venerdì , 22 ottobre 2021
Home / Calciomercato Sassuolo - Tutte le notizie di calciomercato / Acerbi-Di Francesco, il futuro è a doppio filo

Acerbi-Di Francesco, il futuro è a doppio filo

C’è un dettaglio che, parlando di calciomercato e valzer delle panchine, non sarà sfuggito agli osservatori più attenti: Francesco Acerbi ed Eusebio Di Francesco vengono accostati alle medesime squadre. Sembra infatti chiaro che i due non intendono proseguire separati la propria carriera, se questa dovesse essere lontana da Sassuolo.

Giorgio Squinzi ne ha parlato proprio qualche giorno fa, smentendo la partenza di Di Francesco con l’ennesimo riferimento alla penale in caso di rescissione anticipata. Ma, nel calcio, i contratti si fanno e si disfanno, questo lo sappiamo bene. Quanto ad Acerbi, il difensore non fa parte del gruppo di veterani in scadenza e da una sua partenza potrebbe derivare una monetizzazione consistente, dovuta anche alle buone prestazione messe in campo quest’anno.

Si aggiunga che il numero 15 rappresenta il perno centrale del gioco di Di Francesco, che non lo sostituisce praticamente mai e che ha fatto di lui il proprio giocatore-feticcio.

Leggi anche > SASSUOLO-NAPOLI: MAPEI VICINO AL SOLD-OUT

IL RICHIAMO DELLA LUPA – Per Di Francesco c’è il richiamo giallorosso. Quella capitolina è una squadra di primissima fascia che disputerà sicuramente una competizione europea. E poi ci sono gli ottimi rapporti sull’asse Roma-Sassuolo. L’obiettivo giallorosso è soprattutto Lorenzo Pellegrini, ma anche le quotazioni di Acerbi sono in rialzo. Pallotta potrebbe fare uno sforzo e prendere il giocatore per allettare il tecnico. L’anno prossimo c’è il rischio di una Roma neroverde.

SEDUZIONE NERAZZURRA – Qui la situazione è esattamente opposta. Acerbi è da tempo un nome fisso sull’agenda di Ausilio, che lo vedrebbe bene come tassello principale del restyling difensivo interista. Meno probabile la pista che porta a Di Francesco, che spunta solo timidamente tra l’elenco dei tecnici che potrebbero sostituire Pioli – ammesso che quest’ultimo vada via. Ecco perché l’Inter potrebbe ritrovarsi in svantaggio dopo essere stata per lungo tempo la favorita per arrivare al numero 15 neroverde.

FIORENTINA ÜBER ALLES – L’anello di congiunzione è dunque la Viola, a questo punto approdo più probabile di entrambi. Per lo meno il più fattivo. Difra al posto di Sousa e Acerbi al centro della difesa, per mettere in cassetto una stagione poco soddisfacente. Al momento la società gigliata ha le quotazioni più elevate per assicurarsi i servizi della coppia. Ma vedremo come evolverà.

Leggi anche > JORGINHO PRIMA DI SASSUOLO-NAPOLI: “CONOSCIAMO IL LORO VALORE MA DOBBIAMO VINCERE”

acerbi difra

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Giuseppe Guarino

Giornalista beneventano ma neroverde, mancino e grafomane. Sempre attento a tutto ciò che gli cambia attorno, ma con leggerezza. Prova a dare la sua visione sul mondo del Sassuolo

Potrebbe Interessarti

rinnovo djuricic

Sassuolo, primi contatti per il rinnovo di Filip Djuricic: le ultime

Filip Djuricic è uno dei giocatori del Sassuolo ad andare in scadenza di contratto a …