venerdì , 30 ottobre 2020
Home / Campionato / Diretta Spezia-Sassuolo 1-4 RISULTATO FINALE
Diretta Spezia-Sassuolo il LIVE

Diretta Spezia-Sassuolo 1-4 RISULTATO FINALE

Buona domenica tifosi neroverdi e benvenuti sulla diretta di Spezia-Sassuolo.

Oggi alle 12:30 si scriverà una nuova pagina di storia per il mondo del calcio, al Dino Meuzzi di Cesena lo Spezia debutterà per la prima volta nei suoi 114 anni di storia nel campionato di Serie A, è sarà proprio il Sassuolo a dare il benvenuto alla squadra ligure nel campionato di massima serie. CanaleSassuolo.it come sempre vi racconterà la diretta della partita.

La diretta di Spezia-Sassuolo

diretta spezia-sassuolo

1 – 4

94′ FINISCE COSI’ Il Sassuolo vince meritatamente! 1-4 in scioltezza, ma non troppo! Rimanete su Canale Sassuolo per l’ampio post partita!

93′ Un solo minuto alla fine!

91′ Sassuolo che si avvicina alla prima vittoria in questo campionato e si gode per qualche ora un primo posto solitario in classifica.

90′ Quattro minuti di recupero.

90′ Consigli, miracolo su Farias. Errore di Muldur che lo fa andare via! Sulla respinta Gyasi spara alto!

86′ Cambio Sassuolo entra Federico Ricci (fratello gemello del Matteo Ricci dello Spezia), esce Berardi.

86′ Cambio Spezia entra Chabot esce Dell’Orco. 

85′ E’ entrato bene Mora in partita, tiro, Consigli va in corner. Sugli sviluppi Galabinov di testa va alto.

85′ Contropiede Spezia, Tira Ferrer, respinge Locatelli.

84′ Respinge Zoet. Opportunità sprecata per il Sassuolo. Sugli sviluppi il cross di Ayhan non crea nessun problema.

82′ Retropassaggio per il portiere che la tocca con le mani! Punizione a due in area per il Sassuolo.

80′ Djuricic in attacco, conclusione sporcata. Blocca Zoet.

80′ Dieci minuti più recupero alla fine della gara. Adesso Sassuolo in controllo.

79′ Cambio Spezia, entra Ferrer esce Sala.

78′ Cambio Sassuolo, entra Kaan Ayhan, esce Chiriches.

76′ SASSUOLO GOOOOOOLLLLL E questa volta non c’è var che tenga. Rete anche molto bella di Caputo su assist di Ferrari! 

75′ Ci prova Locatelli, cross in mezzo. La difesa mura.

73′ Traversa di Galabinov, Spezia pericolosissimo. Deiola Serve Galabinov, stacca di testa e colpisce la traversa. 

72′ Tripletta vanificata dal Var per Caputo!

72′ Cambio Spezia, fuori Agudelo dentro Deiola.

72′ Cambio Spezia, fuori Bartolomei dentro Mora.

72′ Cambio Spezia, fuori Gyasi dentro Farias.

71′ ANNULLATO IL TERZO GOL A CAPUTO.

70′ Var ancora in check su Caputo. Sembra una maledizione.

69′ Cambio Sassuolo, esce Defrel dentro Traorè.

68′ Lo Spezia non c’è più con la testa, ha accusato il colpo. E’ 1-4! Djuricic serve Caputo, Dell’Orco lo perde e SASSUOLOOOO GOOOOLLLL RETE DI CICCIO! E’ 1-4! Gol meritato, soddisfazione personale dopo aver conquistato un rigore e trovato l’assist! E’ 1-4.

65′ SASSUOLO GOOOOOOOOLLLLL Uno-due micidiale del Sassuolo! Assist di Caputo, conclusione al volo di Defrel! 1-3 per il Sassuolo!

63′ SASSUOLO GOOOOOLLLL Rete di Berardi su calcio di rigore. Mimmo aspetta il movimento di Zoet e tira morbido e centrale. 1-2 neroverde! Vantaggio meritato. 

62′ Rigore per il Sassuolo! Ammonito Zoet, fallo su Caputo!

61′ Locatelli al tiro, murato da Dell’Orco. Riparte lo Spezia, Galabinov trova Bartolomei che si allunga troppo il pallone.

60′ Lo Spezia prova ad uscire dalla propria metà campo, cross in mezzo per Bartolomei, ma palla troppo lunga.

57′ Tutto fermo per fuorigioco, il Var conferma. Goal annullato, fuorigioco per la linea della spalla.

57′ GOL DI CAPUTO! RETE DEL SASSUOLO, è 1-2 sul tocco morbido

57′ Lo Spezia inizia a patire il gioco del Sassuolo.

56′ Tiro di Defrel murato sulla linea, che grande sfortuna per il Sassuolo! Ancora neroverdi in attacco e Caputo bloccato al momento del tiro.

55′ Non si smuove l’1-1 iniziale, continua a provarci il Sassuolo, ma pure lo Spezia prova a pungere in contropiede. Nessuna delle due squadre riescono a trovare il tiro veramente pericoloso!

51′ Continua a manovrare il Sassuolo, alla fine Zoet ci mette la manona, deviandola sul braccio di Sala. Proteste del Sassuolo. Per arbitro e var intervento non da punire.

50′ Toljan crossa per Defrel, buona idea, ma la difesa mura.

49′ Sugli sviluppi lo Spezia conquista un contropiede, parte Ricci, ma l’azione si spegne.

48′ Djuricic entra in area, riesce a dribblare tutti e conquista un corner.

47′ Prova ad iniziare a costruire il Sassuolo.

45′ Il Sassuolo quindi riparte con un doppio cambio. E’ sempre 4-2-3-1.

Ore 13:43! Inizia il secondo tempo!

Doppio cambio Sassuolo, Fuori. Kyriakopoulos e Obiang, dentro Bourabia e Muldur. Primo tempo sufficiente per il greco, prova non positiva per Obaing. 

Primo tempo divertente, lo Spezia ha dimostrato di non essere squadra materasso. Episodio chiave della gara lo 0-2 annullato a Caputo. Il Sassuolo ha pagato carissima una disattenzione difensiva. Rete subita fotocopia rispetto a Sassuolo-Cagliari.

51′ Djuricic al tiro, blocca Zoet. FINISCE IL PRIMO TEMPO!

50′ Super contropiede per il Sassuolo, ma Bartolomei ruba palla nel momento del tiro a conclusione dell’azione. Intervento decisivo.

50′ Tiro pericoloso di Agudelo. Palla alta, ancora all’attacco lo Spezia nell’azione successiva, ma Ricci è bloccato.

47′ Si rialza Berardi, ma ammonito Djuricic per fallo su Ricci. 

47′ A terra Berardi, fallo di Pobega. Iniziano ad essere diversi i falli non visti dal Sig. Ghersini.

46′ Il Sassuolo resta là davanti e conquista un corner.

45′ Sei minuti di recupero.

45′ Batte Locatelli, la palla si stampa sulla traversa dopo essere stata leggermente deviata dalla barriera. Senza deviazione sarebbe entrata, Zoet non la avrebbe mai toccata. Tanta sfortuna per il Sassuolo. Sulla ribattuta poi Chiriches non ci arriva per pochissimo.

43′ Ancora Djuricic scappa via a Sala, il difensore ligure non può fare altro che atterrarlo. Cartellino giallo e punizione Sassuolo!

42′ Contropiede Spezia, ma Prima Chiriches ruba palla a Pobega, poi Consigli blocca tutto.

41′ Djuricic trova un altro tunnel su Sala, palla a Caputo fuori di pochissimo.

37′ Non si registrano più conclusioni. Il Sassuolo prova ad aprire la scatola difensiva avversaria, ma la difesa non si fa superare.

33′ Va Locatelli che tira in porta, conclusione murata.

32′ Fallo di Sala su Djuricic. Punizione per il Sassuolo.

30′ Gol dello Spezia 1-1, rete di testa di Galabinov, assist di Ricci. Difesa neroverde impotente in questa azione.

27′ Super azione in velocità per il Sassuolo, palla a Berardi che al momento del tiro viene fermato. Intervento dubbio, ma per l’arbitro è tutto regolare.

26′ Djuricic prova a cercare Caputo, ma la difesa dello Spezia fa buona guardia.

25′ Confermato il fuorigioco dopo una lunghissima revisione.

24′ Doppia revisione per questa rete di Caputo.

24′ Ancora consulto VAR.

23′ Gol annullato per fuorigioco. Si resta sullo 0-1

22′ Ancora attesa…

20′ Il var controlla la rete per un fuorigioco. Comunque che dormita per la difesa spezzina!

19′ Sugli sviluppi arriva la rete del Sassuolo, respinge Galabiniov, rete a Ciccio Caputo e SASSUOLOOOOOO GOOOOOOLLLLL!

18′ Primo dribbling della gara a tinte neroverdi!

16′ E’ cresciuto il Sassuolo, possesso palla più fluido. Sfera a Kyriakopoulos, prova il dribbling su Erlic, ma arriva Zoet a bloccare tutto.

15′ Risposta dello Spezia, Agudelo in mezzo a due avversari va al tiro a giro, fuori non di molto. 

13′ Che rete! Djuricic riceve palla da Ferrari, punta Sala tunnel e palla il rete! Zoet battuto ed 0-1 a Cesena

12′ Gol del Sassuolo, rete di Djuricic! Che goal!!!!

10′ Lo Spezia si mette 4-5-1 in fase difensiva, bloccando la fitta reti di passaggi neroverde. Tanta intensità anche il difesa per gli Aquilotti.

8′ Tanta imprecisione in mezzo al campo, parecchi errori nei passaggi. Agudelo per lo Spezia ha sprecato già due passaggi potenzialmente pericolosi.

7′ Pressing e difesa alta dello Spezia. Il Sassuolo ha difficoltà ad imporre il proprio gioco.

5′ Fase adesso di studio dopo un inizio fortissimo degli Aquilotti! Prova ad imbastire la manovra il Sassuolo, azione lunga, ma l’ultimo passaggio fallisce. Si riparte da Zoet.

3′ Al tiro Djuricic, ma senza convinzione. Palla fuori.

2′ Spezia con molto coraggio là davanti. Partito fortissimo, buon intervento di Locatelli che pulisce, alla fine Consigli blocca tutto. 

2′ Si rialzano entrambi i calciatori.

1′ A terra Pobega e Toljan, impatto molto violento. Forte testata, entrambi volevano andare sul pallone.

1′ Prova ad andare palla lunga lo Spezia, Consigli esce.

Ore 12:32, PARTITI inizia la gara!

Ore 12:30 Un minuto di silenzio in memoria di Daniele De Santis e la sua fidanzata

Ore 12:28! Squadre in campo, risuona l’inno della Serie A.

Sette anni fa il Sassuolo fece il suo esordio assoluto in Serie A contro il Torino. Oggi lo Spezia si affaccia per la prima volta al massimo campionato nella sua Storia. Un dato interessante, un giocatore titolare in quel match contro il Torino sarà presente anche oggi. Farias infatti è fresco fresco di trasferimento allo Spezia!

Ore 12:00 Diramate le formazioni ufficiali! 4-3-3 per lo Spezia, molti gli ex neroverdi in campo. Per il Sassuolo solito 4-2-3-1. Defrel torna in campo dal primo minuto! Toljan vince il ballottaggio su Muldur. Chiriches e Ferrari al centro della difesa. Ancora possibilità per Obiang dal primo minuto!

Buongiorno tifosi neroverdi! Un’ora al via di Spazia-Sassuolo! Si gioca al Dino Manuzzi di Cesena! Pioggia oggi nella città emiliana, temperatura sui 16 gradi.

La diretta LIVE di Spezia-Sassuolo inizierà alle ore 11:30

Le formazioni ufficiali di Spezia-Sassuolo

LE FORMAZIONI UFFICIALI DI SPEZIA-SASSUOLO
  • SPEZIA (4-3-3): Zoet; Sala, Erlic, Dell’Orco, Ramos; Bartolomei, Ricci, Pobega; Agudelo, Galabinov, Gyasi.
  • SASSUOLO (4-2-3-1) Consigli; Toljan, Chiriches, Ferrari, Kyriakopoulos; Locatelli, Obiang; Berardi, Defrel, Djuricic; Caputo.

Le probabili formazioni di Spezia-Sassuolo

SPEZIA (4-3-3): Zoet; Sala, Erlic, Chabot, Dell’Orco; Mora, Ricci, Bartolomei; Gyasi, Galabinov, Farias.

A disposizione: Rafael, Ismajli, Ramos, Agoume, Estevez, Pobega, Agudelo, Piccoli.

Allenatore: Vincenzo Italiano.

Indisponibili: Capradossi, Deiola, Marchizza, Mastinu, Mattiello (infortunati); Maggiore, Terzi (squalificati).

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Chiriches, Ferrari, Kyriakopoulos; Bourabia, Locatelli; Berardi, Djuricic, Haraslin; Caputo.

A disposizione: Pegolo, Turati, Ayhan, Peluso, Toljan, Ghion, Obiang, Traorè, Defrel, Ricci, Scamacca.

Allenatore: Roberto De Zerbi.

Ballottaggi: Muldur-Toljan 55%-45%, Bourabia-Obiang 55%-45%, Haraslin-Traorè 65%-35%.

Indisponibili: Boga, Magnanelli, Raspadori, Romagna (infortunati).

Spezia-Sassuolo, tutto quello che devi sapere

Abbiamo parlato del debutto dello Spazia nel campionato di Serie A, in quanto la formazione ligure ha saltato la prima giornata di campionato, Udinese-Spezia su richiesta del club ligure è stata rinviata al 30 Settembre, questo per dare la possibilità alla neo-promossa di avere più tempo per preparasi alla nuova stagione di Serie A, ricordiamo che lo Spezia ha disputato solo il 20 agosto la finale dei play off contro il Frosinone da cui è scaturita la promozione  nella massima serie. Vediamo adesso tutto quello che c’è da sapere su Spezia-Sassuolo, per approfondire ci invitiamo a leggere il nostro focus sulla gara.

I precedenti tra Spezia e Sassuolo

Spezia-Sassuolo conta quattro precedenti, in Serie B e in Coppa Italia. Contro lo Spezia il Sassuolo ha sempre vinto e ha subito solo due gol. Bomber della partita è l’ex Sassuolo Simone Missiroli, con 2 reti segnate agli spezzini.

L’ultimo incontro tra le due formazioni risale alla scorsa stagione, nel terzo turno di Coppa Italia. A risolvere la partita (1-0) è stato un gol realizzato da Hamed Junior Traorè.

Spezia-Sassuolo, le dichiarazioni degli allenatori

Vincenzo Italiano: “Ci siamo preparati per farci trovare pronti per salvaguardare lo storico traguardo che abbiamo ottenuto un mese fa. Venderemo cara la pelle ad ogni partita, a cominciare da domenica nella sfida contro il Sassuolo. Fatalità vuole che con il Sassuolo ci incontriamo di nuovo a inizio campionato però come lo scorso anno in Coppa Italia, loro hanno il vantaggio di aver lavorato sempre con lo stesso gruppo. È il terzo anno che si trovano, giocano un grande calcio. A fine partita il mio collega mi fece i complimenti e poi siamo riusciti ad ottenere quello che abbiamo ottenuto. Affrontiamo una delle formazioni più fastidiose, non è un alibi”. Leggi tutta la conferenza di Italiano.

Roberto De Zerbi: “Il pareggio con il Cagliari va letto nella maniera giusta: abbiamo creato tanto e subito pochissimo contro una squadra organizzata e con ottimo calciatori. Di sicuro potevamo fare di più, sia a livello tecnico-tattico, sia a livello di motivazione e fisico. C’è ancora qualcosa da aggiungere, lavorando su tutti gli aspetti; sappiamo che scardinare una difesa chiusa è più difficile che giocare in spazi aperti, ma ormai siamo abituati a trovare squadre che ci affrontano in questo modo. Anche in difesa non abbiamo fatto male, nonstante il gol preso. Noi rispettiamo lo Spezia, che è una squadra che gioca bene e avrà l’entusiasmo della debuttante, ma noi dobbiamo giocare come fosse la prima in classifica. La partita di domani è uno step decisivo per valutare il nostro livello, sono curioso di vedere che prova faremo.” Leggi la conferenza di De Zerbi alla vigilia di Spezia-Sassuolo.

Statistiche giocatori Opta

Sia Cristian Dell’Orco che Riccardo Marchizza sono passati, in questa sessione di mercato, dal Sassuolo allo Spezia; il 1° ha disputato le sue prime 20 gare in Serie A con i neroverdi, il 2° invece non ha ancora esordito nel massimo campionato.

Andrej Galabinov ha fatto il suo esordio in Serie A nell’agosto 2017 con la maglia del Genoa, proprio contro il Sassuolo al MAPEI Stadium. Galabinov ha segnato tre reti nelle sue prime 10 presenze in Serie A, per poi rimanere a secco in tutte le 10 successive: la sua ultima marcatura nella competizione risale a gennaio 2018, proprio contro il Sassuolo.

Paolo Bartolomei ha servito 11 assist in Serie B la scorsa stagione, meno solo di Giacomo Calò (13) con la maglia della Juve Stabia.

Emmanuel Gyasi è stato il miglior marcatore dello Spezia nella scorsa stagione, considerando campionato cadetto e Play-off (nove reti).

Il portiere dello Spezia Jeroen Zoet potrebbe diventare il primo estremo difensore olandese in Serie A da Maarten Stekelenburg ad aprile 2013. Più in generale sono solo tre i portieri olandesi ad aver giocato nel massimo campionato italiano nell’era dei tre punti a vittoria (Stekelenburg 48 presenze con la Roma, van der Sar 66 partite con la Juventus e Wapenaar due gare con l’Udinese).

Francesco Caputo ha realizzato sei gol nelle ultime sette sfide contro squadre neopromosse in Serie A – nel post lockdown ha preso parte a 11 reti in campionato (otto gol e tre assist), nessun giocatore italiano ha fatto meglio.

Solo Cristiano Ronaldo (10) e Zlatan Ibrahimovic (sette) hanno effettuato più conclusioni in questa prima giornata di Serie A di Domenico Berardi e Francesco Caputo (entrambi sei tiri). Berardi è andato in doppia cifra di gol (14) e assist (10) in Serie A la scorsa stagione, dopo esserci riuscito nel 2014/15: da quando Opta raccoglie questo tipo di dato (2004/05), l’unico altro giocatore italiano ad aver realizzato almeno 10 reti e servito almeno 10 passaggi vincenti per due stagioni è stato Francesco Totti nel 2004/05 e 2012/13.

Manuel Locatelli – unico giocatore di movimento nato dopo il 1/1/1998 con almeno 100 presenze in Serie A – ha giocato 140 palloni contro il Cagliari, più di qualsiasi altro giocatore nel corso della prima giornata del campionato 2020/21.

Nessun giocatore ha creato più occasioni per i compagni di Filip Djuricic nella prima giornata di questo campionato (sei, al pari di Aaron Ramsey).

Mehdi Bourabia è uno dei due giocatori ad aver segnato almeno due reti da calcio di punizione diretto in Serie A nell’anno solare 2020, assieme ad Hakan Calhanoglu.

 

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Federico Anarratone

Federico Anarratone
Chi in Liguria tifa Sassuolo? Forse solo lui! Fede è di Genova, folgorato dai colori neroverdi durante un Sampdoria-Sassuolo gara playoff del 2011/12, da quel momento per lui esiste solo la squadra di Piazza Risorgimento.

Potrebbe Interessarti

Sassuolo-Napoli, gol Allan

Serie A, domenica c’è Napoli-Sassuolo: come arrivano gli azzurri al posticipo delle 18

L’inizio di stagione del Napoli è stato, senza ombra di dubbio, ottimo. 11 punti (con …