martedì , 27 ottobre 2020
Home / Campionato / Verso Sassuolo-Crotone, Ricci: “Avversari aggressivi, sto lavorando per migliorare”

Verso Sassuolo-Crotone, Ricci: “Avversari aggressivi, sto lavorando per migliorare”

Uno degli ultimi arrivi in casa Sassuolo, l’attaccante Federico Ricci, ha rilasciato oggi un’intervista disponibile su Sassuolo Channel. Il numero 27 neroverde è uno degli ex di turno in vista di Sassuolo-Crotone, match in programma per domenica alle ore 15.00 al Mapei Stadium. “Per me sarà sicuramente una partita diversa dalle altre” esordisce Ricci “contro la squadra che mi ha fatto crescere. Ho un ottimo ricordo della città dove sono maturato anche dal punto di vista umano, inoltre la scorsa annata è stata storica per Crotone e sono orgoglioso di averne fatto parte. Parlando con i miei ex compagni, che sento spesso, avverto la loro esigenza di giocare allo Scida: il fatto di essere sempre in trasferta li sta penalizzando, sentire l’apporto del proprio pubblico è importante e spero che presto possano tornare nel loro impianto”. Ricordiamo infatti che il Crotone ha finora giocato le partite casalinghe allo Stadio Adriatico di Pescara, ben distante dalla città calabrese: la cosa ha portato spesso i pitagorici ad affrontare gli incontri in un’atmosfera surreale, praticamente senza alcun sostegno da parte dei tifosi.

LEGGI ANCHE > FOCUS ON SASSUOLO CROTONE: PRECEDENTI E CURIOSITA’

Il Crotone è una squadra aggressiva che gioca sempre su ritmi alti” prosegue l’attaccante “e noi dovremo dimostrarci abili nell’alzare a nostra volta il ritmo come richiesto dal mister. Non dobbiamo assolutamente sottovalutare l’avversario dal momento che potrà crearci problemi”. Passando poi al suo impatto con la massima serie, Ricci traccia un primo bilancio: “La Serie A è ben diversa dalla B, devo ancora migliorare molto e continuare a seguire i dettami di Di Francesco. Credo che il mio impatto sia stato positivo ma c’è ancora molto da lavorare, per me e per la squadra. Fortunatamente con Juric giocavamo già su ritmi alti e da questo punto di vista non ho faticato ad allinearmi con i compagni, ma ho ancora margini di miglioramento dal punto di vista fisico e tecnico: in Serie A è necessario essere giocatori completi da tutti i punti di vista. Con il Crotone giocavo più da trequartista e svariavo da un fronte all’altro dell’attacco, devo ancora assimilare i movimenti utili a fare l’esterno”.

Mi sento in una buona condizione e sto mettendo minuti nelle gambe” conclude il giocatore romano “giocare è importante e sono reduce dall’Under 21, questo mi motiva a cercare il mio primo gol in Serie A che spero arrivi al più presto“. Ricci ha qualche battuta anche per la penalizzazione inflitta al Sassuolo per la vicenda Ragusa: “Non è una buona notizia, specialmente dopo la sconfitta di Milano speravamo in una soluzione diversa ma devo anche dire che il clima non è cambiato, siamo sempre motivati e l’atmosfera è serena. Dobbiamo essere sempre positivi, da parte mia voglio raggiungere il prima possibile la forma migliore e contribuire ai risultati della squadra”. 

ricci7

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Massimiliano Todeschi

Massimiliano Todeschi
Giornalista fulminato sulla via di Sassuolo dopo decenni di indifferenza verso il calcio. Miracoli neroverdi.

Potrebbe Interessarti

I numeri di Sassuolo-Torino 3-3: spettacolare rimonta nella nebbia

Nella nebbia di Reggio Emilia, il Sassuolo fornisce un’altra prestazione convincente e compie la seconda …