mercoledì , 19 giugno 2019
Home / Notizie Neroverdi / Grande stagione per Lirola, ma la Spagna Under 21 non lo considera

Grande stagione per Lirola, ma la Spagna Under 21 non lo considera

Non sono stati affatto pochi i giocatori di proprietà del Sassuolo ad essere stati convocati dalle rispettive Nazionali per le ultime partite stagionali: da Bourabia a Sensi con le Nazionali maggiori, passando per il partente Demiral e per gli Under 21 Adjapong, Locatelli e Kolaj, senza contare i molti altri di età inferiore. Tuttavia, fa specie non riscontrare in questa lista il nome di Pol Lirola, letteralmente ignorato dalla Spagna per l’Europeo che verrà giocato proprio qui in Italia nella seconda metà di giugno. Fa specie soprattutto perché non stiamo parlando della Nazionale maggiore, bensì dell’Under 21.

LIROLA, UNA STAGIONE DA INCORNICIARE: MA NON BASTA PER LA NAZIONALE

35 presenze (più 3 in Coppa Italia), 2 gol e ben 7 assist, quasi 3.000 minuti giocati: Lirola è il giocatore di movimento a cui De Zerbi ha riservato più minutaggio, lasciando ad Adjapong le briciole. Un giocatore che, nel giro di tre sole stagioni, ha collezionato quasi 100 presenze con la maglia del Sassuolo, raccogliendo un’eredità pesante come quella di Sime Vrsaljko e facendo i conti con un’operazione al menisco che lo ha tenuto lontano dai campi per molto tempo. In Nazionale? Solo due presenze con l’Under 21 spagnola, una a settembre 2017 contro l’Italia nel primo impegno del nuovo ciclo e una ad ottobre scorso contro l’Albania. Per il resto, due panchine e molte, troppe non convocazioni, fino all’esclusione dalla lista per l’Europeo, quasi ovvia a giudicare dai precedenti.

Pol Lirola
foto: sassuolocalcio.it

Non che la concorrenza manchi, sia chiaro: se diamo un’occhiata ai 23 scelti dal CT spagnolo De La Fuente, figurano due terzini destri dal curriculum niente male. Uno di loro, Pedro Porro, è un classe ’99 con 32 presenze in Liga con la maglia del Girona, mentre l’altro, Martin Aguirregabiria, è un classe ’96 di proprietà dell’Alaves con 27 gettoni, anch’esso in Liga. Ciò che fa storcere il naso (e qui ci ripetiamo) sono le mancate convocazioni, come se le prestazioni con Magnanelli e compagni non fossero ritenute all’altezza di una chiamata in Nazionale. Da settembre partirà la caccia alla Nazionale maggiore (Lirola è un ’97 e non potrà più giocare in Under 21); sperando, ovviamente, che la sua carriera continui a Sassuolo.

Leggi anche > MAPEI FOOTBALL CENTER: LA CONFERENZA STAMPA DELL’INAUGURAZIONE

 

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Gabriele Boscagli

Gabriele Boscagli
Appassionato di calcio, ha deciso di condividere la passione per il Sassuolo con noi di Canale Sassuolo. In redazione è il pilastro del settore giovanile. Per contattarmi scrivere a settoregiovanile@canalesassuolo.it

Potrebbe Interessarti

Ritiro Sassuolo Vipiteno

Sassuolo, comunicate date e sede ufficiali del ritiro estivo

Il Sassuolo ha comunicato quest’oggi ufficialmente la data d’inizio della stagione 2019/2020, coincidente con il …

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi