martedì , 27 ottobre 2020
Home / Notizie Neroverdi / Dal rientro di Berardi all’infortunio di Locatelli: cosa ci dice il test col Pisa
foto: sassuolocalcio.it

Dal rientro di Berardi all’infortunio di Locatelli: cosa ci dice il test col Pisa

Il triangolare amichevole Sassuolo-Pisa è stato un ottimo test per i neroverdi che, al di là della prima volta in campo con le nuove maglie Puma, ci ha dato una serie di importanti indicazioni in vista della prossima stagione.

Il dato più importante, oltre all’attenzione di De Zerbi per i giovani Ghion, Manzari, Piccinini, Mercati e Raspadori, è dato dal ritorno di Berardi, che a sorpresa si è visto in campo dopo il risentimento miotendineo al soleo della gamba sinistra che ne aveva impedito la convocazione in nazionale. Mimmo ha giocato tutti i 45 minuti contro il Pisa e i 35 della partitella in famiglia, mostrando di aver recuperato quasi completamente.

Per un Berardi ritrovato, dobbiamo però notare l‘assenza di Locatelli, costretto a fermarsi per un piccolo risentimento muscolare: un infortunio che non dovrebbe però essere troppo grave, tant’è che ci si aspetta il suo ritorno in campo in occasione della prima di campionato.

Assenti anche Magnanelli, Boga e Schiappacasse (ancora non ufficializzato). Il primo dovrebbe rientrare ai primi di ottobre, gli altri due sono fuori per la positività al Covid-19.

Si segnalano invece due assenze importanti, quelle di Alessandro Tripaldelli e Luca Mazzitelli. I due, non pervenuti affatto durante il triangolare sassolese-pisano (il primo era in panchina, ma non è entrato), sono sul piede di partenza che, a questo punto, è praticamente certa. Si è invece visto in campo Rogerio, anche se su di lui le voci di mercato non si sono mai fermate nemmeno dopo che il trasferimento al Newcastle è clamorosamente saltato.

Menzione speciale per Giacomo Manzari, che ieri ha deciso la partitella tra la formazione Neroverde e quella Bianca: l’attaccante barese vuole dimostrare di poter far parte della prima squadra senza scendere nelle serie inferiori (si era parlato di un interesse del Gubbio).

SEGUICI ANCHE SU INSTAGRAM

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Giuseppe Guarino

Giuseppe Guarino
Giornalista beneventano ma neroverde, mancino e grafomane. Sempre attento a tutto ciò che gli cambia attorno, ma con leggerezza. Prova a dare la sua visione sul mondo del Sassuolo

Potrebbe Interessarti

serie a font unico

Sassuolo, sale ancora il valore della rosa su Transfermarkt: sfiorati i 200 milioni

A tre settimane dalla chiusura del calciomercato estivo, uno dei portali calcistici più importanti a …