mercoledì , 25 novembre 2020
Home / Campionato / Sensi dopo Sassuolo-Genoa: “Buon pareggio, era importante non perdere”
Stefano Sensi
foto: sassuolocalcio.it

Sensi dopo Sassuolo-Genoa: “Buon pareggio, era importante non perdere”

Un ottimo primo tempo per Stefano Sensi che nella prima frazione di gioco si dimostra sempre in partita ed è presente nelle azioni più interessanti dei neroverdi. La forma fisica non è ancora al top, nel secondo tempo la sua prestazione cala e al 64’ Bucchi lo sostituisce con Missiroli.

Al termine della gara Stefano Sensi ha rilasciato alcune dichiarazioni su Sassuolo-Genoa:

Sulla gara terminata 0-0:Era importante partire con il piede giusto, penso che la squadra abbia fatto una buona prestazione, per noi era importante non partire con una sconfitta. E’ chiaro che manchiamo ancora di brillantezza, forse non è stata la prestazione che si aspettavano i tifosi, ma è la prima partita del campionato e con un ritiro alle spalle è normale. Sono dell’idea che già dalle prossime partite riusciremo a dare di più”.

Leggi anche > CANANVARO: “GIUSTO IL PAREGGIO, ABBIAMO TENUTO BOTTA”

Sull’avversario: “Il Genoa è una squadra che corre molto, è una formazione tosta da affrontare, penso che il Sassuolo abbia fatto una buona prestazione, soprattutto nei primi venti minuti, durante il corso della gara ci sono stati momenti in cui abbiamo sofferto noi e momenti in cui hanno sofferto loro, ma è stata una partita equilibrata”.

Sulla prestazione: “Sono discretamente contento della mia prestazione, ma devo lavorare di più per migliorare in alcune situazioni di gioco, gli allenamenti mi aiuteranno in questo. Ho giocato da mezz’ala, il mister ci chiede molto movimento, ho giocato al fianco di Magnanelli e mi sono trovato molto bene perché gioca a palla a terra”.

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Redazione

Avatar
La redazione di Canale Sassuolo è costantemente al lavoro per fornirvi informazioni in tempo reale riguardo al Sassuolo Calcio.

Potrebbe Interessarti

Serie A, il Sassuolo ospita l’Inter nel primo anticipo della nona giornata

Quante sono davvero le squadre che potranno concorrere per lo scudetto? Se l’anno scorso l’Inter …