venerdì , 9 Dicembre 2022
Janis Antiste
foto: sassuolocalcio.it

Sassuolo, presentato Janis Antiste: “Il mio sogno è giocare con la Francia”

Con la presentazione di Janis Antiste, si chiude il cerchio sui nuovi acquisti del Sassuolo Calcio: l’attaccante francese, arrivato dallo Spezia in prestito con obbligo di riscatto, ha rilasciato le sue prime dichiarazioni in neroverde ai microfoni di SassuoloChannel:

Sulle origini: “Ho iniziato a guardare il calcio in tv da piccolo, in particolare l’Arsenal e Thierry Henry: da qui è nata la passione per il calcio ed ho iniziato a giocare con alcuni miei amici in una piccola squadra della zona. Poi ho fatto dei provini con il Tolosa e ad 8 anni sono entrato nel loro settore giovanile: ho fatto tutta la trafila fino ai professionisti. La famiglia? Non mi ha dato pressioni particolari: ero l’unico a giocare a calcio ad un certo livello, condividevano la mia passione ma erano interessati soprattutto al mio percorso educativo”.

Sul Tolosa: “Al mio debutto in Ligue 1 ero già carico e pieno di adrenalina fin dal riscaldamento, speravo di poter entrare. C’era anche la mia famiglia allo stadio e quando l’allenatore mi ha chiamato, non ho pensato più a niente e mi sono detto: “Goditelo, questo è il tuo momento”. Quando il Tolosa è retrocesso in Ligue 2, ho avuto un’esperienza importante in squadra: quella stagione il club ha puntato molto sui giovani e ho potuto esprimere le mie qualità. Ero un giovane di Tolosa che giocava per la squadra della sua città: conoscevo già tutti, avevo la mia famiglia ed è stata veramente una bella annata”.

Leggi anche > LA PRESENTAZIONE DI ARMAND LAURIENTE’

antiste sassuolo
Antiste esulta dopo il gol alla Juve (foto: acspezia.com)

Sullo Spezia: “Sono stato ben accolto dal club, c’era anche un nuovo allenatore, Thiago Motta, che parlava francese ed ha facilitato il mio inserimento. In più c’era Kelvin Amian, anche lui proveniente dal Tolosa: lo conoscevo molto bene. L’anno allo Spezia è stato molto utile e formativo per me a livello mentale ed è qualcosa che mi sarà sicuramente utile per la carriera. Allo Spezia ho segnato il mio primo gol in Serie A, contro la Juventus: è stato qualcosa di straordinario, inspiegabile. E’ stato anche il mio primo gol in uno stadio pieno di tifosi, perché quando ero a Tolosa ho giocato in pieno periodo Covid: l’ho segnato contro una squadra top”.

Sul Sassuolo: “Ad inizio stagione ho avuto un infortunio al ginocchio ma ora sto bene, è tutto risolto e mi sto allenando al meglio. Mi piace lo stile di gioco e la gestione di palla caratterizzata da molti passaggi: e poi, il progetto del Sassuolo basato sui giovani mi ha convinto a venire qua. E’ stato un piacere incontrare gli altri calciatori francesi: da Lopez a Defrel, da Traorè (ivoriano, ma parla francese, ndr) a Laurienté, anche lui appena arrivato. Parlo un po’ italiano, ma avere dei compagni che parlano francese è un vantaggio. Dionisi? Ho un rapporto molto buono con lui, quando sono arrivato mi ha accolto benissimo, con lui parlo e mi confronto per migliorare”.

Unisciti al canale Telegram di CS!

Antiste su se stesso: “Mi considero abbastanza versatile su tutto il fronte d’attacco. Ho giocato sia come centravanti che come seconda punta, ma gli allenatori mi hanno utilizzato anche come esterno per sfruttare la mia velocità e rapidità. Posso contribuire anche alla fase difensiva, se necessario. Ho giocato in tutte le Nazionali giovanili della Francia dall’Under 16 all’Under 21, ma il mio sogno è essere convocato in Nazionale maggiore. Il mio obiettivo è giocare più possibile, facendo più presenze rispetto allo Spezia. Naturalmente anche più gol e assist. Il numero 18 l’ho scelto perché è la mia data di nascita”.

Sulla Salernitana: “Penso sarà un match complicato, tutte le partite lo sono. E’ una squadra che ho già incontrato l’anno scorso, nella quale gioca il mio ex compagno Giulio Maggiore“.

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Gabriele Boscagli

Appassionato di calcio e di sport in generale, ho deciso di condividere la passione per il Sassuolo e per la scrittura con Canale Sassuolo. In redazione curo la sezione del settore giovanile. Per contattarmi, scrivere a settoregiovanile@canalesassuolo.it.

Potrebbe Interessarti

Lutto Sassuolo

Lutto nel mondo del Sassuolo: è venuto a mancare Lanfranco Messori

Ieri è venuto a mancare all’affetto dei suoi cari Lanfranco Messori, fondatore della “Sartoria Messori” …