martedì , 27 ottobre 2020
Home / Sassuolo Femminile / Sassuolo Femminile, parla Haley Bugeja: “Dedico i gol a me e alla mia famiglia”
Haley Bugeja
foto: sassuolocalcio.it

Sassuolo Femminile, parla Haley Bugeja: “Dedico i gol a me e alla mia famiglia”

Quella di ieri sera, sabato 5 settembre, è una partita che Haley Bugeja difficilmente scorderà: la giovanissima calciatrice maltese, 16 anni compiuti lo scorso 5 maggio, ha segnato una doppietta al suo esordio in Serie A con la maglia del Sassuolo Femminile, contribuendo in maniera decisiva a regalare il 3-1 finale ai danni del Napoli. Haley Bugeja, il cui tesseramento è arrivato soltanto in settimana, ha bucato entrambe le reti del Ricci, prima con una serpentina fulminante e poi con un preciso destro a giro all’incrocio dei pali. A fine partita, l’ufficio stampa del club l’ha intervistata: queste sono le sue parole, riportate sia in italiano sia in lingua originale (inglese):

“Ho 16 anni, vengo da Malta e gioco con il Sassuolo. Sono molto felice fin da quando sono arrivata qui, mi sento come a casa. Quella di ieri è stata una delle più belle sere della mia vita, non riesco a esprimere bene quello che provo. Ovviamente è stato bello segnare, ma la cosa più importante sono stati i tre punti. Mister Piovani? E’ un grandissimo allenatore, sicuramente uno dei migliori che ho mai avuto. Per quanto riguarda il gruppo, le ragazze sono state molto accoglienti, sono delle ottime giocatrici e questo è buono per me perché sono ancora giovane, sicuramente mi aiuteranno a crescere”.

Sassuolo-Napoli Femminile, esultanza Piovani
foto: sassuolocalcio.it

“Quando ero a Malta, ho seguito il Sassuolo perché ero interessata a venire in Italia. Sapevo che il livello qui era più alto ma, allo stesso tempo, conoscevo le mie qualità e sapevo che avrei potuto dare qualcosa alla squadra. Da piccola ho giocato molto con i ragazzi, questa cosa mi ha aiutato molto. Quando ho iniziato a giocare nel calcio femminile, ho aggiunto i gol al mio repertorio e ho capito che era una qualità di cui disponevo. Obiettivi societari? Penso che la cosa più importante sia migliorare il rendimento della passata stagione. Io ancora non c’ero, ma ho seguito la squadra e so cosa vuole la società dal futuro, sono qui per aiutarla a raggiungere quegli obiettivi”.

Leggi anche > DUE PERLE DI HALEY BUGEJA TRASCINANO IL SASSUOLO: 3-1 AL NAPOLI

Obiettivi personali? Continuare a crescere per diventare la miglior giocatrice che posso essere. Gruppo? Come già detto, le ragazze mi supportano molto, sono felice di far parte di questa squadra con la speranza di vivere altre notti come questa. Dediche? Il primo gol è per me stessa, penso di essermi data da fare per tutta la carriera; il secondo è per la famiglia, che mi ha seguito da casa ed è stata felice di vedermi segnare una doppietta alla prima presenza stagionale”.

INGLESE

“I’m sixteen years old, I’m from Malta and I play for Sassuolo now. I’m very happy from the moment I arrived here, it felt like home and I’m very glad to be here. Yesterday was one of the best nights of my life, I can’t really explain it. Obviously, it was good to get the goals but, more importantly, the three points, it was just amazing! Mister Piovani? He is an amazing coach, one of the best I’ve ever had for sure. The other girls are welcoming, they make me feel like home from the moment I arrived. They are obviously very good players and it’s good for me as I’m so young; they will help me improve my game. When I was in Malta, I used to follow some Sassuolo matches, because I was interested in coming here. I knew the level was much higher than I’m used to but, at the same time, I was confident in my own ability and I knew that I could offer something to this team“.

Leggi anche > SASSUOLO FEMMINILE: KAMILA DUBCOVA IN NAZIONALE

Haley Bugeja
foto: sassuolocalcio.it

I used to play with boys and this obviously helped a lot my game. In the moment I started playing in women football, I added the goals to my game and I understood that this is a quality that I have and obviously I tried my best to improve it. I think I’ve done it so far and hopefully I’ll keep it going. Club goals? I think the most important thing is to improve on last season. I wasn’t here, but I used to follow, I know what the club has in sight and I’m here to help reaching those goals. For myself, I just want to improve my game and be the best player I possibly can be. Team? As I told you before, the girls are very supportive here, I’m really happy to be part of this team and hopefully, more nights like this will keep happening for us. Gol dedications? I dedicate the first goal to myself because I think I worked really hard in my whole carrier; the second gol goes to my family who, I’m sure, was very supportive from home. I think they are very happy to see me scoring and making my first appearance for the club”.

FOLLOW US ON INSTAGRAM!

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Gabriele Boscagli

Gabriele Boscagli
Appassionato di calcio, ha deciso di condividere la passione per il Sassuolo con noi di Canale Sassuolo. In redazione è il pilastro del settore giovanile. Per contattarmi scrivere a settoregiovanile@canalesassuolo.it

Potrebbe Interessarti

Sassuolo Juniores Femminile: derby senza esclusione di colpi con il Modena, finisce 4-4

Nella seconda giornata di campionato, la Juniores Femminile del Sassuolo (Under 17) ha pareggiato per …