giovedì , 22 ottobre 2020
Home / Campionato / Le pagelle di Sassuolo-Lecce 4-2: nella serata del “Mapei” risplende il tridente neroverde
sassuolo lecce pagelle

Le pagelle di Sassuolo-Lecce 4-2: nella serata del “Mapei” risplende il tridente neroverde

Finisce così! Sassuolo-Lecce 4-2. Continua il volo dei neroverdi che si portano a 40 punti in classifica. Tredici reti nelle ultime quattro gare, qualcosa da rivedere in difesa, ma questo Sassuolo piace e non poco. Nella vittoria di oggi risplende il tridente Berardi-Caputo-Boga. Ottima prestazione di Muldur. Il Sassuolo vince anche contro il Lecce ed intanto il settimo posto dista solo tre punti: ecco le pagelle dei protagonisti neroverdi.

Le pagelle di Sassuolo-Lecce 4-2

Andrea CONSIGLI 6: incolpevole sui gol subiti. Sul rigore intuisce, ma può poco di più. Inoperoso per il resto della gara. 

  • Mert MULDUR 7+: il migliore di oggi. Da piacevole sorpresa a ottima conferma. Bene in difesa, spinge là davanti. Trova il gol che chiude la partita. Due gol in due gare, non male per un terzino. E’ in un buon momento di forma. Dall’85esimo Jeremy TOLJAN S.V. 
  • MARLON 4,5: Il peggiore di oggi. Spreca la sua occasione da titolare. Non parte malissimo, ma poi si perde. Regala un rigore al Lecce con un fallo sconsiderato su Babacar rischiando il secondo giallo. Oggi è mancata la giusta mentalità al nostro difensore.
 

Gian Marco FERRARI 6+: gara ordinata. A lui il pregio di aver conquistato un calcio di rigore.

Giorgos KYRIAKOPOULOS 6: ordinaria amministrazione per il greco. Si vede poco là davanti, ma nel complesso la sua prestazione è positiva. Dal 57esimo Federico PELUSO 6 Riesce a fare il compitino, dando copertura dietro. Come il suo compagno sostituito non riesce a dare spinta in attacco. 

Mehdi BOURABIA 6: buona gara, sufficiente, senza infamia e senza lode. Aiuta a fare partire la manovra con buoni passaggi, ma deve migliorare sui cross, spesso calciati non bene.

Manuel LOCATELLI 6,5: confeziona un assist ad inizio gara. L’ex Milan è sempre più leader del centrocampo neroverde. Molte squadre della Serie A lo osservano, la motivazione è chiara a tutti.

Domenico BERARDI 7: spreca qualcosa nel primo tempo, ma realizza il rigore e confeziona l’assist a Muldur. Il Capitano è sempre nel vivo dell’azione.

Junior TRAORE’ 5,5: qualche inserimento e poco più. Spesso il calciatore appare come estraneo alle manovre dei suoi. Esce durante l’intervallo. Dal 46esimo Filip DJURICIC: 6,5 Conquista un giallo sciocco, era diffidato. A parte questo errore il suo ingresso in campo è determinante, cambia il volto della squadra.

Jeremie BOGA 7: fuoriclasse della squadra. Chi lo affronta non può fare altro che indietreggiare. Trova una rete delle sue portandosi ad 11 marcature in questo campionato. Dall’84esimo Francesco MAGNANELLI S.V.

Francesco CAPUTO 7- prova non spettacolare per “Ciccio”, spreca alcune chiare possibilità ed appare leggermente affaticato. A 32 anni, però, realizza il suo 15esimo gol stagionale con un perfetto pallonetto. Attribuire un voto più basso sarebbe fortemente ingiusto. 

SEGUICI ANCHE SU INSTAGRAM

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Federico Anarratone

Federico Anarratone
Chi in Liguria tifa Sassuolo? Forse solo lui! Fede è di Genova, folgorato dai colori neroverdi durante un Sampdoria-Sassuolo gara playoff del 2011/12, da quel momento per lui esiste solo la squadra di Piazza Risorgimento.

Potrebbe Interessarti

Sassuolo-Torino, De Zerbi: “Non dobbiamo avere l’ansia di vincere a tutti i costi, ma la voglia di farlo sì”

Roberto De Zerbi ha parlato in conferenza stampa prima di Sassuolo-Torino. Il secondo posto non …