sabato , 5 dicembre 2020
Home / Campionato / Verso Sassuolo-Genoa, Di Francesco: “Incontro impegnativo, turnover scontato”
fonte: sassuolocalcio.it

Verso Sassuolo-Genoa, Di Francesco: “Incontro impegnativo, turnover scontato”

Sono state pubblicate su Sassuolo Channel le dichiarazioni di Eusebio Di Francesco che vanno a introdurre Sassuolo-Genoa, match in programma domani alle ore 15 al Mapei Stadium. Il tecnico nerverde, in prima battuta, invita a sostenere maggiormente la squadra: “Chiaramente io punto a trasmettere le principali motivazioni ai giocatori ma vorrei invitare, come ho fatto prima del Bilbao, la gente a sostenere la squadra. Creare entusiasmo e dimostrare stima è fondamentale ed è sempre stato così, ma in questo momento c’è bisogno di affetto e di sostegno. Non va dimenticato che la crescita passa anche attraverso le sconfitte e le prestazioni meno brillanti. Abbiamo vinto cinque partite su otto perdendone una sola conto una squadra quasi di extraterrestri e non posso che essere soddisfatto della mia squadra“.

Ho avuto grandi conferme di chi ha giocato ma anche di chi è stato in panchina” prosegue il tecnico in riferimento all’ultima gara “e magari sarà protagnista domani o nelle prossime parte. Abbiamo un collettivo che se la può giocare con tutti, noto che i giocatori prestano grande attenzione nel fare quel che richiedo. Dopo allenamento farò le mie valutazioni per le formazioni, va però sempre ricordato che le esperienze negative servono, le partite non si preparano il giorno prima ma subito dopo la gara precedente. Subito dopo l’Atletico, infatti, stavo già pensando alla successiva, ovvero quella di domani che sarà molto importante”.

Di Francesco conclude analizzando l’avversario ospite al Mapei Stadium: ” Il Genoa ha mantenuto l’ossatura dell’anno precedente inserito giovani interesanti, molti hanno già fatto la Serie A e in rosa i rossoblù hanno pochi esordienti rispetto a noi. Juric è stato molto bravo a lavorare in continuità con Gasperini mettendoci del suo e creando una suqadra con ottima fisicità e che dà pochi punti di riferimento. Sarà dunque una partita tosta. Naturalmente non possiamo pensare di partire subito al massimo dopo una gara dispendiosa come quella conto l’Atletico: se anche il Genoa verrà fuori alla distanza sarà meglio anche per noi. Al di là delle battute” conclude il mister “il Genoa ha individualità importanti, basti pensare a Pavoletti che ha acquisito grandi mezzi ed è sempre molto pericoloso. Non dobbiamo scordare che mercoledì giocheremo di nuovo e non è possibile pensare di fare tre partite in sei giorni con gli stessi uomini. Qualcuno, per sue caratteristiche, ce la potebbe anche fare, ma non tutti. Magnanelli? Anche lui passerà per il turnover anche se sta dimostrando di essere a sua volta quasi un extraterrestre da questo punto di vista”.

fonte: sassuolocalcio.it
fonte: sassuolocalcio.it
GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Massimiliano Todeschi

Massimiliano Todeschi
Giornalista fulminato sulla via di Sassuolo dopo decenni di indifferenza verso il calcio. Miracoli neroverdi.

Potrebbe Interessarti

sassuolo roma precedenti

Serie A, le probabili formazioni di Roma-Sassuolo: neroverdi ancora senza Caputo

La 10^ giornata del campionato di Serie A vede il Sassuolo fare visita alla Roma …