martedì , 29 settembre 2020
Home / Campionato / Verso Sassuolo-Hellas Verona, Gazzola: “Il gruppo è unito, Berardi resta il nostro rigorista”

Verso Sassuolo-Hellas Verona, Gazzola: “Il gruppo è unito, Berardi resta il nostro rigorista”

Sabato alle ore 18 il Sassuolo sarà chiamato alla conferma: la gara contro l’Hellas Verona di Pecchia è infatti un crocevia importantissimo e bissare il sofferto successo di Benevento potrebbe portare la squadra di Bucchi in acque decisamente meno agitate.

Nel pomeriggio di oggi il difensore neroverde Marcello Gazzola, uno dei componenti della vecchia guardia chiamata in causa negli ultimi match, ha detto la sua sulla preparazione dell’incontro che vedrà gli emiliani opporsi agli scaligeri.

“Dobbiamo essere bravi a sfruttare il vantaggio psicologico che abbiamo venendo da una vittoria all’ultimo minuto, loro da una sconfitta. Il nostro obiettivo è confermare i risultati, sfatando il tabù della mancata vittoria in casa e tenendo presente che noi abbiamo bisogno di punti come loro” esordisce il laterale. Dobbiamo ancora crescere molto, la partita di Benevento è stata risolta all’ultimo minuto e potevamo farlo prima, la foga di fare risultato non ci ha aiutato, siamo stati comunque bravi e fortunati: se non hai compattezza di gruppo quelle partite le puoi solo perdere”.

Il gruppo è unito, credo che l’esultanza di Benevento lo dimostri, erano con noi anche i magazzinieri. Dobbiamo essere ancora più uniti e migliorare dal punto di vista del gioco, dobbiamo fare bene e giocare sulle nostre certezze, resta solo da crederci di più. Il rigore di Berardi? conclude Gazzola affrontando una delle tematiche calde del momento “Non era semplice da tirare, Domenico è il nostro rigorista, ci ha salvato in varie occasioni e non dobbiamo colpevolizzarlo per qualche rigore sbagliato. Un giocatore come lui ha dato moltissimo al Sassuolo ed è solo questione di tempo: il prossimo rigore finirà in rete”.

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Massimiliano Todeschi

Massimiliano Todeschi
Giornalista fulminato sulla via di Sassuolo dopo decenni di indifferenza verso il calcio. Miracoli neroverdi.

Potrebbe Interessarti

I numeri di Spezia-Sassuolo 1-4: Caputo vede i 40 gol in Serie A

La prima vittoria del Sassuolo 2020/2021 non ha tardato ad arrivare: alla seconda uscita stagionale, …