lunedì , 5 Dicembre 2022
Andy Selva, andrea mandorlini sassuolo
Andy Selva a colloquio con Mandorlini al Braglia di Modena

Mandorlini: “Vado a vedere partite e allenamenti del Sassuolo ma è un’agonia per me”

Andrea Mandorlini, allenatore del Sassuolo nella stagione 2008-2009, ha rilasciato un’intervista al portale di Gianluca Di Marzio, nella quale ha descritto la sua lontananza dal mondo del calcio.

Il suo ultimo incarico risale al 2020-21, sulla panchina del Padova, in serie C: “Da 1 a 10 quanto mi manca? 11. Sono sceso di categoria con il Padova per rimettermi in gioco, è andata male nonostante un campionato e una finale playoff dominata. Poi il rigore sbagliato all’ultimo… Ho sempre pensato, anche da quando ho cominciato a giocare a calcio, che la mia strada fosse piena di curve. Se fosse un po’ più dritta non sarebbe neanche male”.

È una presenza fissa al Mapei Stadium e anche al Mapei Football Center: “Ora vado a vedere le partite e gli allenamenti del Sassuolo. Ma è più un’agonia per me. Il campo mi manca. Ho fatto anche il commentatore però io credo di essere nato per il campo. Dopo Padova ho avuto qualche offerta dalla Turchia e dalla Serie B ma non se ne è fatto nulla”.

Leggi anche > SASSUOLO-INTER, BERARDI VERSO IL RIENTRO?

andrea mandorlini sassuolo

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Giuseppe Guarino

Giornalista beneventano ma neroverde, mancino e grafomane. Sempre attento a tutto ciò che gli cambia attorno, ma con leggerezza. Prova a dare la sua visione sul mondo del Sassuolo

Potrebbe Interessarti

Stefano Turati, Sassuolo

Stefano Turati: “Problema giovani? Non è vero che non ci sono ragazzi forti in Italia”

Stefano Turati, portiere del Sassuolo attualmente in forza al Frosinone, ha parlato ai microfoni di …