giovedì , 1 Dicembre 2022
obiang dopo sassuolo hellas verona
Foto: sassuolocalcio.it

Obiang dopo Sassuolo-Hellas Verona 2-1: “Sono rinato, ora ragioniamo partita dopo partita”

Pedro Obiang è tornato in campo dal primo minuto dopo una lunghissima assenza e al termine della gara ha parlato ai microfoni di Sky Sport. Queste le parole raccolte da TuttoMercatoWeb.

Leggi anche > Dionisi dopo Sassuolo-Hellas Verona 2-1: “Pinamonti sta facendo bene, su D’Andrea…” 

Sulla partita: “È stata molto dura, già dalla settimana quando ho capito che avevo qualche possibilità, cercavo di essere concentrato, poi nel riscaldamento qualche emozione in più è saltata fuori, poi per fortuna quando sei in campo e trovi i tuoi compagni a fianco certe cose diventano più facili, ma non è stato semplice”.

Lì in mezzo i ritmi sono stati alti: “Sapevamo che con il nuovo mister era una squadra diversa, tornata a pressare alta e con i ritmi alti, subito hanno portato avanti la gara, ma fortunatamente siamo una grande squadra, con giocatori che fanno la differenza e alla fine gli episodi ti portano la partita a favore”.

Le è stato chiesto di dare una mano ai più giovani? “Sono giovane adesso, sono rinato! Mi hanno chiesto di aiutare, abbiamo visto la sfida con il Milan e qualcosa è cambiato. La cosa più importante per vincere era tenere la porta inviolata, non ci siamo riusciti, ma alla fine per fortuna l’abbiamo ribaltata”.

Il Sassuolo vive di partita in partita o prova a spingere fino alla sosta? “Noi viviamo partita dopo partita, è vero che le nostre prestazioni sono andate in crescendo. Siamo partiti che magari non eravamo una squadra così unita, adesso iniziamo a fare delle grandi prestazioni, riuscire a fare quello che fanno squadre come l’Udinese, riuscire a mantenere i risultati e fare la differenza. Ci crediamo. La squadra è molto compatta a prescindere che non siamo mai tutti ma abbiamo giocatori che fanno la differenza”.

Segui CS anche su Instagram!

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Martino Cozzi

Appassionato di calcio sin da piccolo. Ha trovato in Canale Sassuolo la redazione su misura per lui nella quale poter coltivare il suo sogno: vivere raccontando il gioco più bello del mondo!

Potrebbe Interessarti

focus junior traorè

Sassuolo, il punto alla sosta: quando vedremo il miglior Traorè?

E’ dedicato a Hamed Junior Traorè, il terzo degli approfondimenti sui giocatori del Sassuolo alla …