giovedì , 24 settembre 2020
Home / Campionato / Le pagelle di Sassuolo-Palermo 4-1: attacco stratosferico
Sassuolo-Palermo
foto: repubblica.it

Le pagelle di Sassuolo-Palermo 4-1: attacco stratosferico

Il Sassuolo riprende la marcia lasciata in sospeso domenica scorsa con il Torino e conquista tre punti importantissimi per allontanarsi dalle zone calde della classifica. Sembrava un’altra giornata di patimento: il Palermo inizia meglio e trova il gol con Quaison dopo neanche 10 minuti (incertezza difensiva di condivisa tra Letschert, Lirola e Acerbi) e, complessivamente, si fa meglio apprezzare rispetto ai neroverdi. L’1-1 di Matri è, sostanzialmente, un fulmine a ciel sereno, così come il raddoppio di Ragusa qualche minuto dopo. Gli episodi, stavolta a favore del Sassuolo, hanno distrutto emotivamente il Palermo, che alla distanza si è sciolto come neve al sole. In grande spolvero l’attacco neroverde: Berardi trova geometrie che da queste parti quasi ci scordavamo esistessero, Matri segna due gol, Ragusa è un motorino sulla sinistra. Male solo Ricci, che non entra mai in partita.

Sassuolo-Palermo
foto: repubblica.it

 

LE PAGELLE DI SASSUOLO-PALERMO 4-1

Andrea CONSIGLI 6,5: qualche rinvio sbagliato come al solito, ma mette i guantoni sulla conclusione a botta sicura di Rispoli. 

Pol LIROLA 6+: si destreggia bene sulla fascia destra, Berardi lo chiama spesso in sovrapposizione e lui risponde sempre presente. Poco preciso al cross, ma sostanzialmente si fa apprezzare. 

Timo LETSCHERT 7-: quando è in anticipo riesce sempre a cavarsela, se invece è attardato trova sempre il modo per contrastare l’avversario, spesso con un fallo risolutore. In estate si diceva di lui di una buona tecnica, oggi l’ha dimostrato trovando varchi palla al piede e sbagliando pochissimo.

Francesco ACERBI 6,5: sul gol non è totalmente esente da colpe, ma si rifa con la solita prestazione maiuscola.

  • Federico PELUSO 5+: neo della bella partita di oggi, Peluso stava per regalare a Rispoli l’occasione per il 2-2 con un velo scellerato (per usare un eufemismo). Nel primo tempo, poi, lo stesso Rispoli gli scappa sempre via alle spalle su dei lanci dalla trequarti rosanero. 

Luca MAZZITELLI 7: forse la migliore partita da quando è arrivato a Sassuolo. Recupera un’immensità di palloni, è molto più sciolto in impostazione dove esce alla grande da situazioni complicate. Una volta che è arrivato in ritardo gli è causata l’ammonizione.

Alberto AQUILANI 6+: sbaglia qualche passaggio in maniera grossolana, ma si conferma su livelli più che discreti. In particolare sintonia con Berardi.

Domenico BERARDI 7: se si mantiene su questi livelli per tutta la stagione, ci divertiremo molto. Dosa le energie per durare più a lungo (verrà sostituito solo al 77′) e per osservare maggiormente il gioco. Sue le invenzioni per Matri e Ragusa, arrivate appunto temporeggiando con la palla tra i piedi. Quanto sei mancato Bera (dal 77′ Matteo POLITANO 6,5: inizia sbagliando malamente un passaggio orizzontale, poi segna il gol del 4-1 e sfiora anche il 5-1 con una conclusione dal limite).

Federico RICCI 5,5: fa specie che, contro una difesa così liquida e con un intero reparto in giornata di grazia, l’ex Crotone resti fuori dalle manovre di gioco (dal 65′ Gregoire DEFREL 6,5: come a Napoli, l’impatto a partita in corso è devastante. Corre per due, vince contrasti e prova dribbling: suo anche l’assist per Politano dopo un gran lavoro a centrocampo).

Antonino RAGUSA 7,5: grandissima prestazione a livello personale, deve farsi tutta la fascia per aiutare Peluso e Mazzitelli ma, nonostante ciò, risulta il giocatore offensivamente più incisivo del Sassuolo. Bello il gol, così come le numerose sgroppate sulla fascia che hanno portato ad assist o ad altre conclusioni di compagni. Siamo curiosi di leggere il match report della partita per vedere quanti chilometri ha macinato.

  • Alessandro MATRI 7,5: che fosse la miglior prestazione in maglia neroverde è scontato. Due gol diversi ma entrambi nelle corde di un rapinatore d’area come lui: in fondo, questo gli veniva chiesto al momento del tesseramento. Da elogiare l’immenso lavoro di sponda che ha aiutato tantissimo nelle azioni d’attacco. (dall’82’ Alfred DUNCAN SV)  
GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Gabriele Boscagli

Gabriele Boscagli
Appassionato di calcio, ha deciso di condividere la passione per il Sassuolo con noi di Canale Sassuolo. In redazione è il pilastro del settore giovanile. Per contattarmi scrivere a settoregiovanile@canalesassuolo.it

Potrebbe Interessarti

sassuolo-cagliari numeri statistiche

I numeri di Sassuolo-Cagliari 1-1: neroverdi arrembanti, sardi attenti in difesa

Sassuolo-Cagliari 1-1, prima giornata della serie A 2020/2021, è stata una partita capace di regalarci …