittorie contro una. Bomber della sfida è Domenico Berardi, che al Milan ha rifilato ben otto gol (di cui sette nelle sfide casalinghe).

Il Milan è la squadra contro cui il Sassuolo ha segnato più reti in Serie A, 16 in totale.

Nella scorsa stagione, tuttavia, la squadra di Montella non ha lasciato nemmeno un punto (né permesso il gol per la prima volta) agli emiliani. Al Mapei finì 0-1 in favore dei rossoneri, che risolsero la controversa partita grazie ad un generoso rigore realizzato da Carlos Bacca (e uno sbagliato da Berardi).

Gli ex della gara sono soltanto due: Francesco Acerbi e Alessandro Matri. Il Leone neroverde ha giocato in rossonero nella prima metà della stagione 2012-13. La sua fu una parentesi, prima di essere riscattato dal Genoa e tornare in prestito al Chievo. Per lui dieci presenze tra campionato e coppe all’ombra della Madunina.

Alessandro Matri nel Milan ci è cresciuto. Con la maglia rossonera ha anche esordito in serie A nella stagione 2002-2003. È poi tornato a Milano nel 2013, vivendo una mezza stagione particolarmente sfortunata. Per lui un totale di 19 presenze e una sola rete.

Leggi anche > UN GIORNO ALL’IMPROVVISO: CASSATA, SCAMACCA, PIERINI

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Giuseppe Guarino

Giuseppe Guarino
Giornalista beneventano ma neroverde, mancino e grafomane. Sempre attento a tutto ciò che gli cambia attorno, ma con leggerezza. Prova a dare la sua visione sul mondo del Sassuolo

Potrebbe Interessarti

I numeri di Spezia-Sassuolo 1-4: Caputo vede i 40 gol in Serie A

La prima vittoria del Sassuolo 2020/2021 non ha tardato ad arrivare: alla seconda uscita stagionale, …