martedì , 20 ottobre 2020
Home / Campionato / Le pagelle di Inter-Sassuolo 3-3: un punto di prestigio alla Scala del Calcio
foto: inter.it

Le pagelle di Inter-Sassuolo 3-3: un punto di prestigio alla Scala del Calcio

LE PAGELLE DI INTER-SASSUOLO 3-3

Andrea CONSIGLI 6: la statistica sulla percentuale di rigori parati sui rigori complessivi viene leggermente sporcata da Lukaku, che lo spiazza per il momentaneo 1-1. Bene sul calcio piazzato di Biraghi.

Mert MULDUR 6,5: dà il via all’azione dell’1-0 con una bella imbucata centrale all’indirizzo di Djuricic. Fa prendere un brivido alla panchina quando si accascia a terra, poi riesce a tornare in campo risultando però non perfetto in occasione del 2-1 di Biraghi. Si prende l’ampia sufficienza con un ottimo secondo tempo, perennemente in proiezione offensiva e con un rigore (e mezzo) guadagnato a carico.

Vlad CHIRICHES 6+: era da settembre che non metteva piede in campo per una partita ufficiale e l’impatto è stato più che positivo (dal 79′ Giangiacomo MAGNANI 7: l’uomo che non ti aspetti regala agli emiliani un insperato 3-3, dopo un 3-2 che avrebbe tagliato le gambe a tutti).

Gian Marco FERRARI 6+: bene su Lukaku per tutto il primo tempo, l’intesa con Chiriches funziona e il reparto, nonostante i tre gol subiti, non cala a picco.

ROGERIO 5+: dopo aver atterrato Moses, viene graziato da Massa, che evita di estrarre anche il secondo giallo su un intervento molto al limite. Sostituito preventivamente da De Zerbi dopo appena un tempo di gioco (dal 46′ Giorgos KYRIAKOPOULOS 6: stecca un buon tiro, ma nel complesso gioca la solita partita di spinta e solidità difensiva).

Pedro OBIANG 6,5: gioca di fino per raggiungere le fasce e i trequartisti, bene anche da filtro.

Francesco MAGNANELLI 6: fa da diga in mezzo al campo ed è sempre pronto a fornire un appoggio in impostazione ai difensori (dal 58′ Manuel LOCATELLI 6+: dà qualità al Sassuolo nella trequarti offensiva, si riprende dopo la brutta partita di Bergamo).

Domenico BERARDI 6,5: come a Bergamo, incespica troppo davanti alla porta vanificando delle buone opportunità da gol. Per fortuna, non fallisce la madre di tutte le occasioni siglando il momentaneo 2-2.

Filip DJURICIC 7: la sua funzione di collante tra difesa e attacco viene sintetizzata perfettamente nell’azione del momentaneo 0-1, dove dà sfoggio anche delle sue qualità tecniche mettendo Caputo a tu per tu con Handanovic.

  • Jeremie BOGA 5: qualche scorribanda offensiva ma, soprattutto, l’ingenuità che causa il rigore dell’1-1. Un’altra partita decisamente sottotono per la freccia ivoriana (dal 69′ Lukas HARASLIN 6+: mette in mezzo, dopo una finta a smarcarsi, il pallone depositato in rete da Magnani).
  • Francesco CAPUTO 7: quando si tratta di contrattaccare, Ciccio è sempre in prima linea con sponde, movimenti senza palla e appoggi agli esterni. Primo gol dopo il lockdown per l’ex Empoli (dal 58′ Gregoire DEFREL 5: era lui in marcatura su Borja Valero in occasione del 3-2. Probabilmente il francese sperava nell’uscita di Consigli, mai arrivata).
GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Gabriele Boscagli

Gabriele Boscagli
Appassionato di calcio, ha deciso di condividere la passione per il Sassuolo con noi di Canale Sassuolo. In redazione è il pilastro del settore giovanile. Per contattarmi scrivere a settoregiovanile@canalesassuolo.it

Potrebbe Interessarti

sassuolo torino tabellino

Serie A, biglietti Sassuolo-Torino: da oggi la prevendita sul sito del Sassuolo

E’ aperta dalle 15 di oggi la prevendita dei biglietti per assistere a Sassuolo-Torino, match …