sabato , 24 luglio 2021
Home / Campionato / De Zerbi alla vigilia di Sassuolo-Verona: “Tornano Boga e Chiriches”
De Zerbi sassuolo hellas
foto: sassuolocalcio.it

De Zerbi alla vigilia di Sassuolo-Verona: “Tornano Boga e Chiriches”

Domani pomeriggio, il Sassuolo tornerà in campo contro l’Hellas Verona (qui la diretta della partita): appuntamento al Mapei Stadium alle ore 15 per vendicare il brutto 2-0 subito sei giorni fa contro l’Udinese. Questa la presentazione della sfida da parte di mister Roberto De Zerbi ai microfoni di SassuoloChannel:

Sulla partita di Udine: “Ho una mia idea su quello che è successo e difficilmente mi scosterò da quello che penso. Mi dà fastidio che non siamo stati determinati nel fare gol quando dovevamo esserlo, e non abbiamo difeso con forza quelle poche volte che siamo stati costretti a farlo. Quando ritroveremo un avversario che gioca così, dovremo migliorare sugli aspetti che sono venuti meno. Ci sono tre aspetti importanti: il primo è il fatto che tutti gli undici vadano tirati come corde di violino per fare una grande partita, se anche uno solo non è in giornata si vede. Il secondo è aver dato l’idea di potersela giocare con tutti, perché quando abbiamo fatto bene sono uscite fuori grandissime prestazioni. Il terzo è l’accettazione del fatto che ragazzi di 19, 20 e 21 anni possono avere dei cali e in certe situazioni ci perdiamo in un bicchier d’acqua“.

Leggi anche > L’altalena del Sassuolo e i suoi architetti

Sulle aspettative: “Siamo stati noi a creare le aspettative intorno a noi con delle grandi prestazioni, ciò non vuol dire che si possano fare sempre, anche se le volessimo fare. Nell’ultimo periodo abbiamo pagato la condizione fisica di alcuni giocatori che spostano gli equilibri nella nostra squadra, abbiamo anche avuto un pizzico di sfortuna e qualche giocatore ha subito il fatto di esserci allontanati dal treno delle prime sette. Come ho detto settimana scorsa, dobbiamo riprenderci con un filotto di vittorie per tornare a vedere le cose come le vedevamo a gennaio”.

Sul Verona: “Quando mi fanno i complimenti per il lavoro a Sassuolo, dico sempre che l’Hellas è la squadra che sta facendo meglio di tutte le altre, perché ha cambiato tanti giocatori e perché era una neopromossa. Giocare contro il Verona è difficile per tutti: è vero che sono arrivati giocatori di livello, come Barak, Lasagna e Ilic, ma penso che sia stato Juric a fare la differenza. Sia il Verona che il Sassuolo stanno facendo un campionato di qualità: pur avendo due idee di gioco molto diverse, entrambe sanno ciò che devono fare in campo. Ci rispettiamo a vicenda e penso che Sassuolo-Hellas sia sempre stata una partita aperta, combattuta su ogni pallone fino al 90′”.

Unisciti al gruppo Telegram di Canale Sassuolo!

Su Juric: “Posso solo parlarne bene, già ai tempi del Genoa fece bene in condizioni meno agevoli. E’ andato oltre quello che diceva la carta: quello che sta facendo il Verona negli ultimi due anni è sotto gli occhi di tutti coloro che guardano il calcio”.

Sul turnover: “La nostra squadra non è abituata a fare tre partite in una settimana e devo pensarla in maniera più ampia rispetto al solito. Boga e Chiriches recuperano e saranno convocati, cercheremo di capire chi potrà iniziare dal primo minuto. Si è fermato Oddei per un problema muscolare; mancheranno anche i lungodegenti Bourabia e Romagna, gli altri sono tutti a disposizione”.

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Gabriele Boscagli

Appassionato di calcio, ha deciso di condividere la passione per il Sassuolo con noi di Canale Sassuolo. In redazione è il pilastro del settore giovanile. Per contattarmi scrivere a settoregiovanile@canalesassuolo.it

Potrebbe Interessarti

Diretta Sassuolo FC Sudtirol

DIRETTA Sassuolo-FC Sudtirol: dalle 17:30 il live dal Vipiteno

Benvenuti sulla diretta di Sassuolo-FC Sudtirol, amichevole estiva in programma oggi, sabato 24 luglio, alle …