sabato , 27 novembre 2021
Home / Settore Giovanile Sassuolo / Under 18 Sassuolo / Under 18, Cascione dopo Sassuolo-SPAL 2-2: “C’erano i presupposti per la rimonta”
Filippo Baiocchi ed Emmanuel Cascione con Francesco Palmieri
foto: sassuolocalcio.it

Under 18, Cascione dopo Sassuolo-SPAL 2-2: “C’erano i presupposti per la rimonta”

Ieri pomeriggio, vi abbiamo raccontato in diretta dal Mapei Football Center le emozioni di Sassuolo-SPAL Under 18, terminata 2-2 dopo la rimonta neroverde firmata Baldari-Cehu. A fine gara, abbiamo raggiunto l’allenatore del Sassuolo Emmanuel Cascione, che ha commentato il pareggio maturato al 90′.

Sulla partita: “La squadra ha fatto una bella prestazione caratteriale. Abbiamo avuto un ottimo approccio alla partita, il primo quarto d’ora è stato ben fatto. Dopo ci sono stati 10/15 minuti di equilibrio, mentre dopo il 2-0 non è stato facile rialzare la testa, siamo andati un po’ in confusione e abbiamo sbagliato tanto. La mia paura era quella di subire il terzo gol: a quel punto non dico che sarebbe stata già chiusa, ma quasi. Il gol di Baldari a fine primo tempo è stato importante per ricaricarci per la ripresa, dove la squadra ha continuato ad essere aggressiva e ci ha creduto, sapeva che c’erano i presupposti per rimontarla. Il gol sarebbe arrivato da un momento all’altro, anche se è arrivato in maniera un po’ fortunosa. C’è grande rammarico per l’ultima azione, dove non abbiamo sfruttato un tre contro uno a campo aperto, siamo stati frettolosi. Devo fare i complimenti ai ragazzi: ci hanno creduto fino in fondo e anche sul 2-2 avevano voglia di attaccare”.

Sulla prova dei due fuoriquota del 2003, Diawara e Cehu: “Sono stato molto contento dell’impegno che ci hanno messo. Cehu ha fatto un’ottima partita al di là del gol, ha dato sicurezza al reparto con personalità e qualità in impostazione. Diawara ha cercato di fare il massimo, ha trovato meno spazi ma è stato servito poco in maniera precisa. Hanno dato un valore aggiunto alla squadra, pur essendo difficile calarsi in Under 18 dalla Primavera contro la seconda in classifica. La SPAL ha un gruppo di giocatori che si conoscono e che ha fatto molto bene l’anno scorso”.

Leggi anche > PISA-SASSUOLO UNDER 17 2-2, TABELLINO E DICHIARAZIONI DI PENSALFINI

Sul campionato: E’ una situazione di classifica che non rispecchia la nostra forza, se siamo lì è perché ci sono stati degli errori importanti, e questo lo dico sempre ai ragazzi. Anche oggi, se guardiamo il primo gol della SPAL, è arrivato in un ottimo momento nostro. Va bene la determinazione, ma bisogna essere anche svegli nel leggere le situazioni, bisogna avvertire il pericolo: prendiamo gol quasi sempre a causa di questo difetto. La squadra è messa bene in campo, non prende mai gol in contropiede: bisogna superare questo step ma sono fiducioso, a livello emotivo non è una squadra che molla o che non si impegna, ma è una squadra che sa di essere forte. In ogni partita arriva la batosta nel momento migliore e siamo sempre a rincorrere: non è facile”.

Sul Milan: “Bisogna ricaricare le pile in fretta in vista di mercoledì, oggi abbiamo speso tantissimo con il pressing in zona offensiva e a tutto campo. Dobbiamo limare quei piccoli errori detti sopra: a livello offensivo, oggi siamo riusciti a fare due gol, una cosa che ci è mancata e che è stata un deficit importante per una squadra che costruisce e crea tanto”.

Segui CS anche su Instagram!

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Gabriele Boscagli

Appassionato di calcio, ho deciso di condividere la passione per il Sassuolo e per la scrittura con Canale Sassuolo. In redazione è il pilastro del settore giovanile. Per contattarmi scrivere a settoregiovanile@canalesassuolo.it

Potrebbe Interessarti

Filippo Baiocchi ed Emmanuel Cascione con Francesco Palmieri

CS – Under 18, Cascione dopo Milan-Sassuolo 1-1: “Partita a senso unico”

E’ terminata pochi minuti fa la gara infrasettimanale del Campionato Under 18 tra Milan e …