giovedì , 28 gennaio 2021
Home / Campionato / De Zerbi post Atalanta-Sassuolo 5-1: “Male l’inizio della ripresa, con Djuricic tutto rientrato”

De Zerbi post Atalanta-Sassuolo 5-1: “Male l’inizio della ripresa, con Djuricic tutto rientrato”

Netta sconfitta per la squadra di Roberto De Zerbi: Atalanta-Sassuolo termina con un 5-1 che non ammette discussioni. Si replica dunque una affermazione senza sconti per gli uomini di Gasperini, che dopo le 4 reti rifilate ai neroverdi in entrambi gli incroci dello scorso campionato, stavolta centrano una cinquina.

Il tecnico del Sassuolo ha commentato con amarezza l’andamento della partita ai microfoni di Sky: “Abbiamo preso gol dopo una decina di minuti pur essendo partiti fortissimo, ma contro l’Atalanta soffriamo molto dal punto di vista fisico. Il Sassuolo ha determinate caratteristiche e abbiamo scelto di rimanere noi stessi anche se andiamo incontro a sconfitte, è avvenuto anche lo scorso anno. Quello che possiamo migliorare è non abbassare la testa all’inizio del secondo tempo, quando abbiamo subito tre gol permettendo loro di chiudere la gara. Importante per noi è sempre giocare a viso aperto, ma senza cedere all’avversario come invece oggi è avvenuto”.

Leggi anche > LE PAGELLE DI ATALANTA-SASSUOLO 5-1

Ha fatto un certo scalpore l’assenza dall’undici titolare e dalla panchina di Filip Djuricic, pupillo del tecnico neroverde. Nel pre-partita si è diffusa la voce di uno screzio tra i due: L’assenza di Djuricic? Prima della gara con la Sampdoria si è comportato non correttamente verso di me e i compagni, poi ha ripreso gli allenamenti ma oggi era giusto stesse in tribuna pur avendo richiesto di venire con la squadra, cosa che ho apprezzato. Per me è come un figlio, un bravissimo ragazzo e un titolarissimo quando è in condizione: non voglio fare il moralista ma è giusto punire anche i giocatori a cui si è maggiormente legati se necessario”.

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Massimiliano Todeschi

Massimiliano Todeschi
Giornalista fulminato sulla via di Sassuolo dopo decenni di indifferenza verso il calcio. Miracoli neroverdi.

Potrebbe Interessarti

Serie A, le probabili formazioni di Cagliari-Sassuolo: in dubbio Defrel, Boga dall’inizio

La sconfitta in casa della Lazio ha lasciato un po’ di scorie in casa neroverde e …