sabato , 8 maggio 2021
Home / Campionato / Le pagelle di Sassuolo-Sampdoria 1-0: quarta vittoria di fila, firmata Berardi
pagelle sassuolo-sampdoria
foto: Sky

Le pagelle di Sassuolo-Sampdoria 1-0: quarta vittoria di fila, firmata Berardi

Le pagelle di Sassuolo-Sampdoria 1-0

Andrea CONSIGLI 6: nel primo tempo rischia grosso su Jankto, lo salva il palo, per il resto sfoggia solo un paio di interventi su tiri non irresistibili dei blucerchiati.

Vlad CHIRICHES 7-: Provvidenziale nel salvare un colpo di testa che Colley aveva già visto in rete. Toglie le castagne dal fuoco anche alla mezz’ora intercettando un filtrante pericoloso diretto a Keita. Sul finale chiude provvidenzialmente ancora su Keita, togliendogli dai piedi la palla del potenziale pareggio. Si fa valere anche in proiezione offensiva.

MARLON 6: i suoi movimenti visti stasera sono inediti nel gioco neroverde, va a giocare spesso davanti alla difesa alternandosi con Chiriches, poi De Zerbi lo fa uscire per tornare a giocare a quattro (dal 46′ Jeremie BOGA 6,5: entra con furbizia e va anche più d’una volta vicino al gol. Ci mette molto impegno per dimostrare di aver finalmente superato i problemi fisici che lo hanno attanagliato quest’anno).

Gian Marco FERRARI 6+: come al solito tocca tantissimi palloni ed imposta per i compagni. A fine primo tempo si perde Keita, che potrebbe far male ma per sua fortuna si sbaglia da solo. Per il resto, difende altissimo e con la consueta sicurezza.

Jeremy TOLJAN 5,5: dialoga molto sia con Locatelli che con Berardi ma va spesso in difficoltà, perdendo palla con qualche leggerezza di troppo (dal 62′ Mert MULDUR 6+: si mette d’impegno e partecipa al risveglio della fase offensiva neroverde).

Maxime LOPEZ 6+: con Locatelli diventa il perno portante della fase neroverde di impostazione, è spesso il centro della manovra.

Manuel LOCATELLI 6,5: torna a farsi vedere con inserimenti e guizzi, arrivando più volte a creare qualcosa di pericoloso, tra cui un tiro deviato da Thorsby. Dopo la partita spenta di mercoledì scorso, ritorna a scintillare trovando anche il modo di mettere in difficoltà la difesa avversaria.

Junior TRAORÈ 6,5: Parte forte sin dall’inizio, con un’incursione che mette in difficoltà i doriani. Spesso si innamora un po’ troppo del pallone e stenta a darlo ai compagni. Nel primo tempo è quello che si rende più pericoloso, tanto che gli annullano un gol per un fuorigioco sacrosanto. Nella ripresa, però, rallenta non poco.

Giorgos KYRIAKOPOLOUS 6-: Non riesce ad incidere e spesso nemmeno a dar vita a una vera e propria ripartenza, bloccato sul suo settore di campo dalle chiusure di Bereszynski. È spesso costretto a ripiegare sui difensori ma nelle poche occasioni riesce a sfondare le linee avversarie non manca di dar vita a qualche cross pericoloso (dal 62′ ROGERIO 6: riesce a muoversi meglio rispetto al compagno greco, complice il risveglio offensivo nel secondo tempo).

  • Domenico BERARDI 7,5: Subito propositivo, Audero gli nega la gioia del gol su un gran tiro. Yoshida gli chiude poi lo specchio della porta su un rigore in movimento. È molto pericoloso in avanti e la mette dentro con una rovesciata spettacolare che beffa sia Audero che Colley. Gariglio lo grazia evitandogli il cartellino che gli avrebbe chiuso la gara con l’Atalanta, sperando che l’infortunio che lo ha costretto a uscire non sia così grave. Nelle nostre pagelle di Sassuolo-Sampdoria è lui il migliore (dal 85′ Francesco MAGNANELLI sv).
  • Gregoire DEFREL 5,5: si muove molto e spesso si sacrifica, ma trova poco il pallone ed è visibilmente affaticato e incapace di farsi innescare. Parte meglio nel secondo tempo, ma il suo apporto alla gara è insufficiente (dal 78′ Pedro OBIANG sv).

Roberto DE ZERBI 6.5: stupisce tutti rimodellando la formazione iniziale, ma gli schemi inediti sembrano non congeniali ai suoi. Nel secondo tempo torna al 4-2-3-1 e la spunta grazie a Mimmo Berardi. Colleziona la quarta vittoria di fila e si gode il momento, sperando di potersi tenere ancora sulla scia della Roma finché aritmetica non decreti il verdetto definitivo.

SEGUI IL POST PARTITA DI SASSUOLO-SAMP

Seguici anche su Telegram!

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Giuseppe Guarino

Giuseppe Guarino
Giornalista beneventano ma neroverde, mancino e grafomane. Sempre attento a tutto ciò che gli cambia attorno, ma con leggerezza. Prova a dare la sua visione sul mondo del Sassuolo

Potrebbe Interessarti

Genoa-Sassuolo

Serie A, domenica c’è Genoa-Sassuolo: quantità e qualità al servizio di Ballardini

La 35^ giornata di Serie A vede lo scontro tra Genoa e Sassuolo, match in …