giovedì , 2 luglio 2020
Home / Campionato / Le pagelle di Sampdoria-Sassuolo 0-0: non si sfigura nemmeno in dieci, anche se…
sampdoria-sassuolo pagelle
foto: foxsports.it

Le pagelle di Sampdoria-Sassuolo 0-0: non si sfigura nemmeno in dieci, anche se…

Termina sul risultato di 0-0, Sampdoria-Sassuolo. Una partita macchiata dalla vergognosa espulsione rifilata a Federico Peluso per una trattenuta su Gabbiadini. Anche in dieci, il Sassuolo riesce a fare la partita in uno stadio quasi completamente ostile come quello di Marassi. Ed è per questo che le pagelle di questo Sampdoria-Sassuolo non possono che tener conto della buona prova degli uomini di Roberto De Zerbi. Anche se, senza quel dannato cartellino rosso, forse avremmo visto una partita diversa.

Le pagelle di Sampdoria-Sassuolo

Andrea CONSIGLI 6,5 Si fa trovare pronto quando c’è da chiudere la porta, come su Quagliarella nei primi minuti di gara. La sua strepitosa doppia parata su Linetty rischia di rivelarsi fatale. Per lui, non per la porta. Quella resta inviolata.

  • Jeremy TOLJAN 5,5 Fa tanto lavoro di corsa, spesso teso a contenere un Ramirez già non straripante di suo. Mette qualche buona palla nell’area avversaria. Non è una sorpresa, ma nemmeno per gli avversari.

Filippo ROMAGNA 6 Non molto preciso e talvolta lento, specie in fase di disimpegno. Soffre, ma non concede i brividi ai quali sembra averci abituati. Devia provvidenzialmente un colpo di testa di Quagliarella, salvando l’inviolabilità della porta di Consigli.

Federico PELUSO 5,5 Si becca un’espulsione estremamente dubbia dopo un intervento pasticciato su Gabbiadini. Probabilmente si sarebbe meritato soltanto il giallo. Fatto sta che la massima sanzione è decisamente troppo e lascia il Sassuolo con un uomo in meno per praticamente tre quarti di gara.

Georgios KYRIAKOPOULOS 6,5 Riesce a spingere con la consueta efficacia, e a rendersi anche pericoloso in avanti. Pecca solo un po’ per equilibrio, ma quando c’è da fare la sua parte il greco è sempre presente. De Zerbi lo sposta al centro dopo l’espulsione di Peluso, dove dimostra la sua malleabilità.

Pedro OBIANG 6,5 Provvidenziale nel salvare in scivolata la palla del potenziale 1-0 che Quagliarella si trova sui piedi. Talvolta interviene in maniera un po’ scomposta, ma dà una grossa mano dietro più di una volta. Chiude su Linetty sul finale e salva il risultato.

  • Manuel LOCATELLI 7- La superiorità numerica degli avversari non gli fa paura. Arriva anche un paio di volte al tiro, senza tuttavia riuscire a portare a casa il gol. Gestisce la manovra e detta i ritmi. Non sempre con sicurezza, ma fa il suo e conferma sempre più di meritarsi la maglia da titolare assoluto.

Domenico BERARDI 6,5 Le sue intuizioni sono più rare del solito, ma Mimmo c’è e ci prova e in un paio di occasioni si fa inseguire da tutta la difesa avversaria. Manca la fortuna più che il valore (dal 90′ Filip DJURICIC sv).

Junior TRAORE’ 5,5  Fraseggia, ci prova. Ma lo fa in maniera decisamente spaesata. Non c’è da stupirsi che sia lui ad uscire quando c’è da mettere una pezza dietro. (dal 29′ ROGERIO 6: entra per non lasciare la difesa scoperta dopo l’espulsione di Peluso. Spinge a modo suo, spesso in concerto con gli esterni d’attacco)

Jeremie BOGA 6 Sempre sul pezzo, ma le sue incursioni si spengono sempre grazie all’organizzazione degli avversari, che godendo di un uomo in più riescono a prendergli le misure e a non farlo essere devastante come potrebbe. Colpisce uno sfortunatissimo palo.

Francesco CAPUTO 6,5 Ancora senza reti, Ciccio Caputo, stavolta giustificato dall’inferiorità numerica. Si spera che possa sbloccarsi il prima possibile, noi lo aspettiamo. D’altronde oggi si è visto più spesso rispetto alle ultime, rendendosi anche altamente pericoloso. In un lampo riesce a fumarsi Tonelli, senza tuttavia arrivare alla gioia del gol. (dal 85′ Mert MULDUR sv: sul finale De Zerbi prova a rafforzare la linea difensiva chiamando in causa anche il turco)

SEGUICI ANCHE SU INSTAGRAM

sampdoria-sassuolo pagelle
foto: foxsports.it
GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Giuseppe Guarino

Giuseppe Guarino
Giornalista beneventano ma neroverde, mancino e grafomane. Sempre attento a tutto ciò che gli cambia attorno, ma con leggerezza. Prova a dare la sua visione sul mondo del Sassuolo

Potrebbe Interessarti

Kyriakopoulos, Lecce-Sassuolo 2-2 sassuolo-lecce precedenti

Focus on Sassuolo-Lecce: precedenti, curiosità, quote scommesse, statistiche ed ex della partita

Sabato 4 luglio 2020 alle 19.30 al Mapei Stadium si giocherà Sassuolo-Lecce, sfida valida per …