lunedì , 22 luglio 2019
Home / Campionato / Inter-Sassuolo 0-0: Il Sassuolo deve tornare a fare quello che ha dimostrato di saper fare

Inter-Sassuolo 0-0: Il Sassuolo deve tornare a fare quello che ha dimostrato di saper fare

Sarà che fare punti con l’Inter non è più una novità per il Sassuolo. Sarà che la pausa ha fatto bene alla squadra. Sarà che il rientro di Boateng da solo riesce a ridare fiducia a un’intera compagine. Possono essere tante cose ma quel che è certo è che alla vigilia nessuno ci avrebbe messo la firma per uscire con un punto da San Siro dopo tre sconfitte consecutive. Eppure, a volte, il Sassuolo sa tornare a convincere.

De Zerbi ci sorprende – un po’ per necessità, un po’ per testardaggine – con un’inedita coppia di centrali. Il buon Magnani (che contro l’Inter sembra ormai essere abituato a sfoderare prestazioni maiuscole) e un veterano neroverde come Peluso che la valigia per Cagliari sembra averla disfatta a titolo definitivo.

Leggi anche > LE PAGELLE DI INTER-SASSUOLO: IL 2019 PARTE CON UN BUON PUNTO

foto: foxsports.it

Inter-Sassuolo 0-0: contenere l’Inter è una missione riuscita

I ragazzi fanno buona guardia, sulle fasce ci sono Lirola e Rogerio che riescono a creare superiorità nelle azioni offensive, mettendo in difficoltà gli uomini di Spalletti. Che non sono certo gli ultimi della classe. Ma imbavagliare Icardi e riuscire a contenere i due vice-campioni del mondo Brozovic e Perisic è già una missione riuscita.

Leggi anche > DE ZERBI: “MESSA IN CAMPO LA VOGLIA DI LOTTARE”

A ciò si aggiunga che l’unico giocatore dell’Inter veramente pericoloso è stato quello che formalmente è ancora di proprietà del Sassuolo: Matteo Politano. Un ragazzo che noi abbiamo ammirato per anni e che a Milano già tutti amano.

A chiudere tutto, per fortuna, c’era Andrea Consigli. Non si passa, dalle sue parti. Come, purtroppo, da quelle di Handanovic. Però c’è da menzionare anche quella gente che è andata vicina al goal. Boateng e Locatelli, ad esempio, ma anche Berardi, Bourabia e Jeremie Boga. Un altro che, dopo lo stop, è tornato con tanta voglia di far vedere quanto vale. Speriamo solo che Sensi, uscito anzitempo, stia già bene.

Inter-Sassuolo 0-0: la parvenza di eccezionalità regalata dal cuore neroverde

Ma a dare a tutta la serata una parvenza di eccezionalità, alla fine, è stato il cuore neroverde. Quella dolce sensazione di riuscire a far bene si ritrova a dare un’iniezione di fiducia giusta per affrontare il girone di ritorno senza troppi fronzoli. Il Sassuolo deve tornare a fare quello che ieri ha dimostrato di saper fare.

Ché la classifica (che va guardata, eh) è solo una traccia, un’indicazione generale. Quello che ora conta è dare il meglio.

Leggi anche > SPALLETTI: “NON ABBIAMO MOSTRATO LA NOSTRA QUALITÀ”

foto: foxsports.it
GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Giuseppe Guarino

Giuseppe Guarino
Da Benevento si è innamorato dei colori del Sassuolo. Giornalista pubblicista e laureato in Relazioni Internazionali, scrive con passione del mondo neroverde.

Potrebbe Interessarti

Roberto De Zerbi allenamento

Sassuolo, oggi amichevole con una rappresentativa locale: arriva Rogerio

Oggi pomeriggio alle 18, presso il Centro Sportivo di Vipiteno, il Sassuolo affronterà la Rappresentativa …

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi