domenica , 5 dicembre 2021
Home / Campionato / Serie A, mercoledì c’è Juventus-Sassuolo: mettiamo Allegri al centro del villaggio
Juventus Sassuolo
Foto: Juventus.com

Serie A, mercoledì c’è Juventus-Sassuolo: mettiamo Allegri al centro del villaggio

La 10^ giornata di Serie A vede lo scontro tra Juventus e Sassuolo, match in programma mercoledì 27 ottobre alle 18:30 all’Allianz Stadium di Torino. Con 15 punti totalizzati in 9 giornate, frutto di 4 vittorie, 3 pareggi e 2 sconfitte, la Juventus occupa il sesto posto in classifica. I bianconeri sono reduci dal pareggio esterno con l’Inter, pareggio arrivato grazie al gol di Paulo Dybala su rigore.

Leggi anche > Le probabili formazioni di Juventus-Sassuolo

L’assenza di Ronaldo pesa sotto porta?

Con 13 gol segnati in 9 giornate, la Juventus è l’undicesimo attacco del campionato. Sino ad ora, i bianconeri hanno evidenziato due grandi problemi: la capacità di andare in rete e una fragilità difensiva alla quale non eravamo abituati, ma di questa parleremo dopo anche se la situazione è in continua evoluzione. A livello offensivo, i bianconeri stanno subendo la mancanza di un goleador come Cristiano Ronaldo. Gli attaccanti bianconeri, infatti, hanno segnato solo 8 gol sui 13 totali, una buona media, è vero, ma sono ancora troppo pochi. Morata e Kean non riescono a garantire la stessa presenza in termini di gol che aveva Cristiano Ronaldo e l’inizio di stagione di Dybala, seppur positivo, non ha ancora convinto a pieno.

A discapito di Allegri, però, la rosa bianconera è costruita più per giocare in contropiede che con la palla tra i piedi e il vero lavoro dell’allenatore livornese sarà quello di aiutare gente come Chiesa e Kulusevski a giocare anche contro difese chiuse. I bianconeri sono la settima squadra per tiri a partita, 13,2, di cui 4,4 nello specchio della porta, undicesimo dato della Serie A. La sterilità del gioco bianconero porta la squadra di Allegri a concludere spesso dalla zona centrale del campo: circa il 73% dei tiri, infatti, proviene da quella zona. Cos’altro sta mancando ai bianconeri in zona gol? Gli inserimenti dei centrocampisti. In questo caso, il prescelto dovrebbe essere Weston McKennie, ma per ora l’americano non ha ancora espresso tutto il proprio potenziale in zona gol.

Juventus Sassuolo
foto: sassuolocalcio.it

L’arte del difendere che manca da due anni

Con 11 gol presi in 9 partite, la Juventus è la quinta miglior difesa del campionato. Questo dato, però, è abbastanza ingannevole. Mi spiego. L’inizio di stagione della Juventus, a livello difensivo, ha sfiorato i limiti della drammaticità: i continui errori di Szczesny, una linea difensiva poco compatta e un mal posizionamento della squadra spesso e volentieri hanno fatto sì che i bianconeri subissero gol ingenui. Dalla partita con il Chelsea di Champions, però, i bianconeri sembrano aver trovato le misure giuste e sono tornati a difendere alla grande, sia singolarmente che da squadra. Ciò che si è notato nelle ultime settimane, infatti, è la capacità di subire sempre meno occasioni. I bianconeri hanno ancora una media di 12,7 tiri subiti a partita (settimo miglior dato della Serie A), ma sono anche la squadra con la media più bassa di passaggi respinti, solo 5,1 a partita. Un altro dato interessante è quello delle spazzate a partita: con una media di 17,9 a partita, i bianconeri occupano il sesto posto in questa speciale classifica. Ciò significa che i bianconeri soffrono ancora un po’, ma la maggior parte delle volte riescono a liberare l’area senza problemi. Rispetto alla passata stagione, Allegri ha optato per un pragmatico 4-4-2. Per lo spettacolo c’è tempo, ora i bianconeri devono ritrovare la compattezza e la solidità che li contraddistingue da dieci anni a questa parte.

Leggi anche > Focus on Juventus-Sassuolo: precedenti, curiosità, statistiche, quote scommesse e highlights dell’ultima volta

Dominio bianconero

Gli ultimi 6 scontri tra le due squadre hanno sempre sorriso alla Juventus: 4 vittorie per i bianconeri e 2 pareggi. Attualmente, bianconeri e neroverdi sono distanti solo quattro lunghezze e la partita di domani sarà un match importante per entrambe. In questo senso, le statistiche sorridono ai bianconeri: la Juventus, infatti, ha sempre segnato almeno 2 gol nelle ultime 10 gare con il Sassuolo e ha vinto 9 delle ultime 11 partite con i neroverdi. Dal canto suo, nelle ultime 7 trasferte del Sassuolo sono stati segnati sempre più di 2,5 gol. Juventus-Sassuolo, dunque, è sinonimo di spettacolo.

Segui CS anche su Instagram! 

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Martino Cozzi

Appassionato di calcio sin da piccolo. Ha trovato in Canale Sassuolo la redazione su misura per lui nella quale poter coltivare il suo sogno: vivere raccontando il gioco più bello del mondo!

Potrebbe Interessarti

convocati spezia sassuolo

Convocati Spezia-Sassuolo: rientra Boga, Djuricic e Goldaniga ancora indisponibili

Sono 22 i convocati di mister Dionisi per Spezia-Sassuolo, gara in programma domani, domenica 5 …