giovedì , 3 dicembre 2020
Home / Campionato / Le pagelle di Fiorentina-Sassuolo 3-1: prova deludente e seconda sconfitta consecutiva

Le pagelle di Fiorentina-Sassuolo 3-1: prova deludente e seconda sconfitta consecutiva

Il Sassuolo arrivava a Firenze con l’obiettivo di tornare a fare punti dopo la sconfitta interna maturata contro il Genoa, ma anche dal Franchi i neroverdi escono sconfitti, dopo una partita giocata senza la dovuta determinazione.

Nei primi minuti di gara, infatti, gli uomini di Di Francesco soffrono eccessivamente la pressione viola che trova la prima rete dopo una decina di minuti. La reazione del Sassuolo non sembra convincente, nonostante una clamorosa occasione sprecata da Defrel.

Nella ripresa arriva il pareggio con Berardi, ma non c’è neppure il tempo di esultare che la Fiorentina ritorna il vantaggio. L’autogol di Consigli mette il sigillo ad una prestazione assolutamente da dimenticare, non solo in virtù del risultato finale, ma anche e soprattutto per la poca vivacità mostrata in Toscana.

LE PAGELLE DI FIORENTINA-SASSUOLO 3-1

  • Andrea CONSIGLI 5: ha qualche (residuale) responsabilità sulla prima rete viola, quando non esce con i tempi giusti. Nel primo tempo è prodigioso su Kalinic e, nella seconda frazione, devia con le unghie la punizione di Alonso. Purtroppo l’autogol goffo che regala il 3-1 alla Fiorentina rivede a ribasso la sua prestazione. 

Sime VRSALJKO 6: nel primo tempo, ad eccezione dei primi venti minuti, sale con costanza per supportare le azioni offensive. Nella ripresa, dopo aver sofferto le incursioni viola, lascia il campo per infortunio (dal 72′ Claud ADJAPONG SV: purtroppo incide, senza colpe, solo sull’azione dell’autorete).

Francesco ACERBI 6: partita giocata senza infamia e senza lode per Ace che rischia anche di segnare di tacco sugli sviluppi da calcio piazzato.

Paolo CANNAVARO 6: ha il compito di fare a sportellate con Kalinic e se la cava con esperienza.

  • Federico PELUSO 5: quando il velocissimo Tello lo punta va spesso in affanno e la Fiorentina trova varchi troppo invitanti. 

Francesco MAGNANELLI 6: lavora tanto in mezzo al campo provando a reggere l’onda d’urto della Fiorentina, con risultati alterni, ma sempre con grande dedizione.

Lorenzo PELLEGRINI 5,5: non incide come era lecito aspettarsi. Impreciso in fase di impostazione e poco propenso agli inserimenti offensivi (dal 76′ Diego FALCINELLI SV: non ha tempo per incidere).

Alfred DUNCAN 6,5: corre e lotta con la solita forza a centrocampo, togliendo più volte le castagne dal fuoco ai neroverdi.

Matteo POLITANO 5+: sostituisce l’acciaccato Sansone, ma gioca una partita incolore, senza offrire spunti degli di nota e, in avanti, appare decisamente sterile (dal 69′ Nicola SANSONE SV: non riesce a dare una sterzata alla partita, ma non era al meglio a livello fisico).

Gregoire DEFREL 5+: nel primo tempo si divora un gol praticamente fatto, nel secondo prova a cercare spazio fra i centrali avversari e riesce a dare l’assist a Berardi per il momentaneo pareggio.

  • Domenico BERARDI 6,5: segna un gol, purtroppo vano ai fini del risultato finale e va vicino alla doppietta con un preciso tiro dal limite. Nel primo tempo, però, è stato poco incisivo. 
GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Gabriele Gandolfi

Gabriele Gandolfi
Studente di Giurisprudenza, vive a Sassuolo e tifa Sassuolo, al Mapei è una presenza fissa. Scrive di calcio per passione e lo fa solo sulle nostre pagine.

Potrebbe Interessarti

sassuolo roma precedenti

Serie A, le probabili formazioni di Roma-Sassuolo: neroverdi ancora senza Caputo

La 10^ giornata del campionato di Serie A vede il Sassuolo fare visita alla Roma …