giovedì , 1 Dicembre 2022
roberto de zerbi
foto: shakhtar.com

De Zerbi: “Viaggiare fino alla frontiera è impossibile, cominciano a mancare acqua e cibo”

La situazione in Ucraina continua ad essere sempre più difficoltosa. Roberto De Zerbi è ancora a Kiev in cerca di una soluzione e in una nota vocale mandata a Fabio Caressa ha cercato di spiegare quali sono i problemi che stanno affrontando in questo momento.

Ecco le sue parole: “Siamo ancora qua come eravamo il primo giorno. Siamo chiusi in hotel e non c’è modo di andare via: per andare via e farsi due giorni di viaggio, abbiamo anche le nostre macchine, il problema sono le scorte di viveri, di acqua e di benzina. I viaggi sono di trenta/quaranta/cinquanta ore per arrivare alla frontiera e ci manca solo di rimanere senza benzina al freddo (le temperature sono ancora rigide). Questo è un problema. L’altro problema grosso è che stando qua cominciano a scarseggiare le scorte di acqua e cibo. Abbiamo i figli dei brasiliani ai quali cominciano a mancare latte e pannolini. Stiamo cercando di trovare una soluzione per stare qua giusti. Prima per loro e poi per noi”.

Leggi anche >  CS – Primavera, Bigica dopo Sassuolo-Fiorentina 3-0: “Grandissima prestazione di squadra, il campionato è equilibrato” 

Segui CS anche su Instagram! 

 

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Martino Cozzi

Appassionato di calcio sin da piccolo. Ha trovato in Canale Sassuolo la redazione su misura per lui nella quale poter coltivare il suo sogno: vivere raccontando il gioco più bello del mondo!

Potrebbe Interessarti

de zerbi fifa

L’attacco di De Zerbi: “In questi Mondiali la Fifa non ha lanciato i giusti messaggi”

Roberto De Zerbi, ex allenatore del Sassuolo, è stato ospite al Circolo dei Mondiali, programma …