giovedì , 1 Dicembre 2022
foto: legaseriea.it

Sassuolo-Hellas Verona 2-4: poteva essere la gara del salto di qualità, è stata quella del tonfo sordo

Per la prima volta nella storia un centrocampista scaligero ha messo a segno una tripletta in Serie A: è successo a Barak in Sassuolo-Hellas Verona 2-4, una partita approcciata male, che poteva essere quella del salto di qualità. E invece è stata quella del tonfo sordo. Pochi gli alibi. Mancava Berardi, è vero. E questa squadra da Mimmo è fortemente dipendente. Ma all’andata ha vinto senza di lui. Questo forse lo ricordano in pochi.

Più che altro, l’emergenza in attacco sembra sempre più pressante: tra Traorè in Coppa d’Africa, la cessione di Boga all’Atalanta, l’infortunio di Djuricic e la scelta tecnica di lasciare Defrel fuori. Quest’ultimo, almeno, è riuscito a zittire tutti segnando il suo primo gol stagionale. Ma l’avanzamento di Kyriakopoulos e Muldur (quest’ultimo già tentato da De Zerbi in situazioni emergenziali) non è certo la risposta a problemi di tal foggia, nonostante le buone prestazioni che ormai da tre turni sta sfoderando il greco, ben condite dai due assist firmati per Scamacca e Defrel contro i gialloblù.

Leggi anche > LE PAGELLE DELLA SCONFITTA CONTRO IL VERONA

Sassuolo-Hellas Verona 2-4: il colpo di grazia del mani di Chiriches

Della difesa abbiamo già abbondantemente parlato in un altro articolo dall’emblematico titolo “Basta arrampicarsi sugli specchi, il Sassuolo ha un problema da risolvere in difesa”. Qui ci limitiamo a ricordare che dall’addio di Paolo Cannavaro non si è mai trovato un sostituto all’altezza. Perché il colpo di grazia ai neroverdi in Sassuolo-Hellas Verona 2-4 lo hanno dato il fallo di mano di Chiriches e il conseguente rigore trasformato da Barak, inutile girarci intorno.

La partita di Coppa Italia contro il Cagliari, mercoledì prossimo, farà rifiatare un po’ tutti. Magari riusciremo a vedere Ruan Tressoldi, a dare minutaggio ad Harroui e forse qualche giovane della Primavera in azione. Potrebbero venir fuori spunti interessanti.

Seguici anche su Instagram

highlights sassuolo-hellas verona 2-4

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Giuseppe Guarino

Giornalista beneventano ma neroverde, mancino e grafomane. Sempre attento a tutto ciò che gli cambia attorno, ma con leggerezza. Prova a dare la sua visione sul mondo del Sassuolo

Potrebbe Interessarti

focus junior traorè

Sassuolo, il punto alla sosta: quando vedremo il miglior Traorè?

E’ dedicato a Hamed Junior Traorè, il terzo degli approfondimenti sui giocatori del Sassuolo alla …