sabato , 27 novembre 2021
Home / Campionato / Serie A, domenica c’è Sassuolo-Empoli: il rilancio di Pinamonti e Cutrone
sassuolo empoli
Foto: empolifc.com

Serie A, domenica c’è Sassuolo-Empoli: il rilancio di Pinamonti e Cutrone

L’11^ giornata di Serie A vede lo scontro tra Sassuolo ed Empoli, match in programma domenica 31 ottobre alle ore 15 presso il Mapei Stadium di Reggio Emilia. Con 12 punti in 10 partite, frutto di 4 vittorie e 6 sconfitte, l’Empoli occupa l’undicesimo posto in classifica. I toscani sono reduci dalla sconfitta interna subita con l’Inter: i gol di D’Ambrosio e Dimarco hanno sancito la sconfitta degli azzurri.

Leggi anche > Le probabili formazioni di Sassuolo-Empoli 

Cutrone e Pinamonti: operazione rilancio

Con 14 gol segnati in 10 partite, l’Empoli è il dodicesimo attacco del campionato. L’inizio di stagione dei ragazzi di Andreazzoli è stato più che positivo sia sotto il piano del gioco che a livello di risultati. Sino ad ora, l’Empoli è la sesta squadra in campionato per tiri a partita, ben 13,8, ed è la settima squadra in Serie A per tiri in porta a partita, ben 4,6. Dei 14 gol segnati sino ad ora, ben 7, ovvero il 50%, sono stati segnati su azione manovrata: l’Empoli gioca e lo fa bene. Il 4-3-1-2 congeniato da Andreazzoli funziona bene e permette agli esterni difensivi di avere grandi spazi per proiettarsi in avanti. Non a caso, con una media di 22 cross a partita, l’Empoli è la squadra che effettua più traversoni a partita.

Il vantaggio dell’Empoli è quello di avere tanti attaccanti bravi dentro l’area di rigore: Andrea Pinamonti (già a quota 3 gol), Patrick Cutrone e Leonardo Mancuso (entrambi fermi a 1 gol) e l’ex di questa gara, Federico Di Francesco (che in stagione è a quota 2 gol). Oltre a loro, stanno trovando grande spazio sia Nedim Bajrami, autore di un assist fino ad ora, e Szymon Zurkowski, ancora a secco in stagione. Andreazzoli ha voluto fortemente sia Pinamonti che Cutrone e sta dando loro sempre più fiducia: la salvezza dell’Empoli passa anche dai loro gol.

sassuolo empoli
Foto: empolifc.com

Alla ricerca della solidità mancante

Con 20 gol concessi in 10 partite, l’Empoli è la sesta peggior difesa del campionato. La proposta offensiva di Andreazzoli porta i toscani a subire molti tiri in porta: i toscani, infatti, sono la seconda squadra del campionato per tiri subiti a partita, ben 15,8. Al contempo, però, l’Empoli è la miglior squadra per calciatori mandati in fuorigioco a partita, ben 3,4. La linea difensiva molto alta, infatti, fa dell’Empoli una delle squadre che ha subito più gol in contropiede: ben 2, al pari di Bologna, Roma, Cagliari, Lazio e Juventus. Insieme all’Hellas Verona, i toscani sono la squadra che ha subito più autogol in stagione: 2.

In questo inizio di stagione, l’Empoli ha concesso troppe volte agli avversari di colpire da posizioni agevoli. Non a caso, il 10% dei tiri subiti proviene da dentro l’are piccola (secondo peggior dato della Serie A), il 61% proviene da dentro l’area di rigore (secondo peggior dato della Serie A) e il 29% da fuori area (secondo miglior dato della Serie A). L’Empoli concede tanto spazio ai propri avversari. C’è, però, un dato che farà felice Andreazzoli: con una media di 64 passaggi lunghi a partita, l’Empoli è la seconda squadra per passaggi contro lunghi. Ciò significa che il pressing dei toscani funziona bene.

Leggi anche > Sassuolo-Empoli: info prevendita, prezzo biglietti e accesso allo stadio

Dominio neroverde

Gli ultimi 6 scontri tra le due squadre vede il bilancio sorridere nettamente al Sassuolo: 5 vittorie dei neroverdi e 1 sola dei toscani. In vista della partita di domenica, i dati sorridono ancora ai ragazzi di Dionisi: i neroverdi hanno vinto 8 delle ultime 10 partite in casa con l’Empoli, hanno segnato almeno 2 gol nelle ultime 3 partite e l’Empoli ha concesso almeno 2 gol nelle ultime 5 partite di Serie A. Dionisi sfiderà il proprio passato: per dare un senso alla vittoria di mercoledì con la Juventus i neroverdi devono tornare a casa con i tre punti in tasca.

Segui CS anche su Instagram! 

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Martino Cozzi

Appassionato di calcio sin da piccolo. Ha trovato in Canale Sassuolo la redazione su misura per lui nella quale poter coltivare il suo sogno: vivere raccontando il gioco più bello del mondo!

Potrebbe Interessarti

probabili formazioni milan-sassuolo

Serie A, le probabili formazioni di Milan-Sassuolo: Matheus Henrique scalpita per una maglia da titolare

La 14^ giornata di campionato vede il Sassuolo far visita al Milan, match in programma domenica 28 novembre alle …