domenica , 20 settembre 2020
Home / Campionato / Focus on Sassuolo-Genoa: statistiche, curiosità e gli ex della gara
Photo by Paolo Rattini/Getty Images

Focus on Sassuolo-Genoa: statistiche, curiosità e gli ex della gara

Domenica il Sassuolo di Cristian Bucchi farà il suo esordio nel campionato di serie A, alla prima giornata della nuova stagione. L’avversario sarà il Genoa di Ivan Juric, in una sfida tra due squadre che mirano a fare un ottimo percorso.

Le due squadre si sono incontrate otto volte nelle precedenti stagioni della serie A, con il bilancio favorevole al Sassuolo. I neroverdi hanno infatti vinto la metà degli scontri, pareggiato una volta e perso tre volte. Lo scorso anno, il Genoa ha lasciato agli emiliani tutti e sei i punti in ballo, venendo sconfitta sia all’andata al Mapei che al ritorno del Ferraris.

Se ci soffermiamo alle sole gare giocate al Mapei, invece, possiamo contare su un bilancio positivo di tre vittorie su quattro in favore della squadra di Bucchi. Nello stadio neroverde, Sassuolo e Genoa non hanno mai pareggiato.

Bomber della sfida è infine Domenico Berardi, che ha bucato la porta rossoblù per tre volte, tutte nella stagione 2014-15.

Leggi anche > CONSIGLI: “SIAMO IN SINTONIA CON IL MISTER, PUO’ ESSERE L’ANNO DI BERARDI”

Domenico Berardi e Santiago Gentiletti (foto: repubblica.it)

Tanti gli ex, soprattutto con la maglia del Sassuolo. Gianluca Pegolo per Genova ci è solo passato nel 2007, non facendo mai presenza fissa in Liguria e trascorrendo due stagioni in prestito tra Mantova e Parma, prima di essere ceduto definitivamente al Siena. Allo stesso modo, Francesco Acerbi fu acquistato dai rossoblù nel gennaio del 2011, rimanendo tuttavia in prestito alla Reggina e poi in compartecipazione al Chievo, senza mai esordire con la maglia della compagine ligure. Simile anche il caso di Ragusa, che ha passato una stagione nella Primavera genoana (2009-2010), girando poi mezza Italia tra prestiti e compartecipazioni ed esordendo infine in serie A proprio con la squadra di Enrico Preziosi. Una sola presenza alla seconda giornata del campionato 2014-2015, prima di partire nuovamente.

Più rilevante l’esperienza di Alessandro Matri, che ha giocato con la maglia dei grifoni la prima metà della stagione 2014-2015, prima di tornare alla Juve: 7 reti in 16 presenze il suo bilancio. Davide Biondini ha invece vestito rossoblu due mezze stagioni tra il 2012 e il 2014, intervallate da un prestito all’Atalanta e timbrando il cartellino 37 volte (una rete contro il Torino), prima di accasarsi al Sassuolo nel mercato invernale di due anni fa.

In casa Genoa ci sono invece Aleandro Rosi e Isaac Cofie. Il primo ha passato al Sassuolo la seconda metà della stagione 2013-14, in prestito dal Parma e raccogliendo solo 7 presenze. Cofie, invece, passò in Emilia la stagione 2011-12, in prestito proprio dal Genoa, collezionando 38 presenze e una rete tra serie B e Coppa Italia.

Leggi anche > SASSUOLO-GENOA, LA GARA VISTA DA BUONCALCIOATUTTI.IT

foto: Dino Panato/Getty Images Europe

Venendo ai due tecnici, Juric e Bucchi hanno un bilancio negativo. Entrambi hanno infatti perso tutte le gare (due a testa) disputate da allenatori rispettivamente contro Sassuolo e Genoa. Le due di Juric risalgono alla scorsa stagione, mentre quelle di Bucchi alle esperienze sulle panchine di Pescara e Perugia.

Solo due volte si sono incrociati tra loro. Lo scorso anno in Coppa Italia (Genoa-Perugia) e durante la stagione 2014-15 in Lega Pro durante Mantova-Torres. Entrambe le volte il risultato è stato favorevole al tecnico croato.

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Giuseppe Guarino

Giuseppe Guarino
Giornalista beneventano ma neroverde, mancino e grafomane. Sempre attento a tutto ciò che gli cambia attorno, ma con leggerezza. Prova a dare la sua visione sul mondo del Sassuolo

Potrebbe Interessarti

De Zerbi al termine di Sassuolo-Cagliari 1-1: “Nulla da rimproverare”

Roberto De Zerbi al termine di Sassuolo-Cagliari 1-1 ho commentato la gara ai microfoni di …