venerdì , 27 novembre 2020
Home / Campionato / Focus on Fiorentina-Sassuolo: precedenti, curiosità, quote scommesse, statistiche ed ex della partita

Focus on Fiorentina-Sassuolo: precedenti, curiosità, quote scommesse, statistiche ed ex della partita

Mercoledì 1° luglio alle 21.45 all’Artemio Franchi si giocherà Fiorentina-Sassuolo: ecco precedenti, curiosità, statistiche, quote scommesse, ex della partita e tutto ciò che c’è da sapere sulla gara.

Fiorentina-Sassuolo: stato di forma e quote scommesse

Le due squadre vengono da una giornata 28 differente. Il Sassuolo ha pareggiato in extremis nel 3-3 con il Verona, mentre la Fiorentina ha subito in casa una rimonta per opera della Lazio. La Fiorentina non vince da quattro turni consecutivi e il Sassuolo da tre, con la non invidiabile statistica di aver subito almeno tre gol nelle ultime tre partite.

In campionato, le due squadre sono separate da 3 punti. Il Sassuolo – dodicesimo in classifica – è a quota 34, seguito a ruota proprio dalla Fiorentina (e dal Torino), a quota 31.

Visti precedenti e stato di forma delle due squadre, per questo Fiorentina-Sassuolo le quote scommesse sono favorevoli ai padroni di casa. La vittoria viola è data per più probabile (tra 1.98 e 2.05), mentre quella del Sassuolo pare più complicata (tra 3.45 e 3.75). Il pareggio si attesta tra i 3.50 e i 3.65.

Federico Peluso

Infortunati, diffidati e squalificati della sfida del Franchi

La Fiorentina dovrà fare a meno dell’infortunato Kouamè, mentre il Sassuolo non avrà il lungodegente Romagna e il neo-infortunato Toljan, ma da valutare ci sono ancora le condizioni di Marlon, Tripaldelli e Turati.

Nessuno squalificato per i neroverdi, mentre i viola dovranno fare a meno di Caceres e Vlahovic.

Diffidati Duncan, Lirola, Ger. Pezzella, Vlahovic per la Fiorentina. Berardi, Djuricic, Magnanelli, Obiang, Peluso, Rogerio per il Sassuolo.

Leggi anche > CAPUTO, BERARDI, BOGA: TRE NEROVERDI IN DOPPIA CIFRA

Fiorentina-Sassuolo: i precedenti

Fiorentina-Sassuolo conta 13 precedenti, tutti in serie A. Il bilancio è di 6 vittorie dei viola, 3 vittorie del Sassuolo e 4 pareggi. Bomber dell’incontro è Domenico Berardi, con sei reti segnate contro la squadra gigliata.

Al Franchi, la statistica è di 3 vittorie per la Fiorentina, 2 per i neroverdi e 1 pareggio.

Dal 21 aprile 2018, il Sassuolo ha sempre segnato almeno un gol contro la Fiorentina. All’andata è invece finita 2-1 in favore dei viola. Castrovilli e Milenkovic ribaltarono il temporaneo vantaggio firmato da Jeremie Boga. Ecco gli highlights di quella sfida:

Sono quattro gli ex della partita: Magnanelli, Lirola, Duncan e Iachini

Per Firenze è passato il capitano Francesco Magnanelli, all’epoca diciannovenne. Era la stagione 2003-04 e la squadra toscana militava in serie B per “meriti sportivi” dopo la risalita dalla C2. Magnanelli non riuscì ad esordire e l’anno dopo fu ceduto alla Sangiovannese.

Nel capoluogo toscano da questa stagione gioca anche Pol Lirola, che a Sassuolo ha disputato le ultime tre stagioni, collezionando un totale di 93 presenze e tre reti. Attualmente è a Firenze in prestito con obbligo di riscatto. A gennaio, è passato in viola anche Alfred Duncan. Il ghanese ha disputato 4 stagioni e mezza in neroverde, collezionando ben 130 presenze e 8 reti.

Menzione anche per Christian Kouamè. Arrivato in Italia a 16 anni, nel 2014 venne ceduto dal Prato in prestito annuale ai neroverdi, inanellando una serie di ottime prestazioni (con rete all’esordio) nelle fila della Primavera allora allenata da Paolo Mandelli.

Chiude la lista Beppe Iachini, subentrato a Montella sulla panchina viola a partire dalla 18-esima giornata. Vero e proprio cuore gigliato, il tecnico marchigiano si è seduto sulla panchina del Sassuolo nella stagione 2017-18, subentrando a Cristian Bucchi e conducendo il Sassuolo alla salvezza e all’11-esimo posto in serie A.

precedenti fiorentina sassuolo
foto: sassuolocalcio.it

Fiorentina-Sassuolo: i precedenti di De Zerbi e Iachini

Da avversario, Iachini ha trovato 9 volte il Sassuolo, con un totale di 4 vittorie, 3 pareggi e 2 sconfitte. De Zerbi, invece, nei suoi 4 precedenti contro la Fiorentina ha vinto una sola volta, con un pareggio e 2 sconfitte.

Negli unici due scontri diretti tra i due tecnici, trionfa l’esperienza di Iachini. In due incontri, il Cagnaccio conta un pareggio e una vittoria contro De Zerbi.

SEGUICI ANCHE SU INSTAGRAM

roberto-de-zerbi-e-giuseppe-iachini
foto: foxsport
GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Giuseppe Guarino

Giuseppe Guarino
Giornalista beneventano ma neroverde, mancino e grafomane. Sempre attento a tutto ciò che gli cambia attorno, ma con leggerezza. Prova a dare la sua visione sul mondo del Sassuolo

Potrebbe Interessarti

inter-sassuolo precedenti

Serie A, le probabili formazioni di Sassuolo-Inter: c’è ottimismo per Caputo, a rischio Berardi

La 9^ giornata di Serie A si aprirà sabato 28 Novembre alle ore 15:00 con …