lunedì , 21 settembre 2020
Home / Campionato / Verso Atalanta-Sassuolo, Bucchi: “Migliorare l’approccio alla gara, pronti a cambiar pelle”

Verso Atalanta-Sassuolo, Bucchi: “Migliorare l’approccio alla gara, pronti a cambiar pelle”

Il tecnico neroverde Cristian Bucchi ha introdotto Atalanta-Sassuolo nella consueta conferenza stampa pre-partita. Dalle sue dichiarazioni, disponibili su Sassuolo Channel, emerge la voglia di riscattare un inizio di campionato opaco.

“La squadra sta bene” esordisce il tecnico “abbiamo lavorato bene in queste due settimane per leccarci ferite e gestire la rabbia dovuta alla sconfitta di Torino. Credo ci sia l’umore giusto e abbiamo ben lavorato sul campo. Sarà comunque una gara molto difficile, l’Atalanta è un’ottima squadra che lo scorso anno ha fatto grandi cose raggiungendo con merito l’Europa. Anche in queste due prime giornate non ha raccolto punti ma ha messo in grande difficoltà squadre come Roma e Napoli finendo per essere penalizzata da episodi. Abbiamo dunque grande rispetto per la squadra e per Gasperini. Non credo che i nostri avversari approcceranno con leggerezza la gara né che saranno distratti dalla partita che li aspetta in Europa League. Ci aspettiamo una squadra aggressiava e di qualità: giocatori come Gomez o Ilicic sono in grado di spezzare gli equilibri della partita e non dobbiamo dimenticare che lo scorso anno l’Atalanta è stata la squadra che ha segnato di più su calcio piazzato”.

Inevitabile tornare alla sconfitta per 3-0 patita contro il Torino nella seconda gara di campionato: “Tranne i primi 20 minuti a Torino ho visto un buon Sassuolo, più che rivoluzionare dobbiamo aumentare l’impatto emotivo sulla gara. L’aspetto che non mi è piaciuto è stato lo spirito, non abbiamo dimostrato cattiveria e determiazione che devono invece essere nostre caratteristiche fondamentali. Dobbiamo imparare a gestire più situazioni e a non mettere un solo vestito, è necessario saper cambiare pelle. Anche a Torino ci sono stati momenti diversi nel corso della gara e sapersi adattare è una qualità importante”.

“In merito alla formazione prosegue l’allenatore neroverde “abbiamo ancora un allenamento per capire quale sarà la soluzione migliore. Dobbiamo capire se i Nazionali Lirola, Duncan e Adjapong saranno nelle condizioni di giocare dal primo minuto. Le questioni di calciomercato? A dire il vero non ci devo pensare, non è mio interesse chi è arrivato o chi non è arrivato ma devo concentrarmi sul gruppo che ho a disposizione. I ragazzi hanno voglia di fare e ora che sono passate le inevitabili distrazioni dovute alle trattative abbiamo chiaro il nostro organico e dobbiamo solo pensare a lavorare”.

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Massimiliano Todeschi

Massimiliano Todeschi
Giornalista fulminato sulla via di Sassuolo dopo decenni di indifferenza verso il calcio. Miracoli neroverdi.

Potrebbe Interessarti

sassuolo-cagliari numeri statistiche

I numeri di Sassuolo-Cagliari 1-1: neroverdi arrembanti, sardi attenti in difesa

Sassuolo-Cagliari 1-1, prima giornata della serie A 2020/2021, è stata una partita capace di regalarci …