martedì , 29 settembre 2020
Home / Campionato / Le pagelle di Sassuolo-Napoli 2-2: un punto guadagnato
Domenico Berardi
foto: repubblica.it

Le pagelle di Sassuolo-Napoli 2-2: un punto guadagnato

Il Sassuolo soffre ma non cade: al Mapei Stadium, i neroverdi fermano un Napoli in piena corsa per il secondo posto e allungano a due la striscia di risultati utili nell’impianto reggiano. Il Sassuolo inizia benissimo la partita, chiudendo le soluzioni verticali al Napoli, ma non riesce a trovare il gol nonostante le due opportunità con Berardi e Defrel. Nel secondo tempo, gli ospiti passano con un colpo di testa di Mertens e prendono in mano le redini della partita: è grazie ad un errore marchiano di Hamsik, però, che il Sassuolo torna in partita con Berardi. Il Napoli colpisce un palo e una traversa con Insigne e Mertens, ma a segnare è nuovamente il Sassuolo: sulla torre di Ragusa, Mazzitelli è bravo a battere Reina di controbalzo. E’ un risultato oggettivamente bugiardo: la pressione del Napoli si acuisce e culmina con il gol di Milik sotto misura da calcio d’angolo.

Domenico Berardi
foto: repubblica.it

 

LE PAGELLE DI SASSUOLO-NAPOLI 2-2

Andrea CONSIGLI 6,5: ha riacquistato ormai da qualche giornata la sicurezza parzialmente smarrita, si fa trovare pronto sulla respinta del palo di Insigne guadagnandosi un fallo.

Pol LIROLA 6: tenere a bada un osso duro come Insigne non è semplice per nessuno, difatti l’azzurro è pericolosissimo su quella fascia; da contraltare, però, ci sono anche tantissime buone letture.

Paolo CANNAVARO 7-: sempre pronto a sbattere la porta in faccia a Mertens quando il belga parte palla al piede. Tantissime chiusure spericolate, degne del miglior Cannavaro. Vicino al gol contro la squadra del cuore.

Francesco ACERBI 6,5: le solite chiusure alle quali ci ha abituati da ormai qualche stagione.

Cristian DELL’ORCO 6: contiene i tagli di Callejon, anche se talvolta va in difficoltà.

Lorenzo PELLEGRINI 6: gioca un buon primo tempo, l’unico che Di Francesco gli ha riservato (dal 46′ Luca MAZZITELLI 6,5: regala la punizione da cui Mertens ha centrato la traversa. Il primo gol in Serie A permette al Sassuolo di non capitolare).

Stefano SENSI 6,5: che impatto con la gara, tanti passaggi intercettati e verticalizzazioni fanno subito pensare alla scelta azzeccata di Di Francesco. I palloni sanguinosi persi per strada sono lo scotto da pagare: ci vorrà ancora tempo per togliergli certi vizi.

  • Alfred DUNCAN 5+: corona una prestazione sostanzialmente negativa sciupando un ottimo contropiede con un cross in curva. Attardato su Allan e Zielinski. 
  • Domenico BERARDI 7+: è uno dei pochissimi ad andare al tiro in un primo tempo ottimo ma non concreto. Da autentico rapace, sfrutta una delle pochissime disattenzioni napoletane per trovare l’1-1 in un momento di estrema difficoltà. Esce dal campo stremato per il doveroso aiuto difensivo (dall’80’ Federico RICCI 6+: ha giocato solo 10 minuti ma ha inciso sulla partita. Si guadagna e calcia la punizione del 2-2) 
.

Gregoire DEFREL 6: i problemi fisici non sembrano ancora essersi risolti. Non che lo abbia dato a vedere durante il primo tempo: tanti movimenti, spesso non premiati, per il francese (dal 46′ Alessandro MATRI 5,5: non incide nella sfida, un po’ per demeriti suoi e un po’ per l’andamento sfavorevole della partita).

Antonino RAGUSA 6+: gioca una partita di corsa, l’ex Cesena. Copre spesso le praterie che gli lascia colpevolmente Hysaj, quando soffre è la prima scelta per far salire la squadra.

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Gabriele Boscagli

Gabriele Boscagli
Appassionato di calcio, ha deciso di condividere la passione per il Sassuolo con noi di Canale Sassuolo. In redazione è il pilastro del settore giovanile. Per contattarmi scrivere a settoregiovanile@canalesassuolo.it

Potrebbe Interessarti

I numeri di Spezia-Sassuolo 1-4: Caputo vede i 40 gol in Serie A

La prima vittoria del Sassuolo 2020/2021 non ha tardato ad arrivare: alla seconda uscita stagionale, …