venerdì , 14 agosto 2020
Home / Campionato / Focus on Sassuolo-Juventus: precedenti, curiosità, quote scommesse, statistiche ed ex della partita
sassuolo-juventus precedenti
foto: juventus.com

Focus on Sassuolo-Juventus: precedenti, curiosità, quote scommesse, statistiche ed ex della partita

Mercoledì 15 luglio 2020 alle 21.45, al Mapei Stadium si giocherà Sassuolo-Juventus, sfida valida per la giornata numero 33 della Serie A 2019/2020: ecco precedenti, curiosità, statistiche, quote scommesse, ex della partita e tutto ciò che c’è da sapere sulla gara. Il match sarà trasmesso in esclusiva su Sky Sport, CanaleSassuolo.it trasmetterà la diretta testuale di Sassuolo-Juventus.

RESTA AGGIORNATO SUL CALCIOMERCATO DEL SASSUOLO

Sassuolo-Juventus: stato di forma e quote scommesse

Le due squadre vengono da una giornata 32 differente. Il Sassuolo ha vinto in pieno recupero contro la Lazio, collezionando la quarta vittoria di fila. La Juve, invece, ha pareggiato 2-2 in casa contro l’Atalanta.

I bianconeri – attualmente primi in classifica con 76 punti – mirano ad archiviare quanto prima la pratica scudetto, sebbene non vincano da due giornate di fila. Il Sassuolo, ottavo, è a quota 46 punti. La formazione di De Zerbi ha vinto quattro partite di fila e non perde da sei turni consecutivi.

Visti precedenti e stato di forma delle due squadre, per questo Sassuolo-Juventus le quote scommesse sono favorevoli ai bianconeri. La vittoria dellla Juventus è data per più probabile (tra 1.50 e 1.57), mentre quella del Sassuolo pare più complicata (tra 5.25 e 5.48). Il pareggio si attesta tra i 4.15 e i 4.30.

Leggi anche > RASPADORI OLTRE IL GOL: ECCO I SUOI NUMERI

Infortunati, diffidati e squalificati della sfida del Mapei Stadium

La Juventus dovrà fare a meno degli infortunati De Sciglio e Khedira, mentre il Sassuolo non avrà i lungodegenti Romagna e Tripaldelli e dovrà fare probabilmente ancora a meno di Obiang. Un’altra assenza pesante è quella di Gregoire Defrel.

Per i bianconeri squalifica pesante per Cuadrado, mentre i neroverdi non avranno squalificati.

Per il Sassuolo i diffidati sono Berardi, Bourabia, Ferrari, Magnanelli, Muldur, Obiang, Peluso (e mister De Zerbi). Per la Juve diffidati Bentancur, Bernardeschi e Rabiot.

foto: foxsports.it

Sassuolo-Juventus: i precedenti

La sfida tra Juventus e Sassuolo si è giocata 13 volte, sempre in serie A. Il bilancio è impietoso: 10 vittorie per i bianconeri, una vittoria del Sassuolo e 2 pareggi. Bomber dell’incontro è Gonzalo Higuain con 6 reti. Contro il Sassuolo, Cristiano Ronaldo ha siglato il suo primo gol in serie A e con la maglia bianconera, in Juventus-Sassuolo 2-1 del 16 settembre 2018.

Se restringriamo i precedenti ai Sassuolo-Juventus giocati al Mapei Stadium, il bilancio è di 4 vittorie Juve, 1 pareggio e una vittoria Sassuolo.

L’unica vittoria contro la Juve risale al 28 ottobre 2015, in un 1-0 firmato da Nicola Sansone. All’andata, i neroverdi hanno conquistato il primo storico punto a Torino, con l’esordio in serie A del giovane portiere Stefano Turati. Dopo il vantaggio bianconero di Bonucci, il Sassuolo aveva ribaltato la partita con i gol di Boga e Caputo. A siglare il pareggio fu Cristiano Ronaldo su rigore. Ecco gli highlights di quella sfida:

Gli ex della partita: Demiral, Rogerio, Romagna, Tripaldelli, Magnani, Peluso e… Berardi

Sono diversi gli ex della partita. A Torino gioca Merih Demiral, che a Sassuolo ha disputato metà della stagione 2018-2019. Dopo 14 presenze e 2 reti in neroverde, però, per il turco è arrivata la chiamata della Juve che lo ha acquistato per 18 milioni di euro. Appena tornato ad allenarsi col gruppo, Demiral potrebbe tornare in campo proprio contro il Sassuolo.

Federico Peluso ha vissuto una stagione e mezza in maglia bianconera, dove arrivò in prestito dall’Atalanta nel gennaio 2013. A Torino, il difensore neroverde ha esordito in Europa, portandosi a casa due campionati di serie A e una Supercoppa Italiana, collezionando un totale di 31 presenze e 2 reti prima di essere ceduto al Sassuolo nell’estate 2014.

Il giovane terzino brasiliano Rogério, invece, è stato a Sassuolo per due stagioni proprio dalla Juve, prima di essere riscattato a titolo definitivo dalla società di Piazza Risorgimento nel giugno 2019. In bianconero, però, ha giocato solo con la Primavera.

Nemmeno Filippo Romagna è riuscito ad esordire nella prima squadra della Juve, con la quale però ha giocato dagli Allievi Nazionali fino alla Primavera. Idem per Alessandro Tripaldelli, cresciuto nel settore giovanile bianconero sin dall’età di 13 anni, prima di essere ceduto al Sassuolo nel gennaio 2018. Va citato anche Giangiacomo Magnani, acquistato dalla Juventus nell’estate 2018-2019 dopo una grande stagione al Perugia. Dopo aver partecipato al ritiro alla Continassa, Magnani fu acquistato dal Sassuolo. Su di lui c’è un diritto di riacquisto da parte dei bianconeri.

Quando si parla di Sassuolo-Juventus, è impossibile non citare Domenico Berardi, sempre al centro di polemiche e voci di mercato a riguardo. Il cartellino dell’attaccante calabrese è al momento di proprietà esclusiva del Sassuolo, nonostante in passato i due club avessero posto in essere una (ora risolta) compartecipazione nell’affare comprendente anche Luca Marrone.

difesa sassuolo
foto: Ansa

Sassuolo-Juventus: i precedenti dei due tecnici

Maurizio Sarri e Roberto De Zerbi si sono incrociati solo in tre occasioni, con due vittorie per il tecnico toscano e il pareggio dell’andata.

In 12 incontri contro il Sassuolo, Sarri ha vinto solo 3 volte, con 5 pareggi e 4 sconfitte. Male invece le statistiche di De Zerbi, che ha incontrato la Juve in 6 occasioni, con 5 sconfitte e un pareggio.

SEGUICI ANCHE SU INSTAGRAM

sarri de zerbi
foto: foxsports.it
GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Giuseppe Guarino

Giuseppe Guarino
Giornalista beneventano ma neroverde, mancino e grafomane. Sempre attento a tutto ciò che gli cambia attorno, ma con leggerezza. Prova a dare la sua visione sul mondo del Sassuolo

Potrebbe Interessarti

Campionato Serie A 2020-21: il calendario di tutte le date

Tutte le date del prossimo campionato di Serie A 2020-2021, l’inizio e la fine del …