sabato , 24 luglio 2021
Home / Campionato / Serie A, mercoledì c’è Sassuolo-Napoli: Insigne e Mertens guidano la rincorsa partenopea

Serie A, mercoledì c’è Sassuolo-Napoli: Insigne e Mertens guidano la rincorsa partenopea

La 25esima giornata di Serie A vede il Sassuolo di mister De Zerbi ricevere il Napoli di Gennaro Gattuso, match in programma mercoledì 3 Marzo alle ore 18:30 (qui la diretta). Dopo l’eliminazione dalla Coppa Italia per mano dell’Atalanta e dall’Europa League per mano del Granada, i partenopei hanno cominciato un’altra stagione nella quale dovranno spendere le proprie forze per cercare di lottare fino alla fine per un posto europeo. Con 43 punti in 23 partite (devono ancora recuperare quella con la Juventus), frutto di 14 vittorie, 1 pareggio e 8 sconfitte, il Napoli occupa il sesto posto in classifica a pari punti con la Lazio (che ha una partita in più).

Leggi anche > Le probabili formazioni di Sassuolo-Napoli 

Macchina da tiri

Il Napoli è la squadra che tira più di tutti in Europa. I partenopei, infatti, hanno una media di 17 tiri a partita (di cui 6,1 in porta), ma fino ad ora hanno segnato solo 74 gol in stagione (di cui solo 49 in campionato). Numeri importanti, ma spesso e volentieri l’imprecisione sotto porta ha negato agli azzurri delle vittorie che sulla carta sembravano scontate (in particolare quella con lo Spezia). Lorenzo Insigne è il vero faro di questa squadra. Il capitano degli azzurri è il quarto giocatore in Europa e il terzo in Italia per tiri a partita, circa 4,2. Meglio di lui solo Messi (5,6), Ronaldo (5,3) e Ibrhaimovic (4,7). Inoltre, Insigne ha già segnato 10 gol in campionato contribuendo al 20% del totale dei gol segnati in campionato (49), che vale la palma di terzo migliore attacco del campionato. Anche Dires Mertens, rientrato da poco dopo un brutto infortunio alla caviglia, sta viaggiando su ottimi numeri: il belga, infatti, con 6 assist è il miglior assistman della squadra e il quinto in Serie A. Il Napoli è la terza squadra per possesso palla a partita, con una percentuale del 55,5% (primo il Sassuolo con il 57,4%). Oltre a ciò, i partenopei sono la seconda squadra per percentuale di passaggi riusciti, circa l’87,3% a partita.

Alla ricerca della coppia perfetta

Con 25 gol subiti in 23 partite, il Napoli è la terza difesa del campionato. I numeri sembrerebbero dalla parte di Gattuso, ma ciò che più ha stupito in questa stagione è come l’allenatore calabrese non sia ancora riuscito a trovare l’assetto difensivo perfetto. La coppia Koulibaly-Manolas ha deluso sino ad ora, mentre il neoacquisto Rrhamani ha mostrato qualcosa di buono ma ha ancora molti margini di miglioramento. Oltre a questo, la continua alternanza di Ospina e Meret non giova il consolidamento dei meccanismi difensivi. Il Napoli subisce una media di 9,8 tiri a partita (quarto miglior dato in Serie A), ma è la seconda squadra, dopo la Juventus, per percentuale di tiri presi dal lato sinistra, circa il 23% del totale. Il dato più preoccupante, però, sono le zone di tiro: il 61% dei tiri subiti dal Napoli proviene da dentro l’area di rigore. Un dato che deve far riflettere Gattuso: due terzi dei tiri subiti arriva da zone pericolose e questo facilita notevolmente gli attaccanti avversari.

Leggi anche > Sassuolo-Napoli, l’arbitro è Valerio Marini di Roma 1. Precedenti e squadra arbitrale 

Carta canta

Gli ultimi 6 scontri tra le due squadre sorridono al Napoli: 4 vittorie azzurre, 1 pareggio e 1 vittoria neroverde (quella nel match d’andata targata Locatelli e Maxime Lopez). Ci sono alcune statistiche che sorridono ai neroverdi: il Napoli ha perso le ultime tre trasferte in Serie A e ha concesso almeno due gol in queste partite. Dal canto suo, il Sassuolo ha segnato meno di 2,5 gol nelle ultime sette partite con il Napoli e i partenopei hanno segnato più di 2,5 gol nelle loro ultime partite di Serie A. Quella del Mapei Stadium sarà una bella partita, a tratti molto tattica, che, però, potrebbe avvicinare ancora di più il Sassuolo alla zona europea in caso di un altro passo falso della Lazio. Il Napoli, invece, potrebbe compiere un grande balzo in avanti e mettere pressione alle dirette concorrenti.

UNISCITI AL GRUPPO TELEGRAM! 

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Martino Cozzi

Appassionato di calcio sin da piccolo. Ha trovato in Canale Sassuolo la redazione su misura per lui nella quale poter coltivare il suo sogno: vivere raccontando il gioco più bello del mondo!

Potrebbe Interessarti

Diretta Sassuolo FC Sudtirol

DIRETTA Sassuolo-FC Sudtirol: dalle 17:30 il live dal Vipiteno

Benvenuti sulla diretta di Sassuolo-FC Sudtirol, amichevole estiva in programma oggi, sabato 24 luglio, alle …