sabato , 8 maggio 2021
Home / Settore Giovanile Sassuolo / Under 18 Sassuolo / Pensalfini dopo Sassuolo-Genoa U18: “Peccato per la sconfitta, Raspadori è un esempio per i miei ragazzi”
Filippo Pensalfini
foto: Coppa Brianza

Pensalfini dopo Sassuolo-Genoa U18: “Peccato per la sconfitta, Raspadori è un esempio per i miei ragazzi”

Mister Filippo Pensalfini ha parlato ai nostri microfoni dopo la sconfitta interna con il Genoa. L’allenatore neroverde è rammaricato per la sconfitta e spera che possa servire da lezione. Pensalfini, inoltre, ha detto la sua sull’esplosione di Raspadori, giocatore che ha allenato nelle giovanili. Ecco le sue parole.

Leggi anche > Inter-Sassuolo Under 16 0-0: il tabellino della gara

Sulla partita: “Il Genoa aveva voglia di vincere la partita, l’ho visto più sveglio e voglioso di ottenere qualcosa. Noi abbiamo giocato ma abbiamo creato poco. Loro hanno creato molto più di noi, nonostante abbiano giocato di meno. I ragazzi devono capire che bisogna creare e far male. Dispiace per la sconfitta, ma spero che ci faccia bene”. 

Raspadori lo prendo come esempio per i ragazzi perché lui è “testa”. L’ho allenato quando aveva sedici anni ed era già un “mentalizzato”, uno che si allenava sempre bene e trascinava i compagni. I ragazzi si fanno trasportare da tante persone, lui a sedici anni sapeva già cosa voleva e si impegnava per raggiungere quello che voleva. E’ giusto così: è un ragazzo umile, volenteroso ed educato. E’ un esempio per questi ragazzi”. 

Unisciti al canale Telelgram! 

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Martino Cozzi

Martino Cozzi
Appassionato di calcio sin da piccolo. Ha trovato in Canale Sassuolo la redazione su misura per lui nella quale poter coltivare il suo sogno: vivere raccontando il gioco più bello del mondo!

Potrebbe Interessarti

fiorentina-sassuolo under-17

Under 18, Fiorentina-Sassuolo 1-2: il tabellino e le dichiarazioni di Pensalfini

L’Under 18 vince 1-2 sul campo avverso in Fiorentina-Sassuolo. A portare i neroverdi in vantaggio …