venerdì , 2 Dicembre 2022
pagelle sassuolo fiorentina
foto: acffiorentina.com

Le pagelle di Sassuolo-Fiorentina 2-1

Le pagelle di Sassuolo-Fiorentina 2-1

Andrea CONSIGLI 7: Prima si limita a fare buona guardia, poi si rende protagonista di due salvataggi decisivi su Ikoné sull’1-0. Decisivo.

Mert MULDUR 6.5: Decisamente migliorato in fase difensiva, dove si diverte a dar fastidio a Sottil. In netta crescita rispetto alle uscite precedenti.

Vlad CHIRICHES 7-: Qualche imprecisione c’è, specie all’inizio, ma si rende protagonista di un doppio salvataggio alla mezz’ora, poi su Maleh sul finale del primo tempo.

Gian Marco FERRARI 7: Il suo ritorno dà sicurezza a una difesa già parsa più solida contro l’Inter. Tenta i lanci e un colpo di testa nei primi minuti. Bravo a liberare dall’area le insidie della Fiorentina e quando sbaglia recupera con azioni di mestiere.

Giorgos KYRIAKOPOULOS 6.5: Suo l’assist per Traorè, suo poco dopo un lancio che Scamacca indirizza di testa verso la porta viola (bloccato da Dragowski).

Davide FRATTESI 7: Intercetta un pallone nei primi minuti e dà vita a un piacevole giro di passaggi di prima con Berardi che porta Raspadori al tiro. Recupera provvidenzialmente a un errore di Lopez che aveva lanciato Maleh. Quando supporta l’azione d’attacco non ce n’è per nessuno.

Maxime LOPEZ 6: Gioca lungo, sbaglia un passaggio che potrebbe rivelarsi fatale ma per il resto partecipa sempre sia alla costruzione che alla difesa. Si becca un giallo evitabile quando ferma irregolarmente Saponara e salterà il Venezia.

Leggi anche > IL TABELLINO DELLA GARA

Domenico BERARDI 7.5: Si inserisce sui tagli, fa movimento, serve palloni meravigliosi ai compagni, si rende utile addirittura in fase difensiva, dove non è raro vederlo. Poi dirige l’azione che porta al gol vittoria di Defrel. Il giocatore non lo scopriamo oggi, è sempre decisivo.

Hamed TRAORÉ 8: Ha una forza assurda nelle gambe, regge l’urto fisico con Amrabat, dimostra di essere in un momento di straordinaria condizione. Confeziona un gol straordinario dopo un confronto con Odriozola. Beffa ancora il giocatore viola anticipandolo di testa e colpendo la traversa (dal 68′ Matheus HENRIQUE 6: entra per dare consistenza al centrocampo dopo l’uscita di Traorè e l’ammonizione di Lopez ma la funzione di filtro non sempre gli riesce).

Giacomo RASPADORI 6.5: È il meno brillante del quartetto offensivo. Ci prova, però, ogni volta che ne ha occasione. Trova l’opposizione di Odriozola su un suo mancino destinato in porta.

Gianluca SCAMACCA 7-: Al quarto d’ora si fa ingolosire e prova un tiraccio dalla distanza, potente ma impreciso. I palloni alti li prende tutti ma non si limita a fare da ariete attendista. Nel reparto d’attacco dà una mano anche in fase di costruzione lavorando anche le palle per i compagni (dal 78′ Gregoire DEFREL 7.5: entra e il Sassuolo torna a farsi vedere in attacco, regala ai neroverdi il gol della vittoria).

Alessio DIONISI 7: Prepara una partita dai ritmi altissimi contro il suo collega-rivale Italiano. Quando gli avversari giocano a questi regimi il suo Sassuolo gira al meglio. La forte intensità vede calare la guardia ma l’inserimento di Defrel al momento giusto riesce a portare i suoi alla seconda vittoria di fila.

Seguici anche su Instagram

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Giuseppe Guarino

Giornalista beneventano ma neroverde, mancino e grafomane. Sempre attento a tutto ciò che gli cambia attorno, ma con leggerezza. Prova a dare la sua visione sul mondo del Sassuolo

Potrebbe Interessarti

focus junior traorè

Sassuolo, il punto alla sosta: quando vedremo il miglior Traorè?

E’ dedicato a Hamed Junior Traorè, il terzo degli approfondimenti sui giocatori del Sassuolo alla …