mercoledì , 16 giugno 2021
Home / Campionato / Le pagelle di Napoli-Sassuolo 0-2: questa è una vera e propria impresa!
Crotone-Sassuolo: precedenti, curiosità, statistiche, quote scommesse
foto: sassuolocalcio.it

Le pagelle di Napoli-Sassuolo 0-2: questa è una vera e propria impresa!

LE PAGELLE DI NAPOLI-SASSUOLO 0-2

Andrea CONSIGLI 6: rischia la frittata con il rinvio su Osimhen, che lo grazia con un tiro centrale. Non si ricordano altri suoi interventi importanti, anche a causa della poca precisione dei giocatori partenopei (ma che parata su Osimhen in fuorigioco).

Kaan AYHAN 6+: era la pedina su cui aleggiavano più dubbi circa la sua posizione in campo; da esterno destro in una difesa a tre parte un po’ contratto, poi si riscatta con un paio di chiusure importanti. 

Vlad CHIRICHES 6,5: bravo ad alzare la testa e verticalizzare verso Muldur non appena recupera palla. Messo a dura prova dalla fisicità di Osimhen, ma la sua resta una prestazione più che onesta. Esce per infortunio, sperando che non sia una cosa grave (dall’88’ Mehdi BOURABIA SV).

Gian Marco FERRARI 6,5: se l’è passata davvero brutta quando si è dovuto posizionare sulla linea di porta in occasione dello svarione di Consigli su Osimhen. E’ una prestazione oculata, la sua: non perde mai di vista Petagna, ma si sgancia non appena vede lo spazio.

Mert MULDUR 6-: schierato in una posizione più congeniale alle sue caratteristiche, fa valere le sue doti in progressione appoggiandosi spesso a Traorè sulla trequarti offensiva. Cala un po’ nella ripresa, quando la situazione di vantaggio lo costringe ad uno sforzo maggiore in difesa. Rischia grosso con una rimessa con le mani regalata a Osimhen (dall’80’ Giorgos KYRIAKOPOULOS SV).

  • Manuel LOCATELLI 7: i trequartisti del Napoli gli lasciano davvero poco fiato, è costantemente braccato da maglie azzurre. Qualche passaggio a vuoto ce lo ha anche lui, ma prevalgono nettamente le giocate positive, soprattutto nel momento di maggiore forcing partenopeo. Si riscopre rigorista spiazzando Ospina.

Leggi anche > IL TABELLINO DI NAPOLI-SASSUOLO 0-2

Maxime LOPEZ 7: match complicato per un giocatore in fase di ambientamento come lui, ma se la cava egregiamente e non fa rimpiangere l’assenza di un incontrista come Bourabia e Obiang. Come per il Loca, qualche palla persa gli scappa, ma è inevitabile con un tipo di gioco come quello di De Zerbi. Chiude la partita con una serpentina che solo un giocatore tecnico come lui può pensare e attuare al 95′. 

ROGERIO 6+: accompagna spesso l’azione, pur non concretizzando molto a livello di giocate. Si dà da fare su Politano, che ha ben poche occasioni per partire palla al piede.

Junior TRAORE’ 6,5: agisce in una posizione intermedia tra il trequartista, diventando un punto di riferimento sia per i centrocampisti, che per Muldur e Raspadori. Non appariscente, ma fondamentale (dal 68′ Gregoire DEFREL 6: più diligente dell’ivoriano in fase difensiva, aiuta i suoi a salire).

  • Jeremie BOGA 5,5: sembra giocare con il freno a mano tirato, come fosse in modalità risparmio energetico. D’altronde lo ha detto lo stesso De Zerbi ieri che l’ivoriano non ha i 90′ minuti. Qualche buon dribbling, come il tunnel su Di Lorenzo nel primo tempo, lo fa vedere, ma non è ancora un fattore determinante (dall’80’ Pedro OBIANG SV).

Giacomo RASPADORI 6,5: preso in mezzo tra due mostri sacri come Manolas e Koulibaly, inizialmente fa fatica ad incidere nelle azioni manovrate. Il suo dinamismo torna però utile nell’anticipare Di Lorenzo e guadagnare un rigore di importanza capitale (dall’88’ MARLON SV).

Roberto DE ZERBI 7,5: le numerose defezioni lo costringono a mettere mano ad una formazione ai limiti della perfezione. Manda in campo undici giocatori che tengono testa e battono una delle squadre più in forma del campionato. Il secondo posto magari sarà solo temporaneo, ma è meritatissimo.

SEGUICI ANCHE SU INSTAGRAM!

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Gabriele Boscagli

Appassionato di calcio, ha deciso di condividere la passione per il Sassuolo con noi di Canale Sassuolo. In redazione è il pilastro del settore giovanile. Per contattarmi scrivere a settoregiovanile@canalesassuolo.it

Potrebbe Interessarti

Andrea Costa stadi

Il sottosegretario Andrea Costa: “prossima stagione con gli stadi aperti a più del 25% di capienza”

Il Sottosegretario alla Salute Andrea Costa è stato intervistato da Nsl Radio, dove ha parlato …