domenica , 27 Novembre 2022
diretta sassuolo sampdoria primavera

FINALE Sassuolo-Sampdoria Primavera 3-2: tre gol per tre punti

Benvenuti sulla diretta di Sassuolo-Sampdoria, gara valida per la 13^ giornata di Serie A in programma oggi, venerdì 17 dicembre, alle ore 14:30 presso lo Stadio Ricci di Sassuolo. Canale Sassuolo vi racconterà tutte le emozioni del match contro la Sampdoria su questa pagina. A seguire, le dichiarazioni di mister Emiliano Bigica ai nostri microfoni. Forza Sasol!

Diretta Sassuolo-Sampdoria Primavera

diretta sassuolo sampdoria primavera

3-2

Unisciti al nostro canale Telegram!

16.23 FINISCE QUI! Il Sassuolo Primavera strappa i tre punti dal match di oggi alla Sampdoria, ma che sofferenza! Dopo il botta e risposta tra Mata e Aquino nel primo tempo, i neroverdi si portano sul 3-1 con Flamingo e Kumi, ma il gol di Montevago al 90′ ha tenuto in apprensione il Sassuolo fino al fischio finale.

92′ Epilogo assurdo al Ricci: ora la Samp ci crede eccome e sta assediando il Sassuolo.

91′ Quattro minuti di recupero.

91′ GOL SAMPDORIA! Gol rocambolesco della Samp con Montevago, che insacca a porta vuota con Zacchi che era rimasto a terra su un contrasto con Malagrida.

90′ Montevago ferma il giro palla del Sassuolo andando sulle gambe di Aucelli.

88′ Bigica chiama i suoi alla calma, a non perdere palloni: il tempo è il miglior alleato del Sassuolo in questo momento.

86′ Ecco il cambio: fuori Flamingo, dentro Cehu.

85′ Tufano si lamenta con il guardalinee per un presunto pugno in faccia subito in area in zona difensiva, l’arbitro ferma poi il gioco per un successivo fallo in attacco di Flamingo

84′ Cambio Samp: fuori Somma, dentro Porcu.

83′ Ora il Sassuolo è ad un passo dalla vittoria, con due gol e un uomo di vantaggio. Mister Bigica spende l’ultimo cambio per coprirsi: entra Cehu.

82′ ESPULSO PEREGO! Ammonito pochi minuti fa, il numero 27 atterra Paz in ripartenza e si becca il secondo giallo.

80′ GOOOOOOOOOOOLLLLL SASSUOLOOOOOOOO! E freddezza sotto porta è stata! Segna Justin Kumi con un tiro sotto misura che si insacca sotto la traversa, ma bellissima tutta l’azione del Sassuolo con il velo di Ferrara per Aucelli e l’appoggio per il numero 30 davanti alla porta.

79′ Un instancabile Aucelli compie l’ennesima percussione nella trequarti avversaria, anche oggi il capitano è di gran lunga uno dei migliori in campo.

77′ Flamingo lancia per Daniels, Bonfanti svirgola il disimpegno e regala un angolo al Sassuolo.

76′ Doppio cambio per Bigica, che vuole chiuderla con un po’ di freddezza sotto porta: fuori Mata e Diawara, dentro Kumi e Ferrara.

75′ Perego colpisce Miranda, che si stava liberando del pallone: giallo per il giocatore doriano.

74′ Paoletti scodella in area una punizione dalla trequarti: nessun compagno riesce ad arrivare sul pallone, che si spegne sul fondo.

72′ Buon uno-due tra Aucelli e Daniels, che restituisce palla al capitano con un pregevole colpo di tacco: il rimpallo con Bonfanti premia però la difesa della Samp, che ora si sta facendo prendere un po’ d’infilata sulle ripartenze.

71′ Sanguinosa palla persa davanti all’area da Miranda e Zenelaj, il neoentrato Leonardi appoggia sulla sinistra per Malagrida ma Flamingo, che si è caricato a mille dopo il gol, ci mette una pezza gigantesca e lo mura sul tiro a botta sicura.

69′ Zenelaj si ritrova sulla fascia destra dopo un recupero palla alto e guadagna un buon corner, per poi tornare nella zona di competenza.

68′ Colpo di testa di Perego che termina fuori dallo specchio. Stiamo entrando nell’ultimo quarto di gara e siamo in vantaggio per 2-1.

66′ Cambia anche il Sassuolo: fuori Karamoko e Pieragnolo, dentro Daniels e Macchioni. Mentre il primo esce per scelta tecnica, il terzino ha avuto la peggio in un contrasto difensivo ed è rimasto a terra.

65′ Cambio Samp: fuori Bontempi, dentro Leonardi.

64′ Il Sassuolo è tornato in vantaggio nel momento più nervoso e frenetico: i neroverdi sono anche andati ad un passo dal 3-1 con un tiro sballato di Diawara su cui Abubakar e Karamoko reclamavano palla.

63′ GOOOOOOOOOOOOOOLLLLLLLL SASSUOLOOOOOOOOOOOOOOOO! RYAN FLAMINGOOOOOO! Stacco di testa imperioso su corner di Mata e palla all’angolino, poi gesto a zittire il mister che gli stava intimando di non arrabbiarsi con l’arbitro.

62′ Flamingo perde una palla sanguinosa, ma ci pensa Karamoko a far ripartire i suoi con la complicità di Aucelli: la palla viene trasmessa sulla sinistra a Mata, che batte a rete.

60′ Aucelli recupera palla, parte in progressione e serve Diawara con un lob in area: la palla gli ritorna sulla chiusura di Bonfanti e stavolta cerca Abubakar, che non arriva per un soffio sulla sfera.

58′ La gara ora si gioca sul filo dei nervi: ogni possesso dà l’impressione di essere importante e i due tecnici sono in piedi a dispensare consigli.

56′ Bravissimo Diawara a scappar via a Bonfanti sul fondo e a mettere in mezzo per l’inserimento di Abubakar: il passaggio viene deviato in angolo da un difensore ospite.

54′ Molto bravo Malagrida a stoppare un campanile in mezzo al campo, Flamingo lo ha lasciato libero per andare sul controllo sbagliato ma non ha fatto i conti con la tecnica dell’avversario.

53′ Superficiale Flamingo in impostazione: l’olandese regala palla a Montevago, che arriva al limite e cerca di piazzarla sul secondo palo, bravo Zacchi a bloccarla.

52′ Pericolosa la Samp con un piazzato dal limite dell’area di Malagrida, potente ma impreciso.

51′ Karamoko ruba palla a Bonfanti e la serve subito a Diawara: la punta prova un paio di finte sul posto e poi tira all’improvviso, venendo murato.

50′ Malagrida punta Paz ma non riesce a guadagnare l’angolo, sfortunato il numero 11 della Samp nel rimpallo.

49′ Paoletti svirgola di netto la conclusione, che termina addirittura in fallo laterale dalla parte opposta.

48′ Sembra aver iniziato con un altro piglio – e con un altro modulo, con la difesa a quattro – la Sampdoria.

47′ Zacchi si è messo un cappellino alla Handanovic per pararsi dal sole, che gli arriva dritto sugli occhi da questo lato del campo.

46′ Inizia la ripresa con due cambi nella Samp: dentro Sepe e Perego, fuori Pozzato e Samotti.

15.20 FINE PRIMO TEMPO! Sassuolo e Sampdoria sono sull’1-1 dopo 45 minuti di gioco: grande rammarico per i neroverdi, che hanno dominato la frazione andando in vantaggio con Mata. Sul finale di tempo, un rigore trasformato da Aquino ha riportato il punteggio sul pari.

45+4′ Risponde subito il Sassuolo con Mata, murato dalla difesa: la palla arriva a Diawara, che manca completamente di precisione.

45+3′ GOL SAMPDORIA! Destro ad aprire di Aquino e palla sotto la traversa, Zacchi intuisce ma non può arrivare.

45+2′ RIGORE SAMPDORIA! Zenelaj viene aggirato da Migliardi, che lo stende: sul dischetto c’è Luigi Aquino.

45+1′ Concessi quattro minuti di recupero. Ammonito Paoletti per un’entrata su Aucelli, l’arbitro sta un po’ perdendo la bussola della partita.

45′ Punizione sprecata dalla Sampdoria: Karamoko libera l’area di testa.

44′ Fallo dubbio fischiato in favore della Sampdoria sulla trequarti offensiva: l’arbitro ammonisce un uomo del Sassuolo per proteste, forse Zacchi.

43′ Pieragnolo tocca di punta la palla per passarla a Miranda, Somma è scaltro e si butta a terra sul contrasto: fallo e giallo per il terzino, sinceramente eccessivi.

41′ Sassuolo in controllo della partita e alla ricerca del bis prima dell’intervallo.

38′ Resta a terra Aucelli dopo un contrasto in cui ha commesso fallo: sanitari del Sassuolo in campo, in soccorso anche di Pieragnolo.

36′ Esce bene il Sassuolo, che elude puntualmente il pressing un po’ raffazzonato della Samp: la palla arriva sulla sinistra a Diawara, che acchita un bel cross basso in area piccola non raggiunto da nessun compagno.

34′ Continua a martellare il Sassuolo: buono spunto di Diawara per Mata, che la gira sulla sinistra per Karamoko. Un paio di finte del francese e tiro col mancino, che esce sul primo palo.

33′ Aucelli arriva su un pallone vagante in area e lo gira in porta di prima: la palla si alza ed esce di qualche metro.

32′ Subito un cambio per la Samp: fuori Di Stefano, che non ha pienamente recuperato dal contrasto precedente con Miranda. Al suo posto Montevago.

31′ Si incarta su se stesso Karamoko, che perde una buona opportunità per segnare.

29′ Migliardi si accentra e appoggia a Mata, che può involarsi sulla trequarti e chiudere in porta col mancino: è in traiettoria Saio, che blocca. Molti errori tecnici della Samp in questa fase.

27′ GOOOOOOOOOOOOOOOLLLLLLLL SASSUOLOOOOOOOOOOOO! Erroraccio in impostazione di Samotti, ne approfitta Mata che gli ruba il tempo sul rimpallo, arriva a tu per tu con Saio e lo trafigge sul primo palo. Vantaggio meritato del Sassuolo.

24′ Occasione Sampdoria! Paoletti va sul fondo e mette un cross liftato per Di Stefano, che prova a ripetere la prodezza dell’anno scorso colpendo in rovesciata: la palla esce, ma il numero 10 aveva colpito alla grande il pallone.

24′ Ammonito anche Flamingo per un intervento in ritardo su Bontempi.

23′ Sul pallone c’è Mata, che centra la barriera: sulla ribattuta, arriva un altro muro sul mancino dello stesso giocatore albanese.

22′ Uno-due tra Mata e Aucelli, quest’ultimo arriva in scivolata sul pallone insieme a Bontempi, ma un attimo prima: punizione dai 20 metri e giallo per l’entrata del centrocampista blucerchiato.

21′ Sempre molto vivace, per usare un eufemismo, mister Tufano sulla panchina ospite.

20′ Karamoko resta a terra dopo un contrasto perso, la Samp prosegue il gioco e va al tiro, che termina a lato. Bigica invita il suo numero 10 a lasciar stare l’arbitro.

19′ Ripartenza di Karamoko, che parte palla al piede dribblando un avversario e appoggiando sulla destra per Diawara: il suo tiro-cross viene letto facilmente da Saio.

18′ Diawara prova a scappar via a Samotti, ma un controllo errato favorisce il recupero del centrale doriano.

17′ Molto attento il Sassuolo in entrambe le fasi, sembra soddisfatto Bigica.

15′ Rientra in campo Di Stefano, un po’ claudicante.

12′ Un po’ nel pallone Miranda, che sbaglia un altro facile appoggio in impostazione. Lo stesso ex Cassino recupera poi regolarmente su Di Stefano, che resta a terra: mister Bigica avrebbe preferito continuare l’azione.

12′ Diawara guadagna un fallo sulla trequarti con molto mestiere: il Sassuolo riparte con il suo giro palla.

10′ Contrasto di Pieragnolo su Di Stefano: il guardalinee segnala l’irregolarità, non è d’accordo il nostro numero 3 e lo fa presente all’arbitro.

9′ Pericolosa la Samp per la prima volta nella partita con una discesa dalla sinistra di Malagrida, che ruba il tempo a Flamingo ma non riesce a trovare un compagno a centro area. La palla arriva poi a Bontempi, il cui tiro viene murato sul nascere.

8′ Scodellata di Pieragnolo a servire Aucelli alle spalle di Bonfanti: non riesce l’impatto con la sfera al capitano neroverde.

7′ Spinge il Sassuolo: bel servizio di esterno destro di Mata per Diawara, che controlla e tira in diagonale sul primo palo trovando la pronta risposta di Saio.

5′ Ancora Aucelli pericoloso, stavolta nei panni dell’assistman: il suo cross è perfetto per l’inserimento di Abubakar, che non riesce a girare di testa da ottima posizione.

4′ Occasione Sassuolo! Rinvio sballato di Saio che finisce sui piedi di Aucelli sulla trequarti, il capitano arriva al limite e scarica un destro che termina di poco a lato.

3′ Che rischio per Miranda: il centrale si attarda nell’appoggio per Pieragnolo e viene contrastato da Di Stefano. I due cadono a terra e solo un recupero dello stesso Pieragnolo sventa il pericolo.

2′ Karamoko prova a sfondare sulla destra, ma viene chiuso bene da Samotti: punizione per la Samp.

1′ INIZIA SASSUOLO-SAMP! Il primo pallone viene mosso dal, che attaccherà da rispetto alla tribuna coperta del Ricci.

14.28 Presente al Ricci anche Carmine Nunziata, CT dell’Italia Under 19: sotto gli occhi del tecnico, con ogni probabilità, il portiere Gioele Zacchi.

14.21 Le squadre sono rientrate negli spogliatoi.

14.12 Sampdoria e Sassuolo sono due delle tre squadre appaiate a 16 punti in classifica: la classifica è cortissima, con i neroverdi che hanno a tre punti di distanza il terzo posto e a due soltanto la zona playout.

14.06 Bigica deve fare a meno dello squalificato Zalli e di Samele, rimpiazzati rispettivamente da Miranda e Diawara. Dall’altra parte, l’ex Felice Tufano dovrebbe schierare i suoi con un 3-4-1-2.

Tabellino Sassuolo-Sampdoria Primavera

SASSUOLO-SAMPDORIA 3-2

Reti: 27′ Mata (SAS), 45+3′ Aquino (SAM), 63′ Flamingo (SAS), 80′ Kumi (SAS), 91′ Montevago (SAM)

SASSUOLO (4-3-3): Zacchi; Paz, Flamingo (86′ Cehu), Miranda, Pieragnolo (66′ Macchioni); Abubakar, Zenelaj, Aucelli (C); Karamoko (66′ Daniels), Diawara (76′ Ferrara), Mata (76′ Kumi).

A disposizione: Vitale, Bonucci, Ahmed, Cavallini, Casolari, Forchignone, Estevez.

Allenatore: Emiliano Bigica.

SAMPDORIA (3-4-1-2): Saio; Samotti (46′ Sepe), Aquino (C), Bonfanti; Somma (84′ Porcu), Paoletti, Bontempi (65′ Leonardi), Migliardi; Malagrida; Pozzato (46′ Perego), Di Stefano (32′ Montevago).

A disposizione: Tantalocchi, Napoli, Dolcini, Polli, Chilafi, Bianchi, Catania.

Allenatore: Felice Tufano.

Arbitro: Sig. Scarpa di Collegno.
Assistenti: Sig. Peloso di Nichelino e Sig. El Filali di Alessandria.

Ammoniti: 22′ Bontempi (SAM), 24′ Flamingo (SAS), 43′ Pieragnolo (SAS), 44′ Zacchi (SAS), 45+1′ Paoletti (SAM), 75′ Perego (SAM)
Espulsi: 82′ Perego (SAM) per doppia ammonizione.

Note

Formazioni ufficiali Sassuolo-Sampdoria Primavera

SASSUOLO: Zacchi, Pieragnolo, Flamingo, Zenelaj, Paz, Karamoko, Mata, Aucelli, Miranda, Diawara, Abubakar.

SAMPDORIA: Saio, Migliardi, Aquino, Samotti, Bonfanti, Somma, Paoletti, Di Stefano, Malagrida, Pozzato, Bontempi.

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Gabriele Boscagli

Appassionato di calcio e di sport in generale, ho deciso di condividere la passione per il Sassuolo e per la scrittura con Canale Sassuolo. In redazione curo la sezione del settore giovanile. Per contattarmi, scrivere a settoregiovanile@canalesassuolo.it.

Potrebbe Interessarti

primavera mapei center

Sassuolo Primavera, si riparte: lunedì il primo allenamento, sabato test con la prima squadra

Suona la campanella anche per il Sassuolo Primavera di mister Emiliano Bigica: lunedì pomeriggio, al …