venerdì , 30 ottobre 2020
Home / Campionato / Verso Inter-Sassuolo, Consigli: “San Siro è il mio stadio, troveremo un’Inter con la sciabola in mano”
Andrea Consigli
foto: AGF

Verso Inter-Sassuolo, Consigli: “San Siro è il mio stadio, troveremo un’Inter con la sciabola in mano”

Oggi, dopo l’allenamento mattutino, il portiere del Sassuolo Andrea Consigli è intervenuto in sala stampa per raccontare la partita di domenica prossima: il lunch match contro l’Inter.

Il Sassuolo viene da cinque risultati utili consecutivi: “Siamo in crescita per condizione. Da quando sono qua i finali in crescendo sono una habitué. I problemi in più di quest’anno a causa degli infortuni sembrano superati. Ora stiamo bene, lo vedo spesso anche in allenamento. Siamo di nuovo in grado di esprimere il gioco che aveva affascinato tutti. Dobbiamo stare con la testa su ogni singola partita. Non ci meritiamo di fare figure, dobbiamo fare bene e finire al meglio la stagione”.

Tuttavia, la squadra prende ancora molti gol nel finale: “Contro Fiorentina e Napoli abbiamo subito gol verso la fine. Bisogna analizzare gli errori compiuti e migliorare, ci può servire per crescere in generale. Domenica scorsa avremmo potuto passare in vantaggio dallo zero a zero, prendemmo una traversa. Noi dobbiamo continuare a proporre il nostro calcio ed essere aggressivi”.

Leggi anche > NUOVO INFORTUNIO PER DUNCAN, STAGIONE PROBABILMENTE FINITA

Domenica si va in trasferta al Meazza: Sono milanese, quindi sento San Siro il mio stadio. Fin da piccolo andavo a vedere le partite lì, sono affezionato a quel campo. L’anno scorso fu una partita bellissima, con una vittoria al 90°. Bello vivere quel tipo di gara”.

L’avversaria è in un brutto momento: “L’Inter ha giocatori di qualità. I numeri di Icardi parlano per lui. In area è un fenomeno, si sa muovere bene in area, cerca la porta. Non gioca molto per la squadra, ma è il numero uno, insieme a Higuain. Mi auguro che sia una vera partita, che siano con la sciabola in mano. Voglio giocare contro una vera Inter, che ha voglia di vincere. Mi piacciono le partite così. Le brutte situazioni le paga sempre l’allenatore, ma poi i giocatori vanno in campo e sono loro a prendersi gli insulti e i fischi. Mi aspetto che abbiano fame”.

Domenica scorsa, contro la Fiorentina, Consigli è stato protagonista grazie ad un rigore parato: “Per fortuna sono sempre stato bravo a parare i rigori. Quest’anno sta andando anche bene. Li studiamo, ma c’è quel pizzico di istinto che ti fa propendere per un lato o l’altro al momento del tiro. A volte va bene, altre meno, ma sono felice”.

Leggi anche > VERSO INTER-SASSUOLO: SI TEME CONTESTAZIONE DELLA CURVA NORD

 

Andrea Consigli
foto: AGF
GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Giuseppe Guarino

Giuseppe Guarino
Giornalista beneventano ma neroverde, mancino e grafomane. Sempre attento a tutto ciò che gli cambia attorno, ma con leggerezza. Prova a dare la sua visione sul mondo del Sassuolo

Potrebbe Interessarti

Sassuolo-Napoli, gol Allan

Serie A, domenica c’è Napoli-Sassuolo: come arrivano gli azzurri al posticipo delle 18

L’inizio di stagione del Napoli è stato, senza ombra di dubbio, ottimo. 11 punti (con …