martedì , 29 Novembre 2022
bigica dopo cesena sassuolo
Foto: sassuolocalcio.it

CS – Primavera, Bigica dopo Sassuolo-Atalanta 1-1: “26 punti nell’andata un ottimo bottino”

Questo pomeriggio, al Ricci di Sassuolo, si è chiuso con qualche rimorso il girone d’andata della Primavera neroverde: contro la temibile Atalanta è arrivato un 1-1 che sta stretto ai ragazzi di mister Emiliano Bigica, intervistato a fine partita dal nostro inviato al Ricci.

Resta l’amaro in bocca dopo questo pareggio: “Penso che i ragazzi abbiano fatto un’ottima prestazione, di fronte avevamo l’Atalanta, una squadra solida, che ha fatto 29 gol, ben allenata. Volevamo fortemente la vittoria, ci siamo trovati sotto alla prima volta che loro si sono affacciati nella nostra area, anche a causa di una nostra ingenuità. Abbiamo avuto l’occasione del rigore, che purtroppo abbiamo fallito: è il terzo rigore su quattro che sbagliamo quest’anno. Sullo 0-0 abbiamo giocato bene, creando occasioni che non abbiamo sfruttato. L’Atalanta forse ha avuto un approccio migliore al secondo tempo, ma poi la squadra è cresciuta e ha meritatamente segnato. In 11 contro 9 devi avere la lucidità di far girare la palla, di aggirarli e magari essere fortunato in qualche situazione. Chiudiamo il girone d’andata a 26 punti, un bottino di tutto rispetto in una classifica molto particolare dove devi sempre essere sul chi va là. Ma la crescita è oggettiva, anche sotto l’aspetto del gioco”.

Un bilancio sul girone d’andata: “Nel discorso prepartita, ho detto ai ragazzi che non siamo partiti bene dal punto di vista dei punti ma non delle prestazioni. La squadra è cresciuta pian piano, se oggi avessimo vinto saremmo stati terzi o quarti in classifica dopo essere anche stati ultimi. Sappiamo da dove veniamo, e sappiamo i sacrifici che abbiamo fatto per arrivare dove siamo e non dobbiamo abbassare l’attenzione. Ciò che servirà maggiormente ai ragazzi per il loro ingresso nel mondo dei grandi è la crescita mentale, dove abbiamo ancora tanti margini”.

Sulle convocazioni di Pieragnolo e Zacchi: “L’Atalanta ha dato un solo giocatore, noi ne abbiamo dati due, siamo stati più buoni (ride, ndr). Sono molto felice per Zacchi, che era già nel giro della Nazionale: è uno dei due portieri dell’Italia Under 19. Pieragnolo è un ragazzo che si è guadagnato questa convocazione grazie alle sue prestazioni e sia io, in qualità di suo allenatore, che la società Sassuolo Calcio non possono che essere soddisfatti quando i nostri giocatori vengono chiamati in Nazionale”.

Segui CS anche su Instagram!

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Gabriele Boscagli

Appassionato di calcio e di sport in generale, ho deciso di condividere la passione per il Sassuolo e per la scrittura con Canale Sassuolo. In redazione curo la sezione del settore giovanile. Per contattarmi, scrivere a settoregiovanile@canalesassuolo.it.

Potrebbe Interessarti

diretta atalanta sassuolo primavera

Campionato Primavera 1: anticipi e posticipi fino a febbraio e gli orari di Coppa Italia

La Lega Serie A ha pubblicato l’elenco degli orari di anticipi e posticipi dalla giornata …