domenica , 4 Dicembre 2022
sassuolo under 18 focus

Sassuolo Under 18: il focus sulla stagione alla sosta di Natale

Il secondo approfondimento sul girone d’andata delle squadre giovanili del Sassuolo è dedicato all’Under 18 di Emmanuel Cascione. Il tecnico calabrese è all’annata di esordio nella cantera neroverde: proviene dal Napoli Primavera con cui, nel corso della passata stagione, ha guadagnato la promozione in Primavera 1, ed eredita il gruppo dei 2004 da Simone Barone, passato alla Correggese ed attualmente svincolato. A due partite dal termine del girone d’andata, l’Under 18 ha raccolto 10 punti in undici partite, frutto di due vittorie, quattro pareggi e cinque sconfitte: ma all’appello mancano le due trasferte con Parma e Bologna, da recuperare nell’anno nuovo.

Sassuolo Under 18: qualche statistica

La rosa è stata rimaneggiata molto nel corso dell’estate: per un Cinquegrano che ha salutato (Gennaro) un altro ne è arrivato (Simone). Non giocano più in neroverde Milano, Pizzolato e Salvemini, ceduti in prestito nelle rispettive regioni di nascita; sono partiti anche Quirino e Sarnelli, entrambi attaccanti. In entrata si registrano molti movimenti: gli esterni Quenda e Sasanelli; le mezzali Foresta e Lolli; il centrocampista offensivo Rusu; il difensore Azindow e, infine, il portiere Bonucci, che si divide tra Under 18 e Primavera. La prima cosa che balza all’occhio del Campionato Under 18 è l’altissimo numero di reti segnate: la Spal capolista è già a quota 44, che equivalgono a oltre tre reti di media a partita, ma anche Inter (39) e Roma (33) non sono da meno.

Sassuolo Under 18 Focus

Alla festa del gol non partecipa il Sassuolo, fermo a quota 12: un numero che inchioda i neroverdi all’ultimo posto in questa graduatoria, al pari dell’Ascoli fanalino di coda. Se consideriamo che, nelle uniche due vittorie ottenute finora (contro Hellas ed Ascoli) sono arrivati sei di questi 12 gol, il dato si fa ancora più preoccupante: ma si tratta di un trend che, nel corso del campionato, i ragazzi di Cascione stanno imparando a superare. Dall’altro lato della medaglia, un vizio che l’Under 18 non deve perdere è l’ottima fase difensiva: sono 18 i gol subiti (solo Genoa e Roma sono messe meglio con 16). Parliamo sempre di un gol e mezzo subito di media a partita ma, in un campionato con attacchi così performanti, è un dato che risalta in positivo.

Sassuolo Under 18: analisi di squadra

L’Under 18 serve a formare giocatori in vista della Primavera e, negli anni, è sempre stato un cantiere aperto: difficilmente si riesce ad avere un gruppo stabile anche di settimana in settimana, tra ragazzi prestati all’Under 19, fuoriquota in attesa di rilancio in Primavera ed esordienti in arrivo dall’Under 17. In porta si è distinto Bonucci, ex Nazionale italiano, arrivato dall’Inter a settembre; sulle fasce Cascione ha variato molto, da Mambelli (che sarà fermo per infortunio per diversi mesi) a Mandrelli, passando per Martini ed Incerti. La coppia centrale ha vissuto poche variazioni di sorta: Cannavaro e Loeffen hanno dato ottime garanzie e difficilmente Cascione ne ha fatto a meno.

bologna sassuolo under 18 rinviata
Loeffen e Bonucci

A centrocampo, Zafferri ha alzato ulteriormente il tono delle proprie prestazioni rispetto alla scorsa stagione ed è ormai un pilastro della squadra: insieme a lui si sono alternati Semeraro, Kumi (spesso impiegato anche in Primavera) e Lolli, una mezzala fisica ma dalla buona tecnica, mentre Foresta e Dangelo sono stati fermati da noie fisiche finora. In attacco, Sighinolfi e Baldari giocano insieme dai campionati regionali e si conoscono alla perfezione, mentre Cinquegrano e Sasanelli sono i due volti nuovi e devono ancora dare appieno il loro contributo: il primo è un centravanti fisico, abile nella manovra ma ancora a secco di gol, mentre il secondo è un esterno/seconda punta che ha ben figurato negli anni al Monopoli. Poco spazio finora per gli altri componenti della rosa: da Loporcaro a Quenda, passando per Rusu e Boakye.

Christian Sighinolfi

Leggi anche > SASSUOLO PRIMAVERA: IL FOCUS ALLA SOSTA INVERNALE

Sassuolo Under 18: le prospettive per il girone di ritorno

Il Campionato Under 18 ha compiuto un ulteriore step per aumentare la competitività delle partite: dopo due anni a carattere sperimentale, con partecipazione volontaria, da quest’anno la FIGC ha voluto rendere il torneo obbligatorio per tutte le squadre che hanno partecipato al Primavera 1 nel 2020/2021 (ad eccezione della Juventus, che ha l’Under 23). E i risultati si sono visti: ad aumentare non è stato solo il numero di compagini ma anche il tasso di difficoltà delle partite. Basti pensare che il Bologna, tra le migliori quattro squadre U17 d’Italia a giugno, ora si trova in quart’ultima posizione, davanti proprio al Sassuolo. Rispetto al Primavera 1, a mancare è il meccanismo di promozioni e retrocessioni che renderebbe le partite più sporche e tirate: in Under 18 è ancora il gioco ad essere privilegiato rispetto ai risultati.

A più di un girone dalla fine del campionato, la classifica è corta e ogni partita è aperta a qualsiasi risultato: raggiungere il sesto posto, l’ultimo valido per i playoff, è un’impresa possibile, ma è chiaro che non sia tra le priorità del Sassuolo di Cascione in questo momento. Il tecnico calabrese deve dare continuità alle ultime uscite: i suoi ragazzi non perdono da quattro partite ed hanno iniziato il campionato con delle batoste – eccessive per quanto visto sul campo – che ne hanno minato il rendimento. Continuare a tenere bene in fase difensiva, aumentando al contempo la resa offensiva, è l’obiettivo numero uno per questa squadra, che ha delle grandi potenzialità e che non merita di occupare l’attuale posizione di classifica.

Segui CS anche su Instagram!

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Gabriele Boscagli

Appassionato di calcio e di sport in generale, ho deciso di condividere la passione per il Sassuolo e per la scrittura con Canale Sassuolo. In redazione curo la sezione del settore giovanile. Per contattarmi, scrivere a settoregiovanile@canalesassuolo.it.

Potrebbe Interessarti

Francesco Pedone Sassuolo (4)

CS – Pedone dopo Sassuolo-Napoli U18 1-0: “Bravi a mantenere il piglio giusto e il controllo del gioco”

Dopo la vittoria-impresa in dieci ottenuta contro il Napoli, mister Pedone ha parlato ai microfoni …