domenica , 1 agosto 2021
Home / Campionato / Serie A, sabato c’è Udinese-Sassuolo: De Paulcentrismo e difesa blindata

Serie A, sabato c’è Udinese-Sassuolo: De Paulcentrismo e difesa blindata

La 26esima giornata di Serie A vede l’Udinese ospitare il Sassuolo alla Dacia Arena, match in programma sabato 6 Marzo alle ore 18:00. Con 29 punti in 25 partite, frutto di 7 vittorie, 8 pareggi e 10 sconfitte, i bianconeri occupano l’undicesimo posto in classifica con un margine di otto punti sul Cagliari quartultimo. L’ottimo lavoro di Gotti si vede partita dopo partita e anche quest’anno l’obiettivo salvezza verrà centrato senza particolari difficoltà.

Leggi anche > Le probabili formazioni di Udinese-Sassuolo  

Tutto ruota intorno a De Paul 

La recente storia dell’Udinese ci racconta l’importanza del numero 10 nel club friulano. Dopo Di Natale, Rodrigo De Paul si è preso la squadra sulle spalle diventando stagione dopo stagione sempre più fondamentale per Gotti. Non a caso, l’argentino è il quarto giocatore in Europa e il primo in Serie A per il numero di dribbling riusciti a partita, circa 3,3. De Paul, inoltre, è il terzo giocatore in Serie A per passaggi chiave a partita, ben 2,4, e il secondo per falli subiti a partita, ben 3,6. Oltre agli assist (4), con 5 gol segnati De Paul è il capocannoniere della squadra. I 27 gol segnati in 25 partite classificano l’Udinese come l’undicesimo attacco del campionato. I bianconeri tirano 11,4 volte in porta a partita (undicesimo dato in Serie A), ma di questi tiri solo 3,6 finiscono nello specchio della porta. Ciò significa che quello che sta mancando all’Udinese è la lucidità sotto porta. Il dato più preoccupante è che circa il 52% dei tiri dei bianconeri avviene all’interno dell’area di rigore (terzo peggior dato in Serie A) e ciò implica il fatto che la possibilità di rendersi pericolosi è davvero ridotta. La centralità di De Paul nella squadra bianconeri è sottolineata dal fatto che circa il 46% delle azioni vengono sviluppate nella zona centrale del campo, luogo d’azione del dieci argentino.

udinese-sassuolo precedenti
foto: Gazzetta.it

Una difesa di ferro 

I 34 gol subiti sino ad ora potrebbero far pensare che i bianconeri siano una squadra facilmente perforabile, ma la realtà dice altro. Fino ad ora Musso ha tenuto la porta inviolata per ben 7 volte dimostrando come i bianconeri siano una squadra che difende bene e subisce poco. Non a caso, i friulani sono la quinta miglior squadra per tiri subiti a partita, solo 10,8. Dei gol subiti finora, 6 sono arrivati dal dischetto, dato più alto in Serie A insieme a Sampdoria e Spezia. Il 3-5-2 dei bianconeri limita il gioco sugli esterni, ma permette agli avversarti di tirare dalla zona centrale: non a caso, il 73% dei tiri ricevuti proviene da questa zona (dato peggiore in Serie A), mentre dal lato sinistro solo il 15% (dato migliore in Serie A) e da quello destro solo il 12% (secondo dato migliore in Serie A dopo la Lazio). L’Udinese, inoltre, è la squadra che subisce meno tiri di tutti da dentro l’area piccola (solo il 4%), mentre ha la seconda percentuale peggiore per tiri subiti da fuori area, circa il 43%. I bianconeri subiscono poco anche sui calci piazzati: Samir e Nuytink guidano la classifica dei difensori bianconeri per contrasti aerei vinti: 1,9 a partita.

Leggi anche > Focus on Udinese-Sassuolo: precedenti, curiosità, statistiche, quote scommesse e gli highlights dell’andata 

Equilibrio totale

Gli ultimi 6 incroci tra le due squadre vedono il bilancio pendere leggermente dalla parte dell’Udinese: 2 vittorie per i friulani, 3 pareggi e 1 vittoria neroverde. Anche le statistiche, in realtà, pendono dalla parte dei bianconeri: l’Udinese ha mantenuto la porta inviolata in 5 delle ultime 7 sfide con il Sassuolo e nelle ultime 3 partite di Serie A. I numeri offensivi, però, sorridono ai ragazzi di De Zerbi: i neroverdi, infatti, hanno segnato più di 2,5 gol in 5 delle ultime 6 partite in trasferta, mentre l’Udinese ha segnato meno di 2,5 gol in 7 delle ultime 8 partite giocate in casa. La partita della Dacia Arena sarà sulla falsa riga di quella del Mapei: gran possesso del Sassuolo e tentativi di ripartenza da parte dell’Udinese. L’Udinese giocherà per mettersi in tasca altri punti per la corsa salvezza, il Sassuolo deve assolutamente vincere se vuole continuare a sperare nell’Europa League.

UNISCITI AL GRUPPO TELELGRAM! 

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Martino Cozzi

Appassionato di calcio sin da piccolo. Ha trovato in Canale Sassuolo la redazione su misura per lui nella quale poter coltivare il suo sogno: vivere raccontando il gioco più bello del mondo!

Potrebbe Interessarti

numeri maglia sassuolo 2021 2022

I numeri di maglia del Sassuolo per la stagione 2021-22

Il Sassuolo Calcio ha annunciato l’elenco dei numeri di maglia per la stagione 2021-22, che …