domenica , 17 ottobre 2021
Home / Campionato / Sassuolo, hai fatto una scelta con le palle
berardi caputo nazionale infortunio aggiornamenti
foto: Getty

Sassuolo, hai fatto una scelta con le palle

L’indomani della scelta da parte del Sassuolo di non schierare i quattro giocatori convocati nella Nazionale di Mancini (a cui stamattina si è aggiunto Mert Muldur) in Sassuolo-Roma di domani, ci sentiamo di esprimere la nostra opinione a riguardo. Che non può che essere positiva, nonostante le numerose critiche sollevate. Il Sassuolo ha fatto una scelta con le palle, c’è poco da dire: lasciare a casa cinque giocatori (cinque titolari, peraltro) in via precauzionale senza una comunicazione da parte della Lega o dell’ASL competente è un unicum nel mondo del calcio, almeno fino ad ora.

In molti hanno fatto notare che quella del Sassuolo è una scelta inutile, se non è ricambiata anche dalla Roma, che dal canto suo schiererà Mancini, Pellegrini e compagnia bella. Indubbiamente dal punto di vista pratico si è risolto ben poco, il rischio resta. Ma dubitiamo che i vertici societari non abbiano vagliato questa ipotesi prima di emettere il comunicato alle 18.30 di ieri: pensiamo invece che il loro intento fosse un altro, fosse lanciare un segnale. Che tipo di segnale? Non è un tampone negativo a rendere il giocatore non infetto.

Prima che ci tacciate di eresia o ci diate dei virologi da tastiera, spieghiamo la nostra posizione con un esempio lampante. E’ la mattina di domenica 21 febbraio, in casa Cavese arriva il responso della tornata di tamponi effettuata in vista della sfida contro il Monopoli del pomeriggio. Cinque positivi, di cui quattro giocatori e l’allenatore. Nessun organo competente si pronuncia e la partita si gioca regolarmente, con la Cavese che schiera i giocatori risultati negativi: la vincerà 1-0 il Monopoli.

Due giorni dopo, martedì 23, il Monopoli e la Cavese sottopongono tutti i propri tesserati ad un tampone di controllo. Il risultato? Nel Monopoli sono tutti negativi, nella Cavese emergono le positività di 3 dirigenti, 2 componenti dello staff e ben 9 giocatori, molti dei quali scesi in campo contro il Monopoli. Un Monopoli che, dal canto suo, ripete i tamponi venerdì 26: ancora tutti negativi. Lo stesso giorno la Cavese invece perde altri due giocatori, sempre per Covid. Nonostante l’evidenza di un chiaro pericolo, il Monopoli giocherà e vincerà il giorno seguente contro la Virtus Francavilla.

Seguici anche su Instagram!

Domenica 28 febbraio, arrivano i primi positivi anche in casa Monopoli: sono quattro giocatori. Martedì 2 marzo se ne aggiunge un quinto. Intanto, nella Cavese i positivi salgono a 19. Qualcuno prova a far notare che il virus ha un tempo di incubazione è in media di 5-6 giorni, fino ad arrivare a 12-14 giorni, e che il tampone effettuato uno o due giorni dopo la partita è ben poco informativo. Ma tant’è. Il Monopoli ha continuato a giocare, come molte altre squadre, e al 27 marzo si ritrova con 24 positivi, di cui 15 giocatori. Attenzione: non stiamo assolutamente dicendo che l’unico colpevole di questa situazione sia il focolaio della Cavese, che sul momento è sembrato fermarsi (un positivo nello staff tecnico l’11 marzo, a distanza di quasi dieci giorni. Ma che i numerosi rinvii siano dovuti alla negligenza delle società in toto nel trattare uno strumento delicato come il tampone, questo sì.

Ci sembra evidente che la situazione vissuta in Nazionale ricalchi molto quella appena descritta in Cavese-Monopoli. Ecco perché ci sentiamo di appoggiare la posizione del Sassuolo che, in un mondo del calcio a cui interessa soltanto portare a termine il campionato, ha dimostrato di essere una mosca bianca. Ancora una volta.

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Gabriele Boscagli

Appassionato di calcio, ho deciso di condividere la passione per il Sassuolo e per la scrittura con Canale Sassuolo. In redazione è il pilastro del settore giovanile. Per contattarmi scrivere a settoregiovanile@canalesassuolo.it

Potrebbe Interessarti

convocati genoa sassuolo

Convocati Genoa-Sassuolo: out Boga, Traore e Ayhan

Sono 21 i convocati di mister Dionisi in vista di Genoa-Sassuolo, match in programma domani, …