giovedì , 26 novembre 2020
Home / Campionato / Mister di Francesco dopo Sassuolo-Chievo: “Abbiamo interpretato bene la partita. Paghiamo le troppe ingenuità”
Eusebio Di Francesco
foto: repubblica.it

Mister di Francesco dopo Sassuolo-Chievo: “Abbiamo interpretato bene la partita. Paghiamo le troppe ingenuità”

Eusebio di Francesco, allenatore del Sassuolo, ha parlato in Zona Mista della sconfitta per 1-3 contro il ChievoVerona.

Novanta minuti in inferiorità numerica. L’episodio spacca-partita è stato l’espulsione di Letschert: “E’ stata una nostra ingenuità. Dovevamo coprire meglio e abbiamo pagato caramente questa nostra disattenzione. Abbiamo fatto un ottimo primo tempo nel quale siamo riusciti a passare in vantaggio. Il pareggio di Inglese è causato da una nostra disattenzione su calcio piazzato. Nel secondo tempo ci siamo un po’ abbassati. Ho fatto la scelta di inserire Antei per ricreare la linea difensiva a quattro. Paradossalmente subito dopo abbiamo subito gol ed è cambiata la partita. Abbiamo provato a rimetterla in piedi, ma c’è stata sfortuna.

Il Sassuolo è una squadra che gioca bene e anche in dieci contro undici ha saputo ben interpretare la partita: “Siamo stati un po’ schiacciati, ma siamo stati veramente bravi nelle ripartenze, nella gestione della palla e nel mettere in difficoltà gli avversari. La partita si era messa in un certo modo, ma paghiamo tanto delle nostre ingenuità. Lavoreremo sotto questo aspetto.

LEGGI ANCHE: “LE PAGELLE DI SASSUOLO-CHIEVO: TANTO IMPEGNO PER NIENTE”.

Un giudizio su Ragusa che ha avuto diverse occasioni e uno su Aquilani: “Ragusa quando gioca entra sempre con la testa giusta. E’ un calciatore che crea difficoltà agli avversari. Ovviamente avesse un po’ più di freddezza sotto porta sarebbe già a sette, otto gol, ma ne ha solo tre. Sono soddisfatto di quello che sta facendo. Aquilani invece è continuo nel suo modo di giocare. Sul primo gol del Chievo poteva fare qualcosina in più. Per il resto sta interpretando delle ottime gare.

Domenica si andrà ad Udine. Undici contro undici il Sassuolo saprà far male: “Giocare 90′ in inferiorità numerica favorisce molto gli avversarti. Speriamo che questo non accada più e che gli errori commessi oggi ci servano da lezione già per la prossima partita”.

 

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Federico Anarratone

Federico Anarratone
Chi in Liguria tifa Sassuolo? Forse solo lui! Fede è di Genova, folgorato dai colori neroverdi durante un Sampdoria-Sassuolo gara playoff del 2011/12, da quel momento per lui esiste solo la squadra di Piazza Risorgimento.

Potrebbe Interessarti

inter-sassuolo precedenti

Serie A, le probabili formazioni di Sassuolo-Inter: c’è ottimismo per Caputo, a rischio Berardi

La 9^ giornata di Serie A si aprirà sabato 28 Novembre alle ore 15:00 con …