martedì , 24 novembre 2020
Home / Campionato / Ferrari post Sassuolo-Parma 0-0: “Buona gara, ora manteniamo alta l’attenzione”

Ferrari post Sassuolo-Parma 0-0: “Buona gara, ora manteniamo alta l’attenzione”

Nel dopo partita di Sassuolo-Parma, terminata 0-0, è intervenuto in zona mista il difensore neroverde Gian Marco Ferrari, che oggi ha sfidato la squadra della sua città natale. Di seguito le dichiarazioni del numero 31 del Sassuolo.

Abbiamo fatto una buonissima gara, dominando tutta la partita. L’unico inceppo” sottolinea Ferrari “è stato sul rigore che Andrea è stato bravo a parare. Diversi palloni proprio non hanno voluto entrare tra cui la mia spizzata di testa, ci teniamo la buona prestazione e il punto portato a casa. Oggi siamo stati capaci di bloccare le ripartenze degli avversari meglio di quanto fatto all’andata. Rimane importante aver smosso la classifica ma soprattutto è evidente che stiamo lavorando bene, ora non dobbiamo abbassare l’attenzione e raccogliere più punti possibile”.

Per Ferrari il momento attuale evidenzia la fase di crescita della squadra: “Fino a poco tempo fa rischiavamo di perdere queste partite, non resta che continuare a lavorare. La fase difensiva è ben guidata da Consigli che ci dà grande sicurezza. A Udine tenteremo di portare a casa punti come sempre. Spero di reincontrare il Parma altre volte, per me è sempre una partita particolare dato che quella ducale è la mia città d’origine”.

Inevitabile un commento sull’assistenza tecnologica agli arbitri, sempre più spesso protagonista: “Il VAR? L’importante è che gli errori arbitrali vengano ridotti, noi dobbiamo gestire le attese che derivano dai controlli, ma se sono utili ben vengano”.

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Massimiliano Todeschi

Massimiliano Todeschi
Giornalista fulminato sulla via di Sassuolo dopo decenni di indifferenza verso il calcio. Miracoli neroverdi.

Potrebbe Interessarti

Serie A, il Sassuolo ospita l’Inter nel primo anticipo della nona giornata

Quante sono davvero le squadre che potranno concorrere per lo scudetto? Se l’anno scorso l’Inter …