lunedì , 30 novembre 2020
Home / Campionato / Focus on Sassuolo-Genoa: precedenti, curiosità, quote scommesse, statistiche ed ex della partita
sassuolo genoa precedenti

Focus on Sassuolo-Genoa: precedenti, curiosità, quote scommesse, statistiche ed ex della partita

Martedì 29 luglio 2020 alle 21.45, al Mapei Stadium si giocherà Sassuolo-Genoa, sfida valida per la giornata numero 37 della Serie A 2019/2020: ecco precedenti, curiosità, statistiche, quote scommesse, ex della partita e tutto ciò che c’è da sapere sulla gara. Il match sarà trasmesso in esclusiva su Sky Sport, CanaleSassuolo.it trasmetterà la diretta testuale di Sassuolo-Genoa.

RESTA AGGIORNATO SUL CALCIOMERCATO DEL SASSUOLO

Sassuolo-Genoa: stato di forma e quote scommesse

Nella giornata numero 36, il Sassuolo ha perso 2-0 al San Paolo, collezionando la seconda sconfitta di fila, in una gara connotata da quattro reti annullate alla formazione neroverde. Il Genoa è invece caduto in casa per 0-3 sotto i colpi dell’Inter.

Le due squadre sono distanziate da ben 12 punti. Il Sassuolo è ottavo a quota 48, mentre il Genoa è diciassettesimo a quota 36, ancora non aritmeticamente salvo.

Visti precedenti e stato di forma delle due squadre, per questo Sassuolo-Genoa le quote scommesse sono favorevoli ai neroverdi. La vittoria del Sassuolo è data per più probabile (tra 2.35 e 2.40), mentre quella del Genoa pare più complicata, anche se di poco (tra 2.80 e 2.95). Il pareggio si attesta tra i 3.50 e i 3.60.

foto: ANSA

Infortunati, diffidati e squalificati della sfida del Mapei Stadium

Nessuna delle due squadre ha squalificati. Il Sassuolo dovrà fare a meno degli infortunati Obiang, Romagna, Tripaldelli, Defrel e Toljan, con Boga da valutare. Il Genoa non avrà gli infortunati Radovanovic, Sanabria e Sturaro.

Tanti i diffidati della gara. Per il Sassuolo Muldur, Locatelli, Obiang, Peluso e Kyriakopoulos (e De Zerbi). Per il Genoa, Cassata, Favilli, Ghiglione, Goldaniga, Masiello, Pandev e Zapata.

Fonte: EPA/SIMONE ARVEDA

Sassuolo-Genoa: i precedenti

La sfida Sassuolo-Genoa si è giocata 13 volte in serie A, con bilancio in perfetto equilibrio: 5 vittorie per parte e 3 pareggi. Bomber dell’incontro è Berardi, con 3 reti rifilate ai rossoblù.

Al Mapei Stadium, invece, in 6 gare il Sassuolo ha vinto 4 volte, con un pareggio e una vittoria del Genoa.

All’andata, il Sassuolo è uscito sconfitto dal Luigi Ferraris. Dopo il vantaggio di Criscito su Rigore, Obiang aveva agguantato temporaneamente il pareggio. A firmare il 2-1 finale è stato Pandev, all’86-esimo. Fu una partita che lasciò interdetti: dal rigore generoso concesso al Genoa, ad uno non concesso su Traorè e ad un gol annullato a Djuricic. Fino all’espulsione fuori tempo massimo rifilata a Berardi. Ecco gli highlights di quella gara:

Gli ex della partita: Sanabria, Goldaniga, Cassata, Pegolo, Russo

Sono diversi gli ex della gara. In maglia genoana c’è Antonio Sanabria. L’attaccante paraguaiano, arrivato a Genova nell’ultima sessione di mercato per sostituire Piatek, è stato al Sassuolo per metà stagione, da febbraio a giugno 2014. Arrivato in Emilia via Roma dalle giovanili del Barcellona, Sanabria ha giocato due gare con la Prima Squadra neroverde, senza segnare reti. La sua breve avventura con la maglia del Sassuolo finì al termine della stagione, quando tornò alla base, nella capitale.

SEGUICI ANCHE SU INSTAGRAM!

Segue Edoardo Goldaniga, arrivato a Sassuolo nel luglio 2017 ed in prestito proprio dai neroverdi. In totale, con la maglia del Sassuolo ha giocato solo 13 partite in serie A e una in Coppa italia, segnando anche una rete al Crotone.

Sorte simile quella toccata a Francesco Cassata, arrivato a Genoa in prestito la scorsa estate. Il centrocampista ha visto tanta panchina nella sua unica stagione in neroverde, contando un totale di 10 presenze in serie A e 2 in Coppa Italia. Di lui si ricorda anche uno straordinario (e fortunato) gol rifilato al Chievo Verona su calcio di punizione, in 9 contro 11.

In orbita Genoa è stato invece per diversi anni Gianluca Pegolo. Il portiere, arrivato in Liguria nel calciomercato estivo 2007, venne subito ceduto in prestito prima al Mantova e poi al Parma. Rientrato in rossoblù, senza mai esordire fece subito le valigie in direzione Siena.

Segue anche Alessandro Russo, terzo portiere del Sassuolo, che è stato prelevato dal Sassuolo dalle giovanili del Genoa, con la cui prima squadra non è però mai riuscito ad esordire.

I precedenti di Roberto De Zerbi e Davide Nicola

Roberto De Zerbi e Davide Nicola si sono sfidati quattro volte, con l’allenatore del Sassuolo che conta una vittoria, una sconfitta e due pareggi.

Contro il Genoa, De Zerbi ha vinto due volte, pareggiato una e perso due volte. Contro il Sassuolo, Nicola conta invece 3 vittorie, 2 pareggi e 2 sconfitte.

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Giuseppe Guarino

Giuseppe Guarino
Giornalista beneventano ma neroverde, mancino e grafomane. Sempre attento a tutto ciò che gli cambia attorno, ma con leggerezza. Prova a dare la sua visione sul mondo del Sassuolo

Potrebbe Interessarti

I numeri di Sassuolo-Inter 0-3: i neroverdi dominano le statistiche, ma i tre punti vanno all’Inter

Sassuolo-Inter 0-3 è la prima caduta stagionale della formazione neroverde, sconfitta dopo otto risultati utili …