martedì , 20 ottobre 2020
Home / Campionato / Sassuolo Genoa 2-0. Neroverdi bravi a soffrire

Sassuolo Genoa 2-0. Neroverdi bravi a soffrire

Sassuolo Genoa 2-0. Finisce così. I neroverdi salgono a 6 punti in classifica superando il Grifone al Mapei Stadium. Primo tempo che si chiude su risultato di 0-0, al rientro dagli spogliatoi il Sassuolo deve affrontare un Genoa molto più propositivo, che fa possesso e costruisce interessanti azioni d’attacco. La partita non si sblocca solo grazie a uno straordinario Andrea Consigli.

Momento massimo di difficoltà neroverde, ma sul più bello uno scatenato Defrel veniva steso in area di rigore ospite. Massima punizione per il Sassuolo, trasformata in seguito da Matteo Politano, giocatore che sta godendo di un ottimo stato di forma. Sassuolo galvanizzato dal vantaggio, l’errore sotto porta di Ricci è solamente il preludio al gol di Defrel che chiude la partita sul risultato di 2-0. Il Genoa accusa il colpo e negli ultimi minuti non accade più nulla, se non l’espulsione di Miguel Veloso che si rivolge all’arbitro con gestualità poco accettabili.

Di seguito il tabellino della gara:

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Lirola, Antei, Acerbi, Peluso; Pellegrini (19′ st Biondini), Magnanelli, Duncan; Politano, Defrel (36′ st Matri), Ragusa (1′ st Ricci). A disposizone: Pegolo, Pomini, Cannavaro, Terranova, Adjapong, Letschert, Mazzitelli, Dell’Orco, Iemmello. Allenatore: Di Francesco

Genoa (3-4-3): Perin; Izzo, Burdisso, Orban; Lazovic (25′ st Simeone), Rincon, Veloso, Laxalt; Rigoni (14′ Pandev), Pavoletti, Gakpe (29′ st Ocampos). A disposizione: Lamanna, Biraschi, Gentiletti, Fiamozzi, Cofie, Zima, Munoz, Ntcham, Edenilson. Allenatore: Juric

Arbitro: Gavillucci

Marcatori: 13′ st Politano, 21′ st Defrel (S)

Ammoniti: Pavoletti, Orban, Veloso (G) Espulso: Veloso

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Federico Anarratone

Federico Anarratone
Chi in Liguria tifa Sassuolo? Forse solo lui! Fede è di Genova, folgorato dai colori neroverdi durante un Sampdoria-Sassuolo gara playoff del 2011/12, da quel momento per lui esiste solo la squadra di Piazza Risorgimento.

Potrebbe Interessarti

I numeri di Bologna-Sassuolo 3-4: cuore neroverde!

Che partita ragazzi! Che squadra, che grinta e che cuore! Altalena di emozioni in quel del …