giovedì , 22 ottobre 2020
Home / Campionato / Le pagelle di Sassuolo-Crotone 4-1: Consigli fa miracoli, Caputo doppietta inaspettata
pagelle sassuolo-crotone 4-1

Le pagelle di Sassuolo-Crotone 4-1: Consigli fa miracoli, Caputo doppietta inaspettata

LE PAGELLE AI PROTAGONISTI NEROVERDI DI SASSUOLO-CROTONE 4-1

Andrea CONSIGLI 7-: Attento sugli attacchi degli avversari. Pone in essere una parata straordinaria (con l’aiuto della traversa) su una punizione di Cigarini diretta sotto l’incrocio dei pali. Salva ancora coi piedi su Vulic e poi nel finale di primo tempo su Junior Messias. Rimane spiazzato da Simy solo sul calcio di rigore.

Mert MULDUR 6-: Dal suo lato si corre poco, ma il turco spinge verso il fondo ogni volta che ne ha la possibilità. Dal 53′ KYRIAKOPOULOS 6,5: Copre la fascia sinistra e si fa più partecipe delle azioni d’attacco, dando vida ad una serie di bei duelli e spingendo con forza nelle incursioni a pieno organico messe in piedi dai neroverdi. Viene atterrato in area, ma Pezzuto non assegna il rigore.

Vlad CHIRICHES 6: Pasticcia in avvio di gara ma poi è piuttosto puntuale nei recuperi. Si prende un giallo necessario per fermare un Reca ormai lanciato a rete. Lotta con le unghie e coi denti e alla fine è costretto ad uscire per infortunio dopo un contrasto di gioco. Dal 34′ AYHAN 6,5: è la prima volta che il turco si ritrova addosso una responsabilità importante. Fa buona guardia e si rivela un acquisto azzeccato.

Gian Marco FERRARI 6,5: Rischia più volte il cartellino, ma l’attacco del Crotone lo costringe agli straordinari insieme ai compagni di reparto. Si rende più volte provvidenziale. Respira un po’ in più dopo l’ingresso di Obiang.

Jeremy TOLJAN 6-: Oggi non troppo a suo agio. Riesce ad andare vicino al gol e spreca tutto da buona posizione. Copre male su Vulic, che viene fortunatamente fermato da Consigli. Nel secondo tempo cresce e si fa un pochetto più pericoloso.

Mehdi BOURABIA 5,5: Nel primo tempo fa da filtro e da difensore aggiunto, nel secondo comincia con un paio di interventi cattivi e il fallaccio da rigore su Cigarini. Dal 53′ OBIANG 6+: Si piazza davanti alla difesa e chiude ogni porta per gli avversari.

Manuel LOCATELLI 6,5: Parte in sordina, ma poi prende il pallino del gioco in mano provando a dirigere il gioco dei suoi con abili direzioni e cambi di gioco. Bagna la convocazione in Nazionale firmando il gol del 4-1.

Gregoire DEFREL 6: Bravo a recuperare palla nell’azione che porta al gol di Berardi, poi è solo corsa e tanto lavoro sporco, le sue iniziative offensive invece spesso si spengono sui piedi dei difensori avversari. Dal 89′ PELUSO sv.

Filip DJURICIC 6,5: Meno brillante che nelle ultime uscite, si vede a sprazzi ma quando lo fa mette in mostra tutte le sue doti. Gli annullano un gol per un fuorigioco di Caputo sull’azione precedente. Dal 90′ TRAORÈ sv.

Domenico BERARDI 6,5: Parte con imprecisione ed evanescenza, poi arriva il gol con un tiro a rimbalzo che sorprende Cordaz e sblocca la partita. Si rivede soltanto a sprazzi, ma in generale gioca una partita di generosità, tornando spesso anche a dare una mano in difesa. Bravo a intuire e a ripartire nell’azione da cui scaturisce il terzo gol.

Francesco CAPUTO 6,5: Si vede davvero poco, ma riesce a essere decisivo. Trasforma il rigore che cambia la partita tagliando il fiato al Crotone. La sua rete all’85’ chiude definitivamente la sfida.

Roberto DE ZERBI 6: Stupisce tutti inserendo escludendo Kyriakopoulos e schierando Bourabia al posto di Obiang, poi è costretto a tirar fuori l’infortunato Chiriches e a dar fiducia ad Ayhan. Si sgola come un pazzo quando i suoi subiscono le spinte del Crotone, poi mette dentro proprio i due che aveva escluso all’inizio. Tre punti portati a casa con tanta fatica nonostante il punteggio finale.

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Giuseppe Guarino

Giuseppe Guarino
Giornalista beneventano ma neroverde, mancino e grafomane. Sempre attento a tutto ciò che gli cambia attorno, ma con leggerezza. Prova a dare la sua visione sul mondo del Sassuolo

Potrebbe Interessarti

Torino-Sassuolo, Gian Marco Ferrari

Focus on Sassuolo-Torino: precedenti, curiosità, statistiche, quote scommesse, ex della partita e highlights dell’ultima volta

Torna il campionato: Venerdì 23 ottobre 2020 alle ore 20.45 si giocherà Sassuolo-Torino, sfida valida …